il treno mi porta lontano

11 dicembre 2010 ore 07:38 segnala
vivere è faticoso, difficile, complicato... Vivere è anche un meraviglioso viaggio che conduce a lidi sconosciuti dove poter approdare per riposare momentaneamente o per esplorare o per fermarsi. Vivere è incontrare e scontrarsi; cadere e sollevarsi, ignorare e conoscere, pensare e sentire; è amare e odiare, arrivare e ripartire. Vivere è una sfida che si può decidere di accettare perché ci permette di verificarci, di misurarci, di conoscerci, di riuscire. Vivere è guardare il mondo con gli occhi di un bambino che, abbandonato il sicuro abbraccio, parte per esplorare e sa che comunque potrà sempre ritornare nel porto durante i momenti di burrasca, quando la fuga del mare stravolge e travolge qualsiasi imbarcazione. Ma anche le tempeste cessano e dopo il sole torna a risplendere e tutto diventa più luminoso e chiaro. Vivere è tutto quello che riesce a sentire ma che non trova parole adatte per esprimersi, vivere è tante altre cose che non si lasciano afferrare e che rimangono dentro o fuori di noi..E così arriva il giorno della partenza; quando meno te lo aspetti ti precipita addosso e ti trova impreparato. Lo avevi tanto desiderato questo momento, ma quando arriva si riempie dei colori della tristezza e gli occhi si velano e si fatica a respirare, a sorridere, ad ingoiare. Si vorrebbe avere ancora qualche giorno a disposizione per poter fare le ultime cose e dire le ultime parole per ricostruire le ultime relazioni. Invece bisogna fare le valigie e chiudere. E dentro le nostre valigie ci infiliamo tutto quello che in questi mesi abbiamo vissuto, sofferto, condiviso. Guardiamo la stanza per l'ultima volta, poi gli occhi scivolano sui volti di quei compagni e c'è troppo poco tempo per poter ripassare i tanti giorni trascorsi insieme. Questo tempo, tiranno, che alcune volte sembra eterno, ora scivola via rapidamente e non c'è più tempo per niente e per nessuno. Si esce dalla camera, si esce dalla casa, si esce dal cancello, davanti la strada piena di incognite, dietro dolori e gioie che si allontanano. Torneranno forse, a tenerci compagnia, ma avranno la consistenza dei sogni e presto i colori si deterioreranno e tutto finirà nel cassetto dei ricordi per ritornare quando meno ce lo aspettiamo a riempire, anche a distanza di anni, i nostri occhi di lacrime. Per chi resta la persona continua a vivere dentro i luoghi e gli spazi, per un po' si continua a sentirne la voce, i passi, la risata. Qualche volta ci sorprendiamo di ritrovarne gli occhi o di rivederla muoversi, comparire, allontanarsi.E così passo dopo passo costruiamo la nostra storia individuale fatta di incontri a volte apparentemente casuali che poi nel tempo riusciremo a leggere come frammenti del grande puzzle della nostra vita. Incontri che ci hanno toccato, nel bene o nel male; persone che ci hanno regalato emozioni o provocato sensazioni. Persone con le quali abbiamo cercato le parole per dare corpo a vissuti spesso frammentari o confusi. Persone che porteremo dentro come parte di noi che forse non incontreremo mai più o forse incontreremo e non riconosceremo; persone dalle quali abbiamo preso quello di cui in questo momento avevamo particolare bisogno e alle quali abbiamo potuto dare quello che in questo momento potevamo dare. E la vita riprende a correre sui binari e corre e ci conduce alla prossima stazione dove dovremo scendere e ricominciare l'arduo lavoro del vivere. Vivere non è né SCONTATO

fermiamo green hill!

11 dicembre 2010 ore 06:55 segnala
Ciao a tutti,raccolgo l'appello urgente mandatomi e ve lo giro, per far telefonare piugente possibile al n verde 800055077 , dedicato al Gabibbo per far chiuderel'allevamento GREEN HILL , dove vengono allevati Beagle per vivisezione. Sesiete interessati e con stomaco forte sia su FaceBook che sui normali motoridi ricerca troverete immagini inerenti a tale questione. Per chi vuole bastatelefonare, digitare il tasto 2, lasciare il messaggio " sono contrario aGreen Hill ", i propri dati. Se non volete farlo, almeno mandate questomessaggio a quanta più gente conoscete, i cuccioli vi sarannograti!!!!!!!!FATELO IL PRIMA POSSIBILE ! GRAZIE

sbaglio sempre tutto

10 dicembre 2010 ore 19:19 segnala
:cuore :rosa NON so
xche,...... ma ogni volta che mi capita qualcosa di bello... questo e
portato a svanire dissolvendosi nel nulla.. lasciando mille spazzi
aperti nel cuore , e un tonfo di vuoto che senti
continuamente nel'anima... dentro la mia persona ho scritto
dei nomi e inciso dei ricordi, non ho mai lasciato che questi
volassero via xche sono i ricordi piu'
belli che mi anno portato veramente a vivere, e a crescere..
contribuendo tutto nella mia formazione personale, nella mia vita ho
avuto una persona speciale che mi a portato a vedere il mondo come
un sogno. e stato l'unico successo della mia vita... anche se
non e rimasto, guardo il cielo e penso che esiste, e questa e
la cosa che mi fa andare avanti,
riuscendo a vedere altri orizzonti. pensandolo felice..non so se
mai io posso essere
felice. ma credo a una cosa.. in quello che sento vedo, e sopratutto
provo.non mi stancherò mai di vivere senza emozioni.. anche se la strada ;x
tutto questo e il nulla


















RICORDATI DI GUARDARE LA LUNA

10 dicembre 2010 ore 18:17 segnala
Ovunque io  sarò e qualunque cosa  accadrà nella mia vita...tutte le volte che ci sarà la LUNA piena la cercherò nel cielo... E mentre la guardo..penserò.. a quando  ti  dicevo  di  guardare la stessa luna  x sentirci  vicini.., di  guardare  quel  cielo,  che apparentemente sembra distante,  ma e lo  stesso che ci  unisce..adesso le nostre  vite  anno preso  strade diverse,  quella magia  si e  spezzata. ma in una parte del mio  cuore  so  ancora, che ti  ricorderai  dei  sogni  costruiti assieme, sara il vento  a portarti  vicino  al mio  ricordo  saranno le coincidenze, ma mi penserai.Se non potremo stare insieme, almeno avrai questo  momento di  silenzio  che ti  riporterà  x forza  le mie  parole, e i nostri momenti, che so  x certa  erano unici.a unirci sara questo  e forse così il nostro legame durerà per sempre dal  ricordo  bello  di noi...  io  so  che infondo non mi paragonerai mai...



 

una vita incompresa

10 dicembre 2010 ore 09:23 segnala
IL  MONDO: Il mondo si subisce insiduamente senza che ce ne accorgiamo ci plasma e ci cambia in esperienza,...la terra inghiotte le energie vitali del nostro essere ci rernde enermi di ogni azzione e sempre adosso a noi . e ci disarma inaspettatamente.noi siamo i terestri in una terra straniera. che non conosceremo mai veramente. siamo quelli che scegliamo le prede e diventiamo vittime. la vita e un libro che cambia continuamente pagina di ogni fine. non sara mai un disegno perfetto, ma sara cmq un capolavoro, il teatro piu bello e strano che ci sia. x ogni vita ce una trama che gira sempre intorno allo stesso ciclo di emozioni..la morte e solo la resa di ogni cosa. involontariamente la vuoi tu. ti lasci scivolare dalla triste e lucubre scia dei pensieri e tu ti abbandoni in essa fino alla fine