ANGELI...

24 gennaio 2009 ore 20:22 segnala

Ho bisogno di un segno ke

mi permette di sapere ke tu sei qui

perkŔ la mia TV mantiene tutte le notizie

al fine di nn essere kiaro

voglio una ragione per il mondo

in cui le kose devono essere

ho bisogno di una mano ke aiuti a kostruire

un qualke tipo di speranza dentro me....

TRADUZIONE CALLING ALL ANGELS

  LENNY KRAVITZ...

IL SILENZIO DI UNA DONNA....

24 gennaio 2009 ore 19:22 segnala

Ti ritrovi ha sognare momenti di vita vissuta.....

... un bacio,un abbraccio,un sorriso,lacrime,parole per kapirsi

un dolore immenso infondo al cuore,cerki una via di fuga,ma rinunci....

perkŔ sai ke fuggire nn risolve nulla...

Si Ŕ terrorizzati da una storia ke ti tolga l'aria,perkŔ c'Ŕ sempre

qualcuno ke ti vuole kambiare,kredi nell'amore,nella fedeltÓ,nel sacrificio,

ma ti rifugi nell'oscurita',ti perdi nelle illussioni...

Hai giÓ scritto il finale......

spalanka la porta sulla vita,hai ankora tempo per dare un senso al tuo rakkonto,

godi di ogni istante senza perderti in kose futili,komincia a guardare kosa c'Ŕ

veramente attorno a te,ti accorgerai di essere viva e di quanto siano forti

le tue emozioni....

Smetterai di essere invisibile,renderai reale ogni silenzio,ogni sguardo,

invaderai i pensieri,fino a sconvolgerli...

I sensi busseranno alla tua porta,ti offrono immagini seducenti,

sarai soffokata dalla passione,infiammata di desiderio,

in un paradiso di estasi...Questo e quello ke sei una donna

kon rinuncie sconfitte,perdite,avrai l'aria di kamminare sulle nuvole....

NN C'E' MOLTO DA DIRE

MA C'E' SEMPRE QUALKOSA DA DIRE,IN OGNI VITA...

Resti immobile a guardarti allo spekkio kome se quell'improvvisa,

meravigliosa, kreatura riflessa nello spekkio riflette

un'altra te stessa ke nn sapevi ke esistesse..Hai bruciato i ponti alle tue spalle,

provi un senso di gratitudine purificatrice,una pace straordinaria..

Ma rikorda ke ci sara'sempre un uomo ke vorra' giokare kon il tuo korpo

ma nn smettere mai di danzare nelle fiamme della passione....

                      GINEVRA.....:hell

 

 

......2009....

31 dicembre 2008 ore 19:09 segnala

BUON ANNO E SERENO 2009 A TUTTI GLI AMICI,E AI SEMPLICI PASSANTI...

IL MIO DESIDERIO PER IL NUOVO ANNO E KE LE PERSONE

A ME KARE POSSANO TROVARE LA FELICITA'....GIOIA....

E KE IMPARINO AD APPREZZARE LE KOSE PIU' SEMPLICI DELLA VITA

KE SONO QUELLE KE CI RENDONO REALI...

UN ABBRACCIO PARTIKOLARE,A KI SI SENTE SOLO,

A KI HA IL KORAGGIO DI TRASFORMARE LA SOLITUDINE

IN UN INKONTRO DI ANIME....AMA OGNI ISTANTE

KOME SE FOSSE L'ULTIMO..PERKE' L'AMORE VIVE OVUNQUE TU VADA,

, NN HA KONFINI E SOLO UN FUOKO KE KIEDE DI ESSERE SPENTO......

          BUON 2009.......

UN MONDO MIGLIORE...

25 dicembre 2008 ore 09:37 segnala

Navigando in internet,mi sono soffermata su questa foto..

Una bambina di kolore,kon un sorriso smagliante,

e kon okki scuri pieni di vita,e d'intelligenza, ma ke rakkiudono

dentro tanta sofferenza a cui sono sottoposti.

Noi guardiamo oltre tutto questo,presi da tutto quello ke ci interessa...

I bambini soldato,vengono arruolati kon armi in mano pronti a far guerra,

le bambine diventano madri a 14 anni..

Il prezzo piu' alto lo pagano i bambini ke finiscono per sokkombere

ad una morte prematura,in quanto nn vengono alimentati,

e kurati in modo adeguato...

La loro vita si svolge ai bordi delle strade e fogna,in questo spazio vivono,

mangiano dormono,e fanno i loro bisogni,hanno kase fatte di lamiere,e kartone....

SI DICE KE IL NATALE E PER I BAMBINI MA NN TUTTI SN KOSI FORTUNATI..

Nn Ŕ possibile ignorare la poverta' in cui versano milioni di persone,

ed Ŕ dovere di tutti,intervenire per sollevare il destino

di ki Ŕ meno fortunato di noi..

Noi siamo abbituati a buttare via tutto perkŔ siamo si rikki di denaro,

ma poveri di fantasia......

P.S.

VI SALUTO,SPERANDO CHE QUESTA SITUAZIONE MIGLIORI...

               BUON NATALE.....

A TE...

16 dicembre 2008 ore 15:05 segnala

Sei entrato nella mia fredda vita.

kome il sole ke da luce e kalore

..kome un amore ke da solo vita.

Mi hai dato i tuoi baci dissetandomi

all' ursura della mia vita...

mi hai stretto tra le tue braccia

riskaldando,  il mio gelido korpo

Mi hai dato i tuoi okki per farmi vedere

le kose pi¨ belle..

ke pi¨ non vedo

il sole, il mare, il tramonto..

ke tante volte abbiamo guardato

e ke ci ha fatto sognare insieme..

TRA SOGNO E REALTA'....

02 dicembre 2008 ore 18:19 segnala

LA NOTTE E' STATA PIENA DI INCUBI UNO IN PARTIKOLARE MI HA FATTO RABBRIVIDIRE.

RAGAZZI E' STATO TERRIBILE.ADESSO VI RAKKONTO.

INIZIA KE KORREVO PER UN BOSKO BUIO E ARIDO,INSEGUITA DA PERSONAGGI

OSCURI E MALEFICI.DAVANTI AI MIEI OKKI SI ERGEVA UNA TORRE ILLUMINATA DAL SOLE,

PROPRIO KOME DANTE KE CERKA DI ARRIVARE AL KOLLE SENZA PERO' RIUSCIRE

PERKE' OSTAKOLATO DALLE TRE FIERE.

SOLO KE A OSTAKOLARMI NON ERANO IN REALTA' LE TRE FIERE MA I SUOI DIAVOLI,

E DIETRO DI LORO UN ORKO KON IL VENTRE SAZIO DI KORPI.

AVEVANO TUTTI LA BAVA ALLA BOKKA E QUALKUNO SI TRASCINA A STENTO STRUSCIANDO

IL PROPRIO KORPO SULLA TERRA.

IO KORREVO VOLTANDOMI KONTINUAMENTE PER PAURA KE UNO DI LORO

MI RAGGIUNGESSE, TUTTI URLAVANO FRASI SCONNESSE,IMPRONUNCIABILI

A UN CERTO PUNTO NON HO FATTO KASO ALL'OSTAKOLO DAVANTI A ME

E HO GRIDATO FORTE,E SGRANANDO GLI OKKI HO OSSERVATO IL VOLTO DI UN UOMO

KE PRENDENDOMI PER MANO MI HA KONDOTTA ATTRAVERSO PASSAGGI SEGRETI

AI PIEDI DELLA TORRE..

HA PROTESO IL DITO E HA DETTO "SALI PER LE SCALE E NON VOLTARTI MAI"

"KORRI PRIMA KE IO MI RIKONGIUNGA A LORO"

"KORRI"HA RIPETUTO DI NUOVO....VAI VIA DA ME..

E I SUOI OKKI SONO MUTATI,DIVENTANDO FAMENICI E ROSSI

E KON LA BAVA ALLA BOKKA E' SCAPPATO VIA....

E' STATO IL PEGGIOR INCUBO...

P.S.

C'E' QUALKUNO KE SAPPIA INTERPRETARE I SOGNI!!!

 

 

PER GLI STRONZI...

30 novembre 2008 ore 22:37 segnala

SONO STATA REPUTATA REGINA..NON MI OFFENDO ANZI E' UN ONORE SE POI KI LO DICE E'IL GIULLARE DI KORTE...KOSTUI VESTE STRANO, STRAPPATO, TRUKKATO, CAPELLI KOTONATI...E'UNA SCIMMIA DA FARLE KOMPAGNIA...SI SFAMA SOLO DI KAZZATE,MA E' DA KAPIRE...LO SPACCIATORE NON E' LO STESSO...QUINDI KOSA FA,VA HA FIKKARE IL NASO NEL REGNO DEL RE E DELLA REGINA...."ANKE' SE NN SO KI SIA IL MIO RE, VABBE' ....KREDO KE IL GIULLARE VOGLIA KATTURARE L'ATTENZIONE DEI MEDIA SULLA SITUAZIONE.TI DO UN KONSIGLIO PROGRAMMA UN KONCERTO A SAN SIRO,"HAI PRESENTE UNA NOTA CANZONE DI VASCO ROSSI "SIAMO SOLI"!BENE,TU KAMBIA IL TITOLO IN "SONO SOLO."...FORSE AVRAI FORTUNA, KISSA'TANTI AUGURI......

  PS

SCUSA HO KANCELLATO IL TUO KOMMENTO,SE PER FAVORE LO RISCRIVI MI FAI UN FAVORE....

              SALUTI GINEVRA"LA REGINA"

UN DOLCE ORGASMO...

28 novembre 2008 ore 15:17 segnala

Od˛ il lento,regolare respiro del mio uomo addormentato nel letto.

Trattengo il fiato,quando lui si muove nel sonno e rotolÓ sulla skiena..

Il mio sguardo scende lentamente lungo il petto villoso.....

....kon deliberata lentezza lo sfioro kon baci lievi kome piuma,

stimolando insidiosamente la mia passionalitÓ di donna...

All'improvviso,lunghe dita si kiusero strettamente sul mio braccio,

attirandomi verso di sŔ....

La tua bokka si fuse kon la mia,le sensazioni ke susciti

kon baci....carezze,combinati all'insinuante pressione della tua

mascolinitÓ,accelera il respiro,il cuore batte a un ritmo sempre piu'

frenetiko ke mi soffuse in un krescente kalore...

Mi muovo sotto di lui deliberatamente eccitandolo,

kon una fame ke nn sarebbe stata facilmente saziata...

Nel silenzio della stanza sento il tuo respiro,roco e affannoso,

mentre le tue mani mi tokkano ovvunque...

Senza piu' kontrollo esplodo,in un inkantevole,estasiante orgasmo...

...un lungo sospiro sfugge dalle mie labbra,

mentre lentamente mi abbandono.

TI GUARDO LANGUIDA E APPAGATA,

KON PASSIONE, KE SENZA PUDORE FREME ,

   E IN TE SI ARRENDE...

 

 

UN INTENSO ATTIMO..

13 novembre 2008 ore 20:57 segnala

Sfioriamo il cielo...nessun vinkolo ci trattiene

liberi restiamo sospesi nell'aria, per un breve istante ci annulliamo...

Dirigo kon maestria il ritmo incalzante delle noti

perdendomi nei battiti,rivelami i versi ke inkantati

si perdono nel tempo....

.....kanta di me nelle tue parole,sospese nel vento,

parla di me nelle notti insonni quando il buio si spegne

e la luce si accende dentro te...

Ti sussurrer˛ un bacio,lo faro piano,

kon dolcezza,senza ke tu te ne accorga....

Ti donero le kiavi del giardino dei sogni,quel luogo segreto

sepolto nel tempo...

Volero oltre l'immaginazione verso un mondo

nello spazio ignoto dove la libertÓ inebria lo spirito

e mille desideri si intrecciano tra di loro,

in un sottile gioko di pensiero per rivivere

          un intenso attimo...:yeye

 

 

L'UOMO.....

11 novembre 2008 ore 17:53 segnala

L'uomo l'essere difficile da spiegare e da capire.

Egoista,spregiudicato,calcolatore di ogni attimo

della sua vita,travagliata e afflitta...

Poggia la sua esistenza su di un insieme

insanabile di bisogni ke nn riesce mai del tutto a soddisfare..

Uomo essere dotato d'intelligenza e astuzia,

guida e si lascia guidare,travolge e si lascia travolgere,

krede di amare e pretende di essere amato,

timoroso e pauroso del nulla,

dolce e impetuoso,regali sorrisi,carezze,

soave e gioioso nella sua magnificenza..

Kon la parole date aria ai vostri ego sfrenati.

Ma quando tentiamo di imprigionarlo ci rende skiave,

quando tentiamo di kapirlo,ci lascia smarrite e konfuse....:mitra