A TE SCONOSCIUTO....

14 settembre 2008 ore 21:08 segnala

Immagino di sbottonarti

lentamente la camicia...

Avvicinare il mio corpo al tuo

sfiorarti dolcemente il collo

kon le mie labbra umide..

Passare la mia lingua calda

sul tuo addome nudo..

Sentirti eccitato,rovente

al mio tocco..

Assaporo.....

le mie labbra ke sanno di te

ti accarezzo,

lentamente languidamente,

le mie mani desiderose ti frugano

ti stringo per farti sentire

il battito del mio desiderio

per sussurrarti parole segrete,

per sentire i nostri corpi

fondersi nel nostro godere

e diventare un solo essere

       IO E TE........

Ma tutto in un solo istante,

il tempo di riaprire gli okki...

ed in bokka e l'uniko sapore ke mi

                 resta...........

L'amore ke ci kambia la vita...

27 agosto 2008 ore 21:50 segnala

La puoi vedere anke nei film

ke per amore nn si puo' morire

ma puoi soffrire anke cent'anni

senza capire perkè,

le scene perdono colore

e il freddo arriva alle mani

resti da solo nel silenzio

per rakkontarlo anke a DIO...

Senti ke tutto quello ke hai

ti scappa via in un minuto

è nn kapisci perkè vorresti andare via

poi le tue lacrime e un gesto

si fermano in un respiro

e nn vedi piu' niente

nn può finire qui

rimani kome un bambino

seduto davanti a un televisore

tu nn kapisci kos'è l'amore..

E l'amore ke ci ha cambiato la vita

vive dentro un miliardo di cuori

e nn si può piu' fermare

E' l'amore l'amore l'amore

ke nn mi fa piu' dormire

kome un treno ke viaggia veloce di notte

e ke mi fa sognare

e l'amore deluso sconfitto impazzito

scritto dentro mille canzoni

quest'amore di nuove promesse finite

di vekkie storie lontane,

ke differenza c'è anke questo è amore...

Io nn ho mai voluto cerkarti

perkè ho paura

ti ho già kiamato mille volte

senza risponderti mai

vorrei fermarti ad un portone

e poi assaggiarti per ore

ridere sulle tue labbra

dormire sulle tue spalle

poi scivolare nel buio del tuo vestito piu' nuovo

konquistare il mondo davanti agli okki tuoi

poi lierare le mani,piangere sopra i tuoi seni

per ritornare bambini insieme...

E l'amore ke ci ha cambiato la vita

vivi dentro un miliardi di cuori

e nn si puo' piu' fermare..

E l'amore l'amore l'amore

ke nn mi fa piu' dormire

kome un treno ke viaggia veloce di notte

e ke mi fa sognare..

Ke differenza c'è anke questo è amore...

E L'AMORE KE CI HA KAMBIATO LA VITA...

           GIANNI MORANDI

OMBRE......

08 agosto 2008 ore 21:42 segnala

Groviglio arronkante dell'anima,

in sinuosi amplessi....

Momenti immobili di fantasiose

follie,

ke in mute preghiere kiedono

roventi emozioni

d'immote essenze..

Volluttuosa voragine,

ammalia, palpitante in

sonnolenti vagheggi

filtrandone l'intima

inquietudine..

In silenzio camminare

sulle ombre in un caparbio

abbandonarsi,

scivolare sulla pelle calda

a sprofondare nelle

lusinghe del buio.

Spogliarsi di un dolente

orgoglio in una sottile

crudeltà,

affondando in fugaci

fantasie.

Li dove soffiano i

respiri,

ke si uniscono selvaggi

in un tempo inesistente,

trasformero il mio korpo

in una musika antika

e cospargero le noti sul

mio cammino...........

ESTASI..

01 agosto 2008 ore 21:22 segnala

 

Fra le lenzuola sfatte

segni d'amore giocano sparsi

mentre tu dolce demone,

hai gli okki kiusi...

Cominci ad assaporarmi

piano kon trepida emozione

kome se fosse,

la prima volta..

Senza ritegno voglio

vedere il groviglio,

di noi allo spekkio,

un tumultuoso amplesso..

Cascata ke disseta,

febbrile arsura

un suggello di un' unione

oltre gli oceani del tempo,

oltre i confini dell' esistenza,

ebbro godimento al tatto.

Anelito lussurioso

ke stordisce ke concupisce....

OH mio delirio,

fammi impazzire,

evoko il tuo tormento,

brama la tua avidatà..

Incarnati nel mio ventre,

fammi rinascere

all' inferno....

ORGOGLIOSAMENTE DONNA

EROTICAMETE DONNA

VERGOGNOSAMENTE DONNA...

DANNATA

29 luglio 2008 ore 21:00 segnala

Riconosco te,

i tuoi pensieri

ke senza preavviso

si mostrano delicatamente..

Odori dell'amore

nella mente,

dolente,

tremante,

ardente..

Dimmi tu....

informe tentatore,

ladro di rikordi

in confusione..

Sovrasta la mia mente,

kon violente certezze..

Insidiami ti prego

del tuo ritorno,

clandestino,

fra questi pensieri

scavalkati

dal sonno

si adombra il tuo nome...

Agognante e dannata

sarò alla ricerka

della tua piu'

alta fantasia...

"MIO MISTERO TI PROCLAMO"

ATTIMI ETERNI

25 luglio 2008 ore 19:28 segnala

I nostri korpi, ke si scontrano

e si possiedono senza tregua,

morbido kontatto

di umido tepore,turbine magiko,

sigillo di due anime

avviluppate fra loro,

un brivido romantiko,

sui passi delle mie emozioni.

Un bacio....kome un tremito

kaldo nelle mie vene...

Un impeto ke mi accende

presenza impalpabile,

eleganti movenze,

scolpite in sinuose

linee di luce...

Tu presenza ke  annulla

ogni kontorno,

brucia i miei sensi

nel fuoko della lussuria,

koperto solo

dal tuo inkonsistente

pudore,sciogliti kon la mia,

passione...continua...

incessante...ora lenta..

ora impetuosa...

E' il rikiamo ke mi konduce

verso la fonte del desiderio.....

 

                                         

DANZA...

20 luglio 2008 ore 19:17 segnala
                                                                                                  

Accenderò i tuoi sensi, turberò il tuo inconscio .La mia voce si imposseserà di te, ti confonderò.Ti drogherò di passione, cancellerò ogni tua resistenza con un' overdose d' amore, e ogni tua incertezza morirà tra le mie braccia. Le mie mani bramano il tuo corpo, graffiando la tua pelle.Prendi fiato, ed ascolta il mio corpo; è uno stato di eccitazione crescente inebriante.Le nostri vesti scivolano  in terra , e noi avvinghiati con loro si uniscono in una danza indiavolata.Sono la dea del piacere, e della passione.Che non perdona un intruso impudente.

 

ginevra

15 luglio 2008 ore 21:11 segnala

Non sempre comunicare i propri pensieri

è semplice:per il signifikato mal

interpretato esternare,le paure,i sogni, i desideri,

l'animo di una donna messo  a nudo.

Mi rendo konto ke kon l'ipocrisia non si

puo intervenire e una convivenza da,

inferno.Ma son certa ke non starò qui ad

aspettare la durezza degli esseri umani.

La vita non smettera mai di accrescermi

e di fortificarmi non c'è desolazione non

vi è timore in me per tutto quello ke

ora mi avvolge..

Oggi  mi sono soffermata ha

scrivere la cruda e semplice realtà

è una specie di mistero ma bisogna cerkare di

capire, lavorando di fantasia,e dimentikare

quel ke si sa in modo ke l'immaginazione

possa vagabondare,libera,correndo lontana....

GINEVRA

DONNA.....

11 luglio 2008 ore 22:19 segnala

Ti senti la donna ke non sapevi ke

esistesse,osservi il tuo korpo nudo,

i tuoi fianki armoniosi,il tuo seno flòrido..

Ti farai del male e il tuo prezzo da pagare

per la gioia di un solo momento,avrai paura

per non saper vivere le emozioni..

Sorridi,scappa via,fà ciò ke senti,non

voltarti indietro,sei un ossessione maledetta,

non verrai kapita, non verrai ascoltata,

ti strapperanno l'anima,ti sentirai d'un tratto

impotente..

Ora alza il tuo sguardo,è stata dura

è costata sofferenza, ma il tempo ti

prendera per mano per farti strada per,

suggerirti di volare per ritrovare la luce....

RESTA COME SEI UNIKA E SPECIALE......

VIVIMI NELL'INFINITO

09 luglio 2008 ore 22:16 segnala

Abbandonarsi ad una dolce essenza,

accarezzarsi,baciarsi,vivere,

ogni momento kome se fosse

L'ULTIMO..Respira kon me saziati

della mia anima del mio korpo..

Dissetarmi in quell'uomo a me

sconosciuto,lo sento possente,

virile,la passione scorre kome lava

infuokata,le tue mani mi desiderano..

VIVIMI nell'infinito ke mi fai raggiungere...

Il tempo si rinnova in gran segreto,

ti cerkero,finkè non sarai

VIVO E KOSTANTE