UN AMORE CHE SE NE VA'

11 agosto 2009 ore 21:03 segnala

 

Un cuore strappato dal petto di chi hai tanto amato,non puoi trattenerlo se non batte piu' per te,morirebbe,......la tua anima se quello che desidera, perche ancora lo ama,ma di sicuro sapendolo soffrire,lo lascerebbe andare , meglio saperlo vivo che batte lontano e non spento vicino a te....

giu'11/8/09

OSSERVARE IL MONDO CON I TUOI OCCHI VOLANDO CON TE

15 luglio 2009 ore 15:30 segnala

VORREI

Vorrei volar via,guardare il mondo dall'alto e dominare con i miei occhi la terra, vorrei essere un'uccello e spiccare il volo per raggiunger le vette piu' alte dove la natura incontaminata ed il silenzio spezzato solo dal vento e dalle aquile,vorrei sedermi e guardare il sole calare tra i monti ed ammirare i colori riflessi nel cielo dal sole, che scende lentamente, lasciando il posto alle stelle e alla luna,vorrei vedere tutto questo con i tuoi occhi, vorrei fossero la luce per i miei e poter ammirare insieme le bellezze della natura,vorrei vedere il tuo sorriso, e poter ridere con te,vorrei ascoltare la tua voce per guardare le tue labbra e poterti baciare.......vorrei........sei gia' con me,sei nel mio cuore..!!!!!!!

Gi 8/7/09

10983398
VORREI Vorrei volar via,guardare il mondo dall'alto e dominare con i miei occhi la terra, vorrei essere un'uccello e spiccare il volo per raggiunger le vette piu' alte dove la natura incontaminata ed il silenzio spezzato solo dal vento e dalle aquile,vorrei sedermi e guardare il sole calare tr...
Post
15/07/2009 15:30:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

UNA STELLA CHIAMATA AMORE

19 giugno 2009 ore 00:05 segnala

 

La luna,riflette la sua luce su di noi illuminandoci,le stelle i nostri desideri in cielo mai realizzati, ed io quanti desideri ho lassu', uno in particolare vorrei s'avverasse, ad occhi chiusi scruto il cielo, il mio cielo, un'oceano di desideri mai realizzati ,l'amore uno dei miei desideri, l'amore quello vero,quello per cui faresti qualunque cosa anche l'impossibile e forse di piu' per la persona amata, l'amore quello che ti fa' palpitare il cuore solo a vederla o a sentirla, l'amore,che quando la incontri ti vengono dei brividi intensi per tutto il corpo e vorresti essere accarezzato da lei,baciato, sussurrarle qualcosa di carino per vederla sorridere, e goderti quel viso dolcissimo, donargli una rosa rossa come il sangue che ti scorre velocemente nelle vene per la gioia di averla accanto, e guardarla intensamente negli occhi per scoprirla, metterla a nudo ed entrare nella sua anima dolcemente, e scoprire il desiderio che sale in lei, che aumenta pian piano insieme ai suoi battiti del cuore,mentre dai suoi occhi ormai cotti d'amore leggerle il desiderio di essere baciata sulle sue labbra ormai umide, e in quel dolce incontro delle labbra, trattenere il sapore di lei per non dimenticarlo piu'.

Gi 18/6/09

LE MIE AMICHE.....UN GIARDINO DI FIORI

13 giugno 2009 ore 12:08 segnala

LE MIE AMICHE...UN GIARDINO DI FIORI
Le mie amiche,un giardino di fiori, dai svariati colori ma intensi, io amo i miei fiori e li curo e loro in cambio mi danno la loro bellezza la loro dolcezza mi parlano, per me son tutte uguali, ma l'intensita' dei loro colori che le distingue l'una dall'altra,tutte le mattine esco presto nel mio giardino e mi faccio il solito giro,ci sono i boccioli che stanno per aprirsi,e i fiori gia' aperti e quelli che si apriranno solo quando il sole li guardera' intensamente,gli accarezzo e gli parlo, e loro a modo loro mi rispondono,non so' come spiegarvelo ma bellissimo il rapporto che ho con loro, mi hanno dato tanto e continuano a farlo e io in cambio gli do' me stesso,il mio amore la mia amicizia pura e pulita senza chiedere nulla in cambio,solo dolcezza e comprensione verso il loro giardiniere, a volte ho dovuto fare scelte terribili, tagliare dei fiori per il bene degli altri, ma sempre nel rispetto e con la mia solita dolcezza li ho recisi, il mio giardino,un teatro di colori, con scene meravigliose a orari diversi, il sole che dirige l'orchestra di colori ed io da spettatore innammorato, non posso far altro che batter le mani e baciare i miei fiori.
Gi 13/6/09

l'AMICIZIA E'..............

11 giugno 2009 ore 21:27 segnala

L'AMICIZIA E' COME UNA FOLLE CORSA

L'AMICIZIA E' SAPER ASPETTARE........SENZA MAI DIMENTICARE ......CHI E' RIMASTO INDIETRO IN QUESTA FOLLE CORSA DELLA NOSTRA VITA LA QUALE CI RISERVA SEMPRE DELLE SORPRESE A VOLTE BRUTTE A VOLTE MERAVIGLIOSE COME QUELLA DI AVERTI CONOSCIUTA CARA ...................................Gi

TIC TAC.......LA NOSTRA VITA.....

10 giugno 2009 ore 19:57 segnala

 

Tic Tac,Tic Tac,il pendolo scandisce nell'aria dell'antica stanza i secondi della nostra vita, che inesorabilmente passano e non tornano piu' indietro,Tic Tac i secondi continuano a scorrere sulla nostra pelle,facendola diventare piu' ruvida e secca,e rendendoci piu saggi e piu' vecchi nell'aspetto, mostrandoci davanti al crudele specchio ogni mattina delle nuove rughe, ma dentro che non dobbiamo cambiare, la nostra anima deve rimanere giovane e con lei il ricordo dei nostri amici piu' cari, lei si deve staccare dal nostro corpo non le appartiene fino a questo punto, intanto seduto alla poltrona osservo il pendolo dell'orologio che oscilla lentamente e chiudendo gli occhi vedo un tempo gia'passato, un caminetto con la canna nero fumo acceso e una stanza scura che odora di fumo, con salcicce e fili di peperoncini appesi ad un filo che attraversa la stanza, un vecchio che si dondola con la pipa spenta in bocca e pensa al giorno che verra', la vecchia in piedi lavora la lana ad una macchina di legno intenta a realizzare una maglia per l'inverno che non tarda a venire e tra loro, solo lo scoppiettio dei legni secchi che bruciano nel camino unica fonte di luce nella stanza oltre ad una lanterna ad olio, gli occhi, son tornato alla mia stanza dove il pendolo ha continuato a far passare altro tempo sulle mie spalle, il mio aspetto potra' anche cambiare, col passare del tempo, ma dentro restero' sempre quel birbante di ragazzo che faceva impazzire il suo papa'.......

Gi 10/6/09

VISITA AL MUSEO

09 giugno 2009 ore 11:40 segnala

 

Scende la sera, e il vecchio, addetto all'accensione dei lampioni ad olio,fa' il giro, uno ad uno i lampioni si accendono illuminando la vecchia villa, e anche la panchina, dov'e'seduto un vecchio solo ,con lo sguardo di chi ha sofferto la sua infanzia, guarda i bimbi giocare, e con occhi lucidi rimpiange la sua infanzia passata, piu in l una coppietta passeggia alla luce della luna sotto braccio appassionatamente e di tanto in tanto un bacio si danno , un cane li segue passo passo con la speranza di aver trovato casa , il venditore di palloncini suona la trombetta per attirare i banbini al suo carretto dove ha dolci e caramelle, c' anche il vecchio burattinaio, che riesce ancora a far muovere le marionette,piene di polvere, il carabbiniere con i baffi e il cappello col pennacchio in testa, passeggia e tiene gli occhi aperti su tutti.Poi,quacuno mi chiama,mi giro e' il guardiano del museo, che mi avvisa la chiusura , sbigottito mi giro e guardo il quadro esposto , sono tutti l , ho chiuso gli occhi e ho dato vita a personaggi d'altri tempi.

Gi 1/4/09

IL CIELO IN UNA STANZA

08 giugno 2009 ore 16:36 segnala

 

Spesso la sera,mi piace stare a letto e sognare ad occhi aperti,uno di quelli che faccio spesso, riuscire a guardare le stelle dalla mia camera, molto semplice,basta avere fantasia,tanta fantasia e io credo di averne tanta, da quando dormo solo in questo letto a due piazze,con il cane che mi f compagnia,la mia immaginazione,ha fatto un salto di qualit,ora chiudo gli occhi e vedo un volto di donna non definito,lei qui accanto a me mi sorride,io la guardo,e ho paura di sfiorale i capelli,non voglio che scompaia nel nulla,lei bella, si avvicina,ha capito il mio timore,e con fare delicato,mi d un bacio,susurrandomi nell'orecchio,il sogno tuo......,ma tu sei mio......,io mi giro frastornato,lei l realt,l'ho toccata,l'ho baciata,..che nottata,al mattino il cane abbaia,d'improvviso mi ricorda la nottata, mi riggiro lei non c',delusione ma perch,era bella ,ma che vedo sopra il lettoc' un foglietto,mi avvicino quatto quatto,ho paura che scompaia,ma che leggo,.........che nottata amore mio,ci vediamo questa notte, non deludermi io t'aspetto.

Giu' 17/1/09 0.41

Banbini si nasce

07 giugno 2009 ore 21:47 segnala

 

Fin dai primi battiti,visti dall'ecografia,siamo esseri umani, piccolissimi,ma esistiamo,per nove lunghi mesi, siamo padroni di un mondo tutto nostro,una piscina tutta nostra, governata dall'unica persona in grado di farlo,una donna fantastica e unica nel suo genere,nostra madre, sin dal primo istante, inizia a proteggerci, per poi continuare dopo i nove mesi di sacrificio,noi esseri indifesi in un mondo dove regna la cattiveria ,lei protegge i suoi banbini,o son lacrime o son ferite,lei l,sempre pronta,attenta a noi,ai suoi pulcini,e per chiudere vi dico, dentro me non c' un uomo, c' un banbino.

Giu 09.1.09