Oggi tocca a me***

13 dicembre 2008 ore 15:08 segnala
MI FACCIO GLI AUGURI...mi sento un po’ indietro...eppure sono al passo...... In ogni caso oggi...Resterò stesa a lungo su questo letto, godendo la mia apatia, pensando al giorno in cui nuovamente potrò aprire il mio cuore e liberare senza paure quei sentimenti che da cosi tanto tempo sono rimasti lì, congelati, nel più profondo..

...

12 dicembre 2008 ore 14:50 segnala
L'amore è sempre paziente e gentile, non è mai geloso...
L'amore non è mai presuntuoso o pieno di sé, non è mai scortese o egoista, non si offende e non porta rancore. L'amore non prova soddisfazione per i peccati degli altri ma si delizia della verità. È sempre pronto a scusare, a dare fiducia, a sperare e a resistere a qualsiasi tempesta..

Eating a chewingum...

09 dicembre 2008 ore 20:38 segnala
Negli ultimi giorni ho sviluppato quella sensibilità ke già in parte avevo nei confronti dell'ambiente circostante...non mi ritrovo più in ciò ke sn stata fino ad'ora..ma nn sn pronta per un altro cambiamento.. il mio movimento è diventato consapevolmente silenzioso..rimango zitta sempre più spesso, cè troppo disordine, troppa confusione...e io nn voglio fare parte di qst lenta e inesorabile distruzione. Fisso gli oggetti e mi sembrano così strani..freddi..l'ho fatto pokissime volte...di kiudermi in silenzio nella mia stanza e fissare gli oggetti ke la compongono. Voglio diventare silenziosa. Voglio passare senza ke la gente si accorga di me...di modo da essere riconoscibile solo dalle persone come me...quelle davvero attente...ke konoscono il loro ambiente e ciò ke li circonda...  Ancora rimasta sotto, ancora non ricambiata in ogni caso... [con tutto il diritto..anke un po' stanca] La tua_

Tra pochi giorni è il mio compleanno..

03 dicembre 2008 ore 18:45 segnala
Cerco qualsiasi frase, spunto o parola...x scrivere qualkosa di sensato xlo meno x me.., stando al fatto ke nn riesco mai seriamente a colpire qualkuno cn qst parole inutili...
mi sento obbligata, kiusa in una prigione forma umana, senza possibiltà di scelta, cm avessi un intelligenza indesiderata.
Vorrei poter sentire la leggerezza dei miei anni, corro talmente dietro a qst leggerezza ke passo dopo passo esaurisco anke il tempo ke ho a disposizione x fare uso di qst superficialità che vado insegnuendo. Odio gli altri. Mi sento diversa e faccio tutto per esserlo, lo sono, sono sicura, ma mi ritrovo troppo spesso in atteggiamenti ke nn sn per nnt di mio gradimento...cerco di scrivere osservazioni difficili senza accettare la banalità..cado al punto di rubare ciò ke è gia skritto...senza rendermi conto ke soltanto riuscire a scrivere qualkosa, banale o no, è già difficile in sè.
Ora cm ora sono spaventata dal buio ke mi ha divorata dieci minuti fa ho freddo e ho voglia di piantarmi un coltello nella mano. ogni giorno di più rifletto su cosa dire e il più delle volte rimango in silenzio per nn usare frasi o toni di voce inutili e omologati. Non spreco il fiato io. Ho scelto solo una strada x la mia vita, nn seguire la strada degli altri.
Non mi esalterò x un centro tavola nuovo.
non farò l albero di natale x tradizione.
nn passerò la notte al mare a ferragosto.
nn indosserò slip rossi la notte di capodanno.
nn appenderò la bandiera dll pace al davanzale xke ce in corso una guerra.
Non RENDERO' CONTO A NESSUNO E NN MI SENTIRO' IN COLPA X LE MIE NON-AZIONI.
LA MIA VITA NON E' GIA' SCRITTA. La paura di nn vivere nn mi spingerà a copiare ciò ke è gia stato scritto x dare forma a qll ke sento,  quel luogo comune di aforismi e proverbi ke aiutano falsi-intellettuali a dare un senso perfino a se stessi. IO NN ANDRO' A GUARDARE UN FILM PERCHE' MI DIVERTE IL FATTO KE LA PROTAGONISTA HA IL MIO NOME.
mi rendo konto sempre piu spesso ke tutto qst odio si ritorce contro di me xke ho bisogno degli altri..piu di qnt io nn voglia ammettere. e bisogno degli altri...e nn voglio andare incontro a nessuno...x qst sn sola...

Snow white mind....

28 novembre 2008 ore 18:10 segnala
Cè troppa neve... io odio la neve... sono ferma a una fermata dell autobus da 120 minuti... le mie scarpe sono fradice...la mia felpa è fradicia la mia giacca è ankora piu fradicia... nn parliamo dei miei capelli... e le mani nn le sento piu ...il nervoso mi sale poco a poco pensando al dolore ke ho ai piedi...mi fanno cosi male..sembrano trafitti da mille spilli..sento due persone sotto l ombrello ke si lamenteno per il freddo... sono completamente asciutte...e al caldo...e io ke kome una stupida sono qui ke tento di nn morire assiderata.,.tolgo le braccia dalle manike e le ripiego sotto la felpa... cm avessi intorno una grande coperta...zuppa d'acqua ... mi gira la testa... nn ci faccio caso ...è una settimana ke va avanti qst storia... e sn gia svenuta due volte...nn so cos ho e nn mi interessa... kiudo gli okki... voglio tornare a casa...inserisco di fretta le kiavi nella porta... sn sul piano in corridoio e sn gia senza scarpe e senza jeans... il vicino mi guarda male...ma entro in casa di fretta per asciugarmi...acqua calda... calze asciutte.. il mio pigiama...il mio letto... nn li ho mai adorati kosi tanto... giro per i blog degli altri.. parlano tutti del natale... e giustamente nn rinnego me stessa...cm al solito nn mi va giu x nnt di parlare di qualkosa di kui parlano tutti.... nn mi va x nnt ke sia natale... ho la mente blokkata a settembre mi rifiuto perfino di mettermi la giacca...vorrei rimanere a letto fino al giorno del mio compleanno... finkè nn arriva sopporterò il freddo... finkè nn arriva sopporterò tutto... [Cm sono le tue ciglia sotto la pioggia e i fiokki di neve?..io ho gli okki piu kiari oggi]  ..Un anno dopo... La tua__

E a me hanno rubato la vita...

24 novembre 2008 ore 18:04 segnala
Indosso un reggiseno rubato... un perizoma rubato... sn truccata cn i tester di una profumeria senza videosorveglianza...  carika di adrenalina... fumo una sigaretta dopo l altra...e nn sn mai stata cosi carika...giro x strada kon le ragazze... e mi sento strana.. penso ke le xsone di fianco a me sull autobus nn sanno ke hanno di fianco una pikkola stronza...nn so xke... mi definisco cosi... una pikkola stronza..ladra...torno a casa e guardo mia madre...kissa kosa pensa di me... nn si aspetterebbe qualkosa del genere...ke faccia avrebbe se le dicessero quello ke faccio...   sua figlia si fa una dose ogni tanto...sua figlia beve tutti i giorni... sua figlia ruba...  sua figlia pikkia e sfotte gli altri...sua figlia si taglia            e pensare ke quel piercing gliel abbiamo rubato sotto al naso a quella commessa... è incredibile cm riesco a nascondermi dietro una maskera da santarellina... riesco ad usare troppo bene le parole... e ...  mamma vado a dormire dalla c...   significa... mamma vado a ballare nn so qnd torno stanotte xke sarò reduce da una scopata a 3 e un qualke trip misto alcool...     ma la cosa piu strana è.. cosa ci trovo di cosi bello?                      [piu carika ke mai... mi sto scarikando..] La tua__

quando credi di essere qualkuno ke nn sei....

15 novembre 2008 ore 19:13 segnala
[ecco la costante sensazione di non aver fatto abbastanza]
una mano pesante sulla propria coscienza.
mi nascondo dietro sorrisi che non mi appartengono. ci sono volte in cui mi perdo di proposito. mi cucio la bocca. la sigillo. a malapena respiro. adesso smetto di ascoltare. e chiudo gli occhi, per non osservare. ma non credo serva a farmi stare meglio. e non ci spero nemmeno, perchè la speranza è solo una bugia.

a volte ti basta quello hai, anche se è poco. altre volte no. a volte ti accontenti e ti fai andar bene cose che non ti piacciono. altre volte no. a volte ridi e sorridi, nonostante tutto. altre volte invece no.
Il Mondo Non Ci Basta. La Gente Comune Non Ci Serve.

Se fossi ricca vorrei quasi tutto...

15 novembre 2008 ore 18:09 segnala
I petali destinati a lui stanno x finire.. ancora nn so a quale fine arriverò...inglobata nell'infinito... impaziente del mio futuro, cosciente di ciò a cui sono andata in contro... nella mia confusione abituale coloro tutto di una leggera paura ke scivola su di me come acqua fredda....consapevole di averla addosso...consapevole ke se ne andrà... sono completamente immersa in una vita ke giorno dopo giorno modifico e accetto... mi lascio andare a qualkosa ke nn ho mai desiderato e fingo di apprezzare ciò ke ho, fingo di distinguermi.  sento ogni giorno di piu il mio cuore in frantumi ke diventa plastica... La mia vita diventa di plastica...vorrei diventare tanto finta da avere solo la somiglianza con un essere umano..giro x casa cn una parrucca blu...lo skate...e una mini corta una spanna... mi stendo sul divano e fisso le lucine riflesse sul muro dalla mia maglietta nera di pailettes... una delle tante ke nn metto mai...e ke ho comprato x il piacere di vederla... vederla soltanto...senza rovinare il suo fascino indossandola...faccio tintinnare le perle...e ai primi brividi di freddo alle gambe...saltello fino al piano di sopra a rinfilarmi nei miei jeans di 10 taglie in piu...squilla il cellulare...cancello il messaggio senza leggerlo...nn ho la forza ne la voglia di rispondere..circondata da un silenzio inspiegabile...questo stesso viene spezzato dalle voci dei ragazzetti sotto casa...quanto li odio loro... forse xke hanno ciò ke nn riesco a kreare nella mia vita...Se fossi ricca vorrei avere quasi tutto... Fisso un foglio bianco x dimostrare a me stessa ke ho cio ke voglio..ma piu delle volte finisce sempre allo stesso modo... il foglio rimane bianco...e lo pasticcio kon qualke disegno... è ora ke dimostro qualkosa a me stessa... tutto cio ke sono lo dimostro pensando...ed ora i pensieri fioccano ruota libera... certo qualke frase è gia stata usata.... ma qst è quello ke davvero ce dentro di me.... QUESTO E' QUELLO CHE SONO.. ora nn mi interessa il parere degli altri...dando x scontato ke sn nullità tanto quanto una ke ha da dire molte cose...fisso le modelle... e penso a quello ke mi dicono... ke nn ho bisogno di essere come loro....xke io ho questa vita... e allora sn grata a me stessa...xke riesco a strappare un minimo discorso tra me e me.... anzi ke rimanere ferma e nn scrivere niente...  queste parole sono tutto quello ke ho...e se fossi una di quelle modelle ora nn sarei qui... ora nn avrei questi pensieri...ora nn avrei niente...   ma sto ancora giocando al gioco della finzione... mi rimetto la parrucca blu... Passo e chiudo... [La tua_]

Anonima...

06 novembre 2008 ore 19:36 segnala
L'amika di...  quella che era con...   la seconda...sempre la seconda...  poke volte sono stata la prima per qualkuno...o forse mai.... vorrei sentirmi speciale x qualkuno...vorrei saltare in mente ad una xsona appena ha un problema...appena si sente triste... forse gia lo sono...e nn lo so..ma qst sensazione mi fa sentire piccola... senza niente di importante da poter dare....   [Come un coro - in cui muovi le labbra ma non canti mai... sei anonima e un impronta  non ce l’hai...]

Maybe it will rain...

30 ottobre 2008 ore 17:45 segnala
Nuovo taglio...  di capelli...  carina...cm al solito...  dite ke dovrei pretendere qualkosa di piu?.. 
[Puntando mai in alto...   con un vuoto] LA Tua__