La Mia Luna......

20 dicembre 2011 ore 20:01 segnala


Naviganti della rete..2 persone tra migliaia di internauti che ogni giorno si incrociano pur senza guardarsi. Parole talvolta buttate là a raffica, sperando che qualcuno/a le raccolga e rimanga impigliato nella rete. Tutto così superficiale in questo mondo virtuale dove, spesso, i rapporti durano il tempo di un soffio o, peggio, il tempo di una fiammata.

Bene..per me non è stato così.

Ho sempre vissuto questo mondo con estrema leggerezza e prova ne è il fatto che non ho “amici virtuali”, in quanto son sempre stato per le cose concrete e per i rapporti reali. Non ho mai navigato in queste acque alla ricerca di una naufraga come me da far salire sulla mia zattera. Ma i miracoli, capaci di far rinascere un cuore stanco, esistono..ed io lo posso testimoniare.



Ero nick..era nick..2 tra tanti..2 come tanti..ora diventate 2 persone uniche l’uno per l’altra, inseparabili, insostituibili, complementarietà di cuore e mente, un uomo e una donna che hanno imparato a conoscersi..ed ancora lo stanno facendo..senza maschere né orpelli..ma rivelandosi l’uno all’altra in tutta la loro umanità, perché è questa umanità che ci rende unici agli occhi dell’altro/a, pur con tutti i nostri difetti e debolezze. Ma l’amore non è fatto di perfezione..non di condizionamenti..ma di accettazione, comprensione e dialogo con l’altro..costruzione quotidiana di un presente che diventerà futuro in cui le differenze son patrimonio comune da condividere..una ricchezza per entrambi.



Quella che all’inizio era un semplice nick..ora è la mia metà..un mondo che si è sovrapposto al mio senza eliminarlo ma semplicemente abbracciandolo con una dolcezza e tenerezza che ha davvero dell’incredibile. Perché amare non significa annullare l’altro/a ma fondersi con l’altro/a mantenendo il proprio essere uomo e donna, perché tali siamo prima ancora di diventare compagni o marito e moglie.

Non riesco a descrivere ciò che provo quando penso a lei..quando sto con lei..quando parlo con lei..e per un logorroico come me, non riuscire a esprimere la portata di questo sentimento e luminosità di queste emozioni, è tutto dire.



Ma non mi ero mai trovato a tu per tu con un “sentire” di così vaste proporzioni, fatto di una poliedricità di sensazioni diverse che si rinnovano ogni giorno e crescono a vista d’occhio.

Sto davvero ricevendo tanto da lei..non passa giorno che non mi faccia dono di gocce di luce piene di lei. E’ bello quando un uomo si sente amato, coccolato..quando sente di avere vicino una donna che lo apprezza e ama per come è e non per come vorrebbe che fosse..sentirsi accettati nella propria normalità di uomo che si sforza tutti i giorni di essere migliore con umiltà ma con perseveranza e costanza.

Consapevole dei miei limiti..di una cosa sono estremamente certo..farò di tutto perché lei non si dimentichi mai di essere prima di tutto Donna, donandole quel rispetto che come tale merita e facendole dono quotidiano di un Amore semplice ma intenso, cuscino su cui poter riposare, roccia su cui poter contare da qui in avanti.



Il Falco ha trovato la sua Luna…e non vede l’ora di potersi addormentare al chiarore della sua luce sotto un tetto tutto nostro..


7c251b38-b078-41c6-aea7-c3d9dcde59da
« immagine » Naviganti della rete..2 persone tra migliaia di internauti che ogni giorno si incrociano pur senza guardarsi. Parole talvolta buttate là a raffica, sperando che qualcuno/a le raccolga e rimanga impigliato nella rete. Tutto così superficiale in questo mondo virtuale dove, spesso, i ra...
Post
20/12/2011 20:01:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    9

Un Sogno non può Attendere

01 dicembre 2011 ore 21:34 segnala


Ti cerco nei labirinti della mia anima..
Varco le soglie del cuore aspettando quei passi
Che ti porteranno da me.
Mi rifugio nel silenzio
In attesa di quell”eccomi” che renderà
Finalmente reale quel sogno tanto atteso.



Momenti interminabili
In cui vorresti annullare il tempo
E spostarlo fino all’incontro con quegli occhi.
E l’amore si veste di impazienza..
Perché l’Amore non vuole aspettare..
L’amore chiede solo di vivere



I battiti si susseguono e sembrano
Spezzarlo quel cuore che solo nella sua luce
Sa di poter vivere.
Minuti..ore..giorni..
Ad inseguire un pensiero che sembra irragiungibile
Chiudo gli occhi..mi abbandono alla notte..
Sperando che al mattino
Tu sia finalmente vicino a me..


40a8bc82-9ffa-4b4b-ac61-0e4c57579319
« IMMAGINE: http://thumbs.dreamstime.com/thumblarge_176/118760697029rbT8.jpg » Ti cerco nei labirinti della mia anima.. Varco le soglie del cuore aspettando quei passi Che ti porteranno da me. Mi ...
Post
01/12/2011 21:34:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Letterina a BABBO NATALE

26 novembre 2011 ore 20:24 segnala


Caro Babbo Natale,
anche se ormai va di moda dire che tu non esisti, a me piace credere che tu da qualche parte ci sia..
Io sono un po’ grandicello per scriverti, ma non mi importa...
Non so se quest’anno ho fatto da bravo oppure no..ma non chiederò nulla per me, ma solo per le persone che occupano un posto speciale nel mio cuore.



I MIEI FIGLI. Non so se in quest’anno io sia riuscito ad essere un buon padre..ma ce l’ho messa davvero tutta per fare del mio meglio. Sono dei figli eccezionali ed io sono fiero di loro. Per loro, caro Babbo Natale, chiedo un cuore puro e semplice, che non si faccia inquinare dalle malvagità di questo mondo..un cuore capace di discernere sempre la luce pur in mezzo alla nebbia che, inevitabilmente, incontreranno nel cammino della loro vita. Non ti chiedo ricchezze per loro, perché la vera ricchezza è quella del cuore e della rettitudine..fà che non perdano mai i lori valori e che sappiano essere trascinatori di bene..e assistili nella salute. Ma se si dovessero trovare ad affrontare delle prove difficili, fa che si appoggino sempre l’uno agli altri, perché sono fratelli e questa è davvero una grande forza ed un grandissimo dono (te lo dice uno che, purtroppo, non ha avuto questa gioia).
Aiuta anche me, Babbo Natale, ad essere un padre buono..un padre semplice ma attento..un padre di cui questi figli, quando un giorno dovrò lasciarli per passare in quella dimensione dove tutto diventa eterno, possano essere sempre orgogliosi e non per i traguardi raggiunti, ma per essere stato un vero padre.



LA DONNA CHE AMO. La mia prima parola è Grazie per averla incontrata sul mio cammino. Lei è convinta che io sia la sua forza e non si rende conto di quanto lei, invece, sia la mia forza..senza di lei non riuscirei a guardare al di là del mio naso ed invece lei riesce a farmi guardare oltre l’orizzonte.
E’ una donna che, purtroppo, la sofferenza ha fiaccato al punto di toglierle ogni forza..ma è una donna con un’incredibile voglia di vivere, perché ha un cuore immenso..un cuore che mi ha accolto quando ero un viandante stanco della vita..mi ha teso la sua mano e mi ha aiutato a rialzarmi mentre ero rannicchiato sotto una coperta fatta di delusioni.
Per lei, caro Babbino Natale, ti chiedo il dono del sorriso e di una nuova speranza che la renda capace di abbracciare di nuovo la vita, di abbandonarsi al tiepido calore di un nuovo raggio di sole. Aiutami a curare le sue ferite con la dolcezza e la tenerezza..a tenerla stretta tra le mie braccia ridonandole quella fiducia che la vita le ha finora tolto..ad essere per lei un uomo delicato e presente. Ho delle manine piccole Babbo Natale…ma tu rendile dure come l’acciaio e tenere come la neve per darle sicurezza nelle tormente e balsamo nella quotidianità.
Non sono un supereroe..ma un uomo come tanti..ma tu aiutami a non dimenticarmi mai di essere un Uomo..perchè questo uomo ha avuto una grande fortuna, di incontrare una donna come tante MA CON UN CUORE COME POCHE.



MIA MADRE. C’è un detto popolare che dice “chi ha la mamma non trema”. Quanta è vera questa cosa. La mamma, anche se non la si sente per un po’, sai che sta lì..e solo il pensiero non ti fa sentire solo. Io, da figlio unico e senza papà (è morto 19 anni fa), questa cosa la sento particolarmente. E non è che il rapporto tra me e mia madre sia proprio così tranquillo..anzi. Ma, nonostante le incomprensioni, dentro di me so che per lei sono sempre quella pietra preziosa e lei per me quel sicuro rifugio. Ha avuto una vita davvero travagliata mia madre e la sofferenza davvero non l’ha risparmiata. Per lei, caro Babbo Natale, chiedo una vecchiaia serena e tranquilla..al riparo da altri “scossoni”. Aiutaci a comprenderci a vicenda..a me a non dimenticami mai dei sacrifici che lei ha fatto per me..a lei ogni tanto a comprendere questo figlio che, seppur non ha fatto ciò che lei si sarebbe aspettato, è pur sempre un figlio che ama sua madre.

Mi fermo qui Babbo Natale. Ho chiesto tanto, lo so..ma meritano tanto anche le persone che amo.
Sarai sicuramente sommerso da un’infinità di richieste..so anche questo..ma è per questo che ti ho scritto con largo anticipo, sperando che tu possa trovare un po’ di tempo per leggere queste “poche” righe ed esaudirmi.
Grazie Babbo Natale
cc833b38-1d99-46f1-bc78-0a1f719e4736
« IMMAGINE: http://1.bp.blogspot.com/_DOOaGUJ_050/SUU1nl7_lsI/AAAAAAAAAWE/T_dhb56_3hA/s320/babbo%2520natale%2520lettera%2520(300%2520x%2520301).jpg » Caro Babbo Natale, anche se ormai va di moda di...
Post
26/11/2011 20:24:22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Vuoto Intorno A Me

16 novembre 2011 ore 05:26 segnala


Come un automa mi ritrovo a fissare lo schermo del cellulare sperando in quel beep che mi parli di lei..che la porti da me.
E' tutto così innaturale senza la sua voce che mi dava il buongiorno..che mi accompagnava nel corso della giornata..che mi augurava la buonanotte. E' tutto cosi innaturale SENZA DI LEI.
Mi ritrovo a fissare il vuoto ch mi circonda perchè senza di lei tutto è vuoto intorno a me..tutto è buio.
La vorrei qui con me..ora e per sempre..ma c'è una cosa che la tiene lontana da ma..quel qualcosa ha un nome..PAURA..ma spero che qualcosa la porti da me per sempre..quel qualcosa si chiama AMORE. Ti aspetto.......

fe45cf6f-adff-45f2-963b-cf646e052bc0
« IMMAGINE: http://profile.ak.fbcdn.net/hprofile-ak-snc4/41591_117440660333_3182_n.jpg » Come un automa mi ritrovo a fissare lo schermo del cellulare sperando in quel beep che mi parli di lei..che ...
Post
16/11/2011 05:26:33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Quando La Luna Si Mise a Dieta

15 novembre 2011 ore 19:19 segnala


Non è un titolo astratto..è il titolo di un libro scritto dai bambini di una IV elementare, che racchiude tutti i loro pensieri, emozioni, riflessioni..sulla vita e non solo.

Non parlerò del libro, alla cui recensione ho anche assistito, e che va letto..ma parto dal titolo, perché quel titolo, preso da un pensiero di una bambina, ha suscitato anche in me vari pensieri.

Curiosa l’idea di una luna che deve mettersi a dieta..evoca quasi l’immagine di un qualcosa di ingombrante che ha bisogno di rimpicciolirsi per far posto a qualcos’altro o a qualcun altro. E magari è proprio così..

Perché la luna non potrebbe mai star sola nel suo cielo..e così..se fosse troppo grande da occupare tutto lo spazio infinito..non ci sarebbe posto per le stelle, né per lo stesso sole. Chissà..magari è proprio così che è andata. Mi piace immaginare una Luna all’inizio così immensa da occupare l’intero spazio siderale..stava bene e magari diceva pure “che bello..ho tutto il cielo per me”.



Poi, però, con il tempo inizia a sentirsi sola e a pensare che se si fosse rimpicciolita un po’, magari ci sarebbe stato spazio anche per qualcun altro. E così..ecco arrivare la prima stellina a tenergli compagnia..poi un’altra e un’altra ancora. Poi si rende conto che era brutto e scomodo un cielo freddo..ora erano in tante e lei da sola non ce la faceva a scaldarlo quel cielo. Così si mette ancora a dieta e arriva il posto anche per il sole.

Una storia di fantasia, la mia..ma mi piace immaginarla così.

Come la luna ha bisogno delle stelle e del sole, così ognuno di noi ha bisogno di qualcuno che illumini e scaldi la propria vita, così come ognuno di noi è luce e calore per qualcun altro.

Che vita sarebbe senza nessuno..così come quel cielo non sarebbe lo stesso senza stelle e sole.

A volte bisogna un po’ mettersi “a dieta” per far sì che qualcun altro trovi posto nel nostro cielo..bisogna rinunciare un po’ a noi stessi per poter accogliere l’altro/a, sapendo però che non andremo a perderci ma guadagneremo la sua presenza, la sua luce e il suo calore.



E allora saremo anche noi un po’ come quella Luna..che finalmente, con il suo Sole, iniziò ad essere felice.


ed2ff5d3-30d2-4976-aaa1-e9c9d32540a1
« IMMAGINE: http://farm3.static.flickr.com/2373/1590437529_1fa359a684.jpg » Non è un titolo astratto..è il titolo di un libro scritto dai bambini di una IV elementare, che racchiude tutti i loro pe...
Post
15/11/2011 19:19:00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    5

Incontro alla Luce

10 novembre 2011 ore 21:16 segnala


La notte con i suoi misteri

Avvolge nei suoi silenziosi abbracci

I nostri pensieri.

Piccole grandi stelle fatte di parole

La cui luce rischiara il cuore

Di chi le sa ascoltare.



E come viandanti

Che cercano la stella polare

Ci ritroviamo a vagare in uno spazio infinito

In cui però non ci si perde.



E con il nostro bagaglio

Fatto di nulla

Andiamo ad incontrare la luce

E tutto intorno si riempie di noi..


e54a8f16-b14c-46dc-9d84-40c3e8cb2c2a
« IMMAGINE: http://files.splinder.com/aad7bdbc911f9c1d33367389e408f1d7.jpeg » La notte con i suoi misteri Avvolge nei suoi silenziosi abbracci I nostri pensieri. Piccole grandi stelle fatte di p...
Post
10/11/2011 21:16:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Guarda Oltre

08 novembre 2011 ore 21:08 segnala


Guarda oltre..non fermarti..

Impara ad ascoltare il silenzio..ti parlerà del tuo domani..

Non gettare via la cenere..

Al suo posto prima c’era qualcosa..

Non restare però attaccato a quella cenere..

Il vento potrebbe portarla via.



Guarda oltre..non fermarti…

Guarda i tuoi passi..imparerai a non perderti..

Impara a contare gli attimi..

Il tuo tempo è un insieme di quegli attimi..

Ma non fermarti all’attimo..

Cerca l’infinito.



Guarda oltre..non fermarti..

Chiudi gli occhi..vedrai l’orizzonte..

Conserva le tue lacrime…

Sono la prova che hai vissuto…

Non restare attaccato a quelle lacrime..

Al loro posto potrebbe arrivare un sorriso.



Guarda oltre..non fermarti..

Libera il tuo cuore..guiderà la tua mente..

Ricorda il tuo passato…

Anche se ti parlerà di ciò che non sei riuscito a costruire..

Pianta un seme d’amore nel vaso del presente…

E nel futuro sorgerà ciò che finora non è stato…


d09ffef8-d4ea-40e5-9dd3-2ebc46e2bd3e
« IMMAGINE: http://farm5.static.flickr.com/4057/4479201309_22a1f1b657.jpg » Guarda oltre..non fermarti.. Impara ad ascoltare il silenzio..ti parlerà del tuo domani.. Non gettare via la cenere.. ...
Post
08/11/2011 21:08:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Pensieri nel Tempo....

08 novembre 2011 ore 20:50 segnala


Guardo fuori dalla finestra

E vedo lo scorrere del tempo

Attimi a volte interminabili, ma..

Talvolta così veloci da non riuscire neanche

A sentirne il sapore

Chiudo gli occhi

Cercando di sfuggire ai tanti pensieri

Che affollano la mia mente

Ma mi rendo conto che

Invece

Quei pensieri mi appartengono

Sono la mia vita

Senza di essi sarei nulla



E mi ritrovo fuori da quella finesta

A cavalcare quel tempo

Che mi porta con sé e mi invita a volare

Mi chiede di vivere

Ma ha bisogno delle mie mani

Per riempire i vuoti del cuore

Ha bisogno dei miei occhi per

spaziare oltre l’orizzonte

Ha bisogno delle mie gambe per

Diventare futuro

E così

Mi ritrovo ancora con quei pensieri

Ma non voglio più sfuggirne

Perché è attraverso di loro

Che tu hai preso forma dentro di me.

66b47e38-8fb1-41b6-a679-76fe262bfb26
« IMMAGINE: http://a7.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/69384_118898801502544_118001108258980_121496_6814875_n.jpg » Guardo fuori dalla finestra E vedo lo scorrere del tempo Attimi a volte int...
Post
08/11/2011 20:50:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Sei mia? Ti Violento e Ti Annullo...

05 novembre 2011 ore 22:47 segnala


La tattica degli uomini che considerano la propria moglie/compagna un oggetto di proprietà..passa attraverso una serie di comportamenti ricorrenti, tipici di chi ha paura di perdere quella che considerano un oggetto personale manipolabile a piacere.
Questa considerazione nasce dal confronto con alcune persone che mi hanno un po’ raccontato le loro esperienze e mi son reso conto come ci sia un’uniformità di comportamento in queste menti malate. Già avevo un po’ parlato di quest’argomento ma mi sono stati chiariti alcuni passaggi.
Primo fra tutto il sesso..un modo per tener legata a se una persona sotto la minaccia di ritorsioni di vario genere..angherie, ripicche, minacce..quando non si arriva alle percosse. Violenza carnale a tutti gli effetti..tale e quale a quella che si perpetra ai danni di vittime innocenti. La violenza psicologica è esattamente uguale a quella fisica e, forse, molto più devastante perché fiacca e annulla la mente.



Molte donne non sanno che queste forme di violenza sono punite dalla legge esattamente come le altre, il fatto è che nella maggior parte dei casi nessuno denuncia il proprio marito/compagno per paura delle conseguenze..e quelli così continuano…



Poi il tentativo di distaccare la donna dalla propria famiglia di origine tenendola legata solo alla propria. Questo per la paura che la famiglia di origine possa dare alla donna quella forza necessaria per ribellarsi. In pratica si tende a recidere o limitare al massimo ogni contatto con chi potrebbe prospettare alla donna qualcosa di diverso..in pratica portarla su quella che il “violentatore” ritiene la “cattiva strada” perché potrebbe sottrarla dalle sue grinfie.
Infine il silenzio..far di tutto perché la situazione familiare non trapeli all’esterno, onde evitare di sollevare un movimento di pensiero che potrebbe mettere quell’essere spregevole alla berlina di tutti rendendolo così indifendibile. Un po’ quello che facevano i regimi dittatoriali..evitare che certe informazioni arrivassero all’esterno. Il meccanismo all’interno di una famiglia soggetta alla dittatura dell’uomo è esattamente lo stesso.
Tutti questi comportamenti, tuttavia, son possibili solo in quanto vengono permessi e consentiti dalla persona a cui quell’essere ha privato ogni capacità di resistenza..facendo nascere in lei solo insicurezze, paura e terrore.



Se si vincesse la paura e si iniziasse, non a parole ma concretamente a tener testa, si priverebbe quell’animale della sua arma migliore..la paura.



Quando ci si imbatte in siffatte situazioni, difficile reprimere la rabbia..non c’è giustificazione a tale bestialità..non c’è nulla che potrebbe consentire di tollerare tutto questo.
L’amore può essere un elemento scardinante per trovare quella forza che altrimenti non si avrebbe..perchè quell’amore ha il potere di ridare a quelle vittime quel sogno che credevano ormai perduto per sempre.



Ed è per quell’amore che la ribellione diventa un atto dovuto..in primis per se stesse e poi per la difesa di quell’amore..perchè decidere di restare ancora vittime solo per non voler lottare significherebbe alla fine perdere quel sogno e, con esso, la persona che lo incarna..significherebbe fuggire da quell’amore solo per paura di essere felici.


0f10c828-9879-4afe-9a1a-33a63d666c2b
« IMMAGINE: http://files.splinder.com/18c481971009cb7de96475d4fd9b2f26.jpeg » La tattica degli uomini che considerano la propria moglie/compagna un oggetto di proprietà..passa attraverso una serie ...
Post
05/11/2011 22:47:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    3

Oggi....TU.....

01 novembre 2011 ore 22:06 segnala
Stamattima mi è stato dedicato questo collage di canzoni da una persona speciale...



Una dedica arrivata in un giorno particolare..una ricorrenza particolare...
Ascoltavo..leggevo..piangevo per l'intensa commozione..le lacrime scorrevano e non riuscivo a fermarle...
Un universo di emozioni che fluivano dentro di me in un modo incredibile..come non mi era mai capitato di provare prima...
Io di solito son logorroico..chi legge questo blog ne ha avuto un assaggio..ma stavolta non parlerò..lascerò che a parlare di lei siano per me le parole di una canzone...



A questa persona voglio poi fare un piccolo dono..
Hai perso tutti i nostri messaggi, ricordi?
Ora, alcuni di questi, non potrai perderli mai più....



16/09/2011
Lascia che sia..
Lascia che la luna illumini la tua notte..
Lascia che il sole ti abbracci con i suoi raggi..
Schiudi i tuoi occhi
Verso un orizzonte fatto di speranze..
Di dolci carezze e mani delicate..
In cui far riposare il tuo volto stanco.
E se una lacrima solcherà le tue guance..
Non pensare al dolore..ma..
Chiudi gli occhi e ascolta il cuore..
Lì sentirai la mia voce..
Che sussurra il tuo NOME



19/09/2011
L’amore non ha confini, quindi…
I Love You (inglese)
Jag alskar dig (svedese)
Ljubim te (sloveno)
Te amo (portoghese)
Szeretlek (ungherese)
Je t’aime (francese)
Ngo oi ney (cinese)
Jeg elsker dig (danese)
Ik hou van je (olandese)
Ich liebe dich (Tedesco)
S’aipo (Greco)
Aloa i’a au oe (hawaiano)
Anee ohev otakh (ebraico)
Kimi o ai shiteru (giapponese)
Ya vas lyublyu (russo)
Ye quiero (spagnolo)
Seni seviiyorum (turco)
Ana behebak (arabo)
E..qualora non lo avessi ancora capito..dimmelo..ke te lo dirò anke in italiano…



28/10/2011
Non ho bisogno di andare a dormire per sognarti, xkè tu sei il mio sogno..SEMPRE



03/10/2011
Per me sei..
La luce..
Il buio..
La gioia..
Il pianto..
Il dialogo..
Il silenzio..
Il bianco..
Il nero..
Il sole..
La luna..
Insomma..
Tutto ciò che esiste, tu per me lo sei..



17/10/2011
Cosa sarebbe il giorno senza te?
Una macchia scura senza sole….



21/10/2011
Frammento di luce ke irradia la mia vita..attimo d’infinito ke rende tutto così magico..scheggia di cuore ke dà senso al mio tempo..detto in 2 lettere..TU



Tutto questo per dirle..per dirti che...
non ce n'è bisogno...lo sai già.......
9119dd60-6f30-4987-a816-530c078a4b7a
Stamattima mi è stato dedicato questo collage di canzoni da una persona speciale... « VIDEO: 6V_bt-Diqdk » Una dedica arrivata in un giorno particolare..una ricorrenza...
Post
01/11/2011 22:06:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    9