Il cuore, quando si spezza.......

08 aprile 2010 ore 01:07 segnala
Il cuore, quando si spezza, lo fa in assoluto silenzio...Se un piatto o un bicchiere cadono a terra senti un rumore fragoroso.
Lo stesso succede se una finestra sbatte, se si rompe la gamba di un tavolo o se un quadro si stacca dalla parete. Ma il cuore, quando si spezza, lo fa in assoluto silenzio. Data la sua importanza, ti verrebbe da pensare che faccia uno dei rumori più forti del mondo, o persino che produca una sorta di suono cerimonioso, come l’eco di un cembalo o il rintocco di una campana. Invece è silenzioso, e tu arrivi a desiderare un suono che ti distragga dal dolore.
Se rumore c’è, è interno.
Un urlo che nessuno all’infuori di te può sentire.
Un boato così forte che le orecchie rintronano e la testa fa male. Si dimena nel petto come un grande squalo bianco intrappolato nel mare; ruggisce come la mamma orsa a cui è stato rapito il cucciolo. Ecco cosa sembra e che rumore fa. È un’enorme bestia intrappolata che si agita, presa dal panico; e grida come un prigioniero davanti ai propri sentimenti. L’amore è così…nessuno ne è indenne. È selvaggio, infiammato come una ferita aperta esposta all’acqua salata del mare, però quando si spezza il cuore non fa rumore. Ti ritrovi a urlare dentro e nessuno ti sente.

Cecelia Ahern

Un bambino chiede alla mamma:

03 aprile 2010 ore 21:14 segnala
Un bambino chiede alla mamma:


« Perchè piangi ? »
« Perchè sono una donna » gli risponde.
« Non capisco » dice il bambino.
La mamma lo stringe a sè e gli dice : « E non potrai mai capire… »
Più tardi il bambino chiede al papà :
« Perchè la mamma piange ? »
« Tutte le donne piangono senza ragione », fu tutto quello che il papà seppe dirgli.
Divenuto adulto, chiese a Dio :
« Signore, perchè le donne piangono così facilmente? »
E Dio rispose :
« Quando l’ho creata, la donna doveva essere speciale ».
«Le ho dato delle spalle abbastanza forti per portare i pesi del mondo… E abbastanza morbide per renderle confortevoli ».
« Le ho dato la forza di donare la vita, quella di accettare il rifiuto che spesso le viene dai suoi figli. »
« Le ho dato la forza per permettele di continuare quando tutti gli altri abbandonano. Quella di farsi carico della sua famiglia senza pensare alla malattia e alla fatica. »
« Le ho dato la sensibilità di amare i suoi figli di un amore incondizionato, Anche quando essi la feriscono duramente. »
« Le ho dato la forza di sopportare il marito nelle sue debolezze E di stare al suo fianco senza cedere»
« E finalmente, le ho dato lacrime da versare quando ne sente il bisogno.»
« Vedi figlio mio, la bellezza di una donna non è nei vestiti che porta, nè nel suo viso, o nella sua capigliatura. La bellezza di una donna risiede nei suoi occhi. E’ la porta d’entrata del suo cuore ; la porta dove risiede l’amore. Ed è spesso con le lacrime che vedi passare il suo cuore. »




Nonostante..........

02 aprile 2010 ore 21:29 segnala
nonostante tutto "io sono ancora l'albero e tu il mio cuore inciso.. ".. Che importa se ora le iniziali non si leggono quasi piu'.. 
non lo potranno cancellare la pioggia o il vento.. mai..
 e anche quando ci saranno altri cuori incisi e altri nomi restera' sempre la' come..
 un graffio nell'anima..

Per te ...More...IL tuo ricordo.......

29 marzo 2010 ore 13:13 segnala
Conservero' il tuo ricordo proprio come questa rosa  Essa non appassira'...cosi come il ricordo di te..
Illuminata da mille stelle..
veglieranno su di un tesoro ormai perduto..ma mai dimenticato..
La sua bellezza il suo profumo
non andranno perduti..rimarranno con me ed io li custodiro' e
con esso l'amore che ho provato per te...Grazie

...

15 marzo 2010 ore 19:29 segnala

Datemi un sogno in cui vivere, perché la realtà mi sta uccidendo

Anima Triste...

09 marzo 2010 ore 17:47 segnala
Amare...m'avevano detto che avrei amato e che amando sarei stata felice, che avrei sfiorato le stelle e danzato con la luna....forse era tutta una favola...perchè...si, è vero, ho amato...ma conoscendo solo tristezza e malinconia: non ho ballato con le stelle, ma con le lacrime....ed alla luna non ho raccontanto le miei gioie, ma solo la mia agonia di cuore che spera....
...forse aveva ragione proprio l'anima triste che mi parlava, morendo, con un ricordo nel petto: 

..........ama...ma subito dopo preparati all'abbraccio del nulla.

Sei Calabrese se............

04 marzo 2010 ore 17:58 segnala
SEI CALABRESE SE...
  • pur nn avendo un lavoro e un euro in tasca offri il caffè al bar ai tuoi amici!
  • quando ti lamenti sempre d tua città e quando sei fuori la vanti come se fosse il paese delle meraviglie!!!
  • quando vivi fuori, almeno 1 volta al mese ricevi il pacco che ti manda tua madre da giù con tutte le cose tipiche!
  • ami la tua terra e ti fai le vacanze nei tuoi posti di mare
  • pur vivendo al Nord da dieci anni, non hai perso una virgola del tuo meraviglioso accento!! ( puru ca tutti ti pigghjianu po' culu!)
  • trovi un portafoglio per terra e ti futti tutti i sordi..(e puru u' borsellinu si esta bbonu)
  • parcheggi la macchina in quinta fila e dopo ti lamenti pure ché ti fanno la multa
  • per fare 100 metri prendi la macchina!!!!
  • abiti in un paesino di 4000 abitanti e conosci tutti
  • ad ogni rumore che senti ti affacci a vedere cosa è successo
  • parli con tutti e gridi anche se la persona a cui parli ti sta a 10 cm di distanza
  • vai a militare perché non sai che fare del tuo futuro
  • dopo 3 ore che conosci una persona la inviti in Calabria per le vacanze estive
  • parcheggi la macchina ai parcheggi abusivi e per te è tutto normale
  • al parcheggiatore abusivo dai 50 cent quantu ma tu cacci davanti *quandu ti futtano 'a machina accetti di pagare il riscatto
  • trovi normale vedere 3 ragazzi che vanno in giro tutti su uno scooter senza casco
  • almeno una volta nella vita sei stato raccomandato!!!
  • quando vai in macchina alzi la musica a palla
  • commenti quello di prima con la frase: cchi pitorru!!
  • quando incontri fuori dalla Calabria un tuo concittadino che nn avevi mai cagato in città, ci parli come se usciste insieme da una vita!
  • quando dici di non essere permaloso e ti incazzi a ogni appunto che ti fanno!
  • quando vivi al nord e almeno una volta al giorno ti viene nostalgia d tua terra e d sua gente!
  • ridi anche nelle situazioni drammatiche e fai divertire la gente.
  • vai al Nord per lavorare per la tua famiglia
  • ti fai in quattro per fare un favore a un amico.
  • lavori a nero pure tutta la vita.
  • passi l'estate tra disco e sagre di paese.
  • il sabato sera vai a ballare solo se hai gli omaggi.
  • hai sempre un sorriso e un consiglio per gli amici.
  • ti chiamano 'terrone' al Nord e non ti offendi, anzi...
  • in estate in spiaggia ti porti l'ira di Dio da mangiare...
  • Ma sei calabrese soprattutto quando non ti vergogni d tua terra e ricordi sempre il luogo dove sei nato. Quando la esalti per il mare e la buona cucina, il sole caldo anche d'inverno, per l'ospitalità d gente e per tutte le bellezze che la rendono una terra splendida!!!

    Alla mia mamma.....

    25 febbraio 2010 ore 15:26 segnala

    Lei che mi ha dato tutto ... fino al suo ultimo respiro

    :-( ovunque tu sei .....ti voglio bene... mi manchi........
    mi manchi tanto.......

    ...

    03 febbraio 2010 ore 20:56 segnala

    Ci vuole un minuto per notare una persona speciale,

    un'ora per apprezzarla,

    un giorno per volerle bene,

    una parola per ferirla,

    ma poi tutta una vita per dimenticarla!

    ''Charlie Chaplin''

    ..non solo per piccini..

    06 gennaio 2010 ore 15:39 segnala
    BUONA BEFANA A TUTTI..   :strega