vekkietti prendete le pillole!!

10 gennaio 2008 ore 12:00 segnala
Quasi simile all’assurdita… ieri in tribunale, si è svolto un processo drammatico ma divertente in un certo senso, un arzillo vecchietto 80’enne, dall’aria stanca, quasi morente, stufo di svegliarsi ogni mattina accanto a sua moglie, decise un giorno molto lontano, di incominciarla a pikkiare in tutti i modi possibili. Calci, pugni, sgarbi inimmaginabili, privazioni dei + semplici diritti spettanti all’essere umano. La povera vecchietta incapace di ribellarsi, subisce in continuazione gli sgarbi dal marito; senza opporsi, dormendo in giardino, mangiando nel bagno, vivendo un’esistenza assurda. Inkapace di ribellarsi si fa sottomettere dal marito.  la loro figlia (xkè hanno una figlia) nn si preoccupa minimamente del comportamento dei genitori. (e non credo x mancanza di sapere)… facendosi tranquillamente  i suoi porci + komodi!!

Dopo la deposizione della vecchietta, e dopo le sue lacrime, il giudice gli pone un paio di domande dovute:

G: signora, vuole un bicchiere d’acqua??

DICH: no, grazie.

G: signora, mi dica un a cosa, ma da quanto tempo sono cominciate queste liti? C’è stato qualkosa ke ha scaturito la rabbia di suo marito??

DICH: ma veramente… tutto incominciò quando decisi di pedinarlo, e lo scoprì a casa, nella camera da letto, con due donne. (senza scendere nei particolari)

Allorchè l’aula del tribunale si fece cupa. Gli avvocati (razza a parte) riuscivano a stento a trattenere le risate. Anke io, povero, seduto di fronte l’imputato, (l’arzillo vecchietto), fui colpito da un’immagine hard… ma veramente hard… ke al sol pensiero del vecchio ke si scopava…(diciamo cosi) le due donne, (presumibilmente vecchiette anke loro)…  rimasi turbato per tutta la giornata!!

Adexo nn so ke pillole prendeva il vecchietto, ma certamente non x il cuore.

 

Nicolas Cage-Coppola

03 gennaio 2008 ore 19:46 segnala
Un tributo ad un grande attore.

Qualunque sia il suo ruolo, sa interpretarlo sempre alla grande!!!

Da ladro di auto in “fuori in 60 secondi”

Poliziotto eroe in “con air”

angelo della morte in “city of angel”

tenente dell’esercito usa in  'Windtalkers'

miliardario scapolo  in “the family man”

maestro della truffa in “il genio della truffa”

cattivissimo  in “face/off”

e…. molti altri capolavori!!

dimentikiamo.... ke è meglio!!

02 gennaio 2008 ore 12:47 segnala

ma ke capodanno da schifo ke ho passato!!... due opzioni: passare la serata a casa o... festa a palermo a casa di perfetti sconosciuti!!.... apparte l'alcol, e noi "dark", nn c'era nientaltro da prendere in quella festa. musika dance, gioki di luce, gente orribile... brrrrrrr....!! roba da far accapponare la pelle ad uno zombie!! e io ke speravo di fare qualke nuova conoscenza... l'unico divertimento è stato durante il viaggio... al ritorno non trovavamo + la strada di casa!!... hihihihih...

CI SI VEDE...

31 dicembre 2007 ore 10:40 segnala
L’ultima  alba… l’ultimo tramonto… l’ultimo giorno di quest’anno. L’anno duemilasette, trecentosessantacinque giorni andati… giorni felici… giorni bui e cupi… istanti ke mi hanno fatto ridere, divertire, annoiare, amare, morire.

Ho trovato un buon lavoro, anzi due; ho comprato una moto, ho preso la patente per essa; mi ero innamorato per l’ennesima volta, per l’ennesima volta l’ho lasciata; sn stato in germania, sn stato al gods of metal; sn stato all’inferno…( bhè… nn è vero quello dell’inferno, ma mi sarebbe piaciuto farci una capatina), ho visto bruciare molte case, ho visto morire molte persone...(ma il vero amore dura per sempre)…(ehhh, come no!!)...  

Ho visto il papa sempre più ricco e + grasso , ho visto persone sempre + povere, + magre; ho grattato parecchi gratta e vinci, e la fortuna mi ha sempre sputato in faccia; sn riuscito a scappare dal natale; sn riuscito a non fare manco un augurio di buon natale!!... e tante altre cose viste, fatte… e subite!!

Duemilasette… vaffanculooooooo!!!

A.A.A. esorcista cercasi!!

28 dicembre 2007 ore 19:05 segnala
Lancio un’appello… voglio vedere se in Chatta c’è qualkuno cn un animo buono ke mi faccia cambiare idea..(cosa molto difficile) su quel grandissimo bastardo ke sta nel regno dei cieli…!! Sempre ammesso ke esista!! qualkuno/a  avrà la buona volontà di rispondere al mio appello?? Preti, suore, frequentatori di kiese, mi rivolgo a voi.  Accetto commenti di tutti i tipi… nn abbiate timore, tanto il vostro dio è con voi!! Fate del vostro peggio…. Ah.. se nn risponderà nessuno… bhè pazienza, cerccherò altrove qualkuno ke mi illumini…

AHHHHH... KI ROMPE AL CITOFONO??

17 dicembre 2007 ore 12:01 segnala
10 cose da fare quando si presentano i
TESTIMONI DI GEOVA

Ecco qua. Chi mai avrebbe detto che una visita di questi scocciatori
potesse essere divertente?
Da oggi spererete di venir visitati dai TESTIMONI DI GEOVA più spesso!

 
1. Aprire la porta nudi e portando con se un' arma.

2. Fare finta di essere la persona che parla più lentamente al mondo
e vedere quanto dura la loro voglia di convertirti.

3. Rispondere ad ogniuna delle loro domande/affermazioni con "Che cosa vorresti intendere con questo?". Ci potrebbe volere un pò di tempo, ma tu e chi è con te potrete divertirvi un sacco scommettendo in anticipo su quanto tempo dureranno prima di essere assaliti dalla frustrazione e andarsene.

4. Chiedergli di spiegare TUTTA la loro distorta visione dall'inizio e con dovizia di particolari. Probabilmente questo non li farà andare via, ma li farà sudare un sacco.

5. Scusarti di dovere andare un attimo in cucina e non tornare più (a porta accostata, sono brava gente comunque).

6. Fare una serie di finte chiamate telefoniche, sempre più pesanti, chiamando il centro scommesse, il tuo sexy shop di fiducia per ordinare pornografia, lo spacciatore, chiamate oscene etc. se continuano a rimanere impalati li, tenta facendo finta di chiamare la polizia per confessare l'omicidio degli ultimi scocciatori porta-a-porta.

7. Prendi una parola ripetuta spesso dai tapini (geova, dio...) ed ogni volta che la ripetono fai finta di essere molto nervoso e scocciato. Se ti chiedono che cosa succede rispondi, in tono molto pacato, "Niente, perche?" e continua a innervosisrti quando senti la parola in questione.

8. Come sopra, unica differenza devi emettere un "BEEP" o un RANTOLO invece di scuoterti.

9. Per uomini: Iniziate a vestirvi da donna, trucco, scarpe, mutandine e reggiseno, calze a rete e tutto il resto. A questo punto iniziate a provare la vocetta effeminata e mugolate un pò (uhuuuuh, mmmm...). Se ti chiedono che cosa succede in tono pacato rispondente niente. tutto regolare. Se sono ancora li quando hai finito chiedi loro se possono andaresene poiche hai un appuntamento galante tra 10 minuti.

10. Fai lo sborone/a e digli ad alta voce che il tuo DIO può spaccare il culo al LORO dio quando vuole.

la bestia...

17 dicembre 2007 ore 10:50 segnala
Tanto tempo fa, in un paese lontano, un giovane principe viveva in un castello splendente. Benché avesse tutto quello che poteva desiderare, il principe era viziato, egoista e cattivo. Accadde però, che una notte d’inverno, una vecchia mendicante arrivò al castello e offri al principe una rosa in cambio del riparo dal freddo pungente. Lui che provava repulsione per quella vecchia dal misero aspetto, rise del dono e la cacciò. Ma lei lo avverti di non lasciarsi ingannare dalle apparenze,   perché la vera bellezza si trova nel cuore.

Il principe la respinse di nuovo, e in quel momento la bruttezza della mendicante si dissolse, ed apparve una bellissima fata. Il principe si scusò, ma era troppo tardi perché lei ormai , aveva visto che non c’era amore nel suo cuore. E per punirlo lo tramutò in un’orrenda bestia e gettò un incantesimo sul castello e su tutti i suoi abitanti.

Vergognandosi del suo aspetto mostruoso, la bestia si nascose nel castello, con uno specchio magico come unica finestra sul mondo esterno. La rosa che le aveva offerto la fata, era davvero una rosa incantata; e sarebbe rimasta fiorita fino a che il principe avesse compiuto ventun’anny. Se avesse imparato ad amare, e fosse riuscito a farsi amare a sua volta, prima che fosse caduto l’ultimo petalo, l’incantesimo si sarebbe spezzato. In caso contrario, sarebbe rimasto una bestia per sempre. Con il passare degli anny, il principe cadde in preda allo sconforto e perse ogni speranza.

Chi avrebbe mai potuto amare una bestia?

<<<<<....>>>>>

17 dicembre 2007 ore 09:55 segnala
Ogni tanto mi chiedo se fossi come loro.
Se fossi "normale",
se fossi come loro,
colorato secondo la loro moda,
scatenato al suono della loro musica,
nelle loro discoteche...
Se bevessi alcolici che loro bevono,
se fumassi ciò che loro fumano,
se indossassi ciò che loro indossano,
se ascoltassi quello che loro ascoltano,
ma soprattutto...
se pensassi come loro pensano,
chi sarei? O meglio, cosa sarei?
Non sarei nessuno,
sarei uno dei tanti prodotti di fabbrica,
tutti uguali, venduti in blocco;
sarei come un segnavento,
che si rivolge sempre nella direzione
in cui tira il vento;
e allora preferisco essere
qualcosa di diverso,
uno scarto difettoso
e preferisco andare
controvento, controcorrente,
essere nero,
nero come la notte più oscura,
ascoltare la mia musica,
bere ciò che preferisco,
indossare ciò che voglio,
e principalmente,
pensare con la mia testa,
su qualsiasi argomento,
anche se questo potrebbe voler dire
essere diverso
e esser considerato strano.
Io, sono una creatura a sè.

bevi... bevi...

12 dicembre 2007 ore 18:52 segnala

ECCO CHE FINE FANNO LE RENNE DEL CARO VECCHIO BABBO NATALE, DOPO AVER CONSEGNATO I DONI AI BIMBI BUONI E CATTIVI …..

(O PRIMA??)