Avrei scritto il nostro nome

16 ottobre 2021 ore 07:17 segnala
Avrei scritto il nostro nome nella polvere delle strade,
attendendo che la pioggia li portasse via,
come un bacio dato fra i lampi
e confessato alla luce di un sole sconfitto.
Ho perso nel vento la mia voglia di te,
il sapore delle tue labbra rubato ad una sera d'inverno,
quando le favole rapivano davvero il cuore
e i sogni correvano come destrieri furiosi nel sangue.
Chiedi alla polvere se ti sto ancora cercando,
amore amaro che frantuma la pietra del silenzio.
Chiedile se i nostri nomi stanno ancora danzando
tradendo l'assenza,
giocando con i ricordi.

ded83ffa-cc19-47b6-9b79-457cb21f1328
Avrei scritto il nostro nome nella polvere delle strade, attendendo che la pioggia li portasse via, come un bacio dato fra i lampi e confessato alla luce di un sole sconfitto. Ho perso nel vento la mia voglia di te, il sapore delle tue labbra rubato ad una sera d'inverno, quando le favole rapivano...
Post
16/10/2021 07:17:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

TRE DIAVOLI BLU

14 ottobre 2021 ore 16:56 segnala
Stamattina ho danzato con tre diavoli blu
sulle note del mio silenzio
e la tua bocca era così distante e così attraente
da sembrare una pallida luna,
e il tuo bacio era una lunga autostrada
che il mio cuore mordeva ad ogni battito.
Stamattina tre diavoli hanno lasciato le tue carezze
sul mio viso addormentato
ed il sognarti mia era una goccia di freddo sudore
sulla pelle dell'anima.
Chiudi gli occhi
e nascondimi come un'ombra sotto le tue palpebre.
Si, trattienimi come un brivido sui tuoi seni
prima che la notte torni ad accecarmi
e benedire i miei incubi col suo fiore d'oblio.
Chiudi le tue mani sulle mie e sussurrami che sono tuo,
mentre vesto la mia mente di antiche ferite.
E' presto per sognare, baby.
Ho tutto il giorno per danzare con tre diavoli blu e pensarti mia.

1c2e943d-7fc0-4ac2-a07c-2accacd96485
Stamattina ho danzato con tre diavoli blu sulle note del mio silenzio e la tua bocca era così distante e così attraente da sembrare una pallida luna, e il tuo bacio era una lunga autostrada che il mio cuore mordeva ad ogni battito. Stamattina tre diavoli hanno lasciato le tue carezze sul mio viso...
Post
14/10/2021 16:56:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

Voglio esplosioni cardiache

12 ottobre 2021 ore 20:36 segnala
Voglio esplosioni cardiache
per disegnare il tuo volto sulla tela inquieta dell'anima
e un plenilunio alcolico
per ubriacare la mente sulla vertigine del tuo seno.
Voglio spari sensoriali
per imprimere nella carne il tuo nome,
letale come l'eco di un maremoto che annuncia distruzione,
l'ipnosi del tuo sguardo
che incanta i serpenti del mio desiderio.

Di tutte le maledizioni...

11 ottobre 2021 ore 17:00 segnala
Di tutte le maledizioni che il mio cuore brama
vorrei solo quella delle tue labbra schiuse sul mio petto,
come un buio primitivo che batte contro le foglie umide dei sensi
o una duplice fiamma che marchia la pelle come un'impronta selvaggia.
Simili a sillabe sconfitte,
i miei palpiti si perderebbero nella tempesta dei tuoi baci,
angeli piegati al fascino di un'oscurità che palpa le costure dell'anima.
Simile ad una deriva che m'invade la gola,
il tuo corpo danzerebbe tatuando misteri notturni sul mio,
visioni in cui ci ritroviamo legati da una stessa perdizione
che ci annusa, che ci annienta.
Tra tutte le maledizioni che il mio cuore brama
ci sei solo tu e i tuoi piedi che camminano sul mio silenzio,
come dolci ferite ripetute da una voglia che possiede.

42d01b41-3523-421f-ad5e-9f9c44cd4187
Di tutte le maledizioni che il mio cuore brama vorrei solo quella delle tue labbra schiuse sul mio petto, come un buio primitivo che batte contro le foglie umide dei sensi o una duplice fiamma che marchia la pelle come un'impronta selvaggia. Simili a sillabe sconfitte, i miei palpiti si...
Post
11/10/2021 17:00:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

MALINCONIA

10 ottobre 2021 ore 07:53 segnala
Malinconia,
sogno di zagara e vento
che relega il cuore in sfocate lontananze,
giallo di antiche fotografie
che sfuggono dalle mani in una scia di agrodolce autunno.
Pensiero
che ripone un sorriso di vaniglia
sul vetro della memoria,
furtivo come una carezza
che visita gli angoli nascosti del silenzio.
Malinconia,
parola audace che mi rende polline smarrito
nei boschi del ricordo,
potente nel tempo,
profonda come un mistero che danza con gli attimi.

673ece46-ddbf-4283-be1b-f78b4f38896f
Malinconia, sogno di zagara e vento che relega il cuore in sfocate lontananze, giallo di antiche fotografie che sfuggono dalle mani in una scia di agrodolce autunno. Pensiero che ripone un sorriso di vaniglia sul vetro della memoria, furtivo come una carezza che visita gli angoli nascosti del...
Post
10/10/2021 07:53:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

ANTICRISTO

09 ottobre 2021 ore 08:17 segnala
Favole per i figli del buio
che non trovano più la fede
nei tabernacoli della coscienza.
Non ci sono più passi di valzer
sui decibel di radio a batterie.
I predicatori hanno cercato
il Cristo degli Abissi
nelle parabole satellitari
di orfanotrofi sfollati.
Lune consumate per licantropi neolatini
che hanno paura del guinzaglio.
I ragazzi hanno sepolto le lacrime
nelle disillusioni,
schizofrenie bipolari
per i futuri padri dell’home theatre.
Alice ha trovato il suo paese delle meraviglie
su una lama di rasoio
e Pinocchio ha abbracciato il fuoco
insieme al peccato.

(dalla mia raccolta di poesie "Sinapsi corrotte")

ENIGMA

08 ottobre 2021 ore 18:15 segnala
Cos’è questo sapore di pianto
che cerca nella mia gola parole mai dette?
Perché la ferita del tuo pensiero
è così cara al mio cuore?
Stamattina il sole nascondeva
tenebre maliziose nell’anima
e la mia pelle ti bramava nell’assenza.
Stamattina c’era un’eternità
che moriva attimo dopo attimo
e il desiderio di te giaceva nudo
sull’enigma della tua bocca.

f3a2acc5-d2f1-410b-b653-c5f770636b00
Cos’è questo sapore di pianto che cerca nella mia gola parole mai dette? Perché la ferita del tuo pensiero è così cara al mio cuore? Stamattina il sole nascondeva tenebre maliziose nell’anima e la mia pelle ti bramava nell’assenza. Stamattina c’era un’eternità che moriva attimo dopo attimo e il...
Post
08/10/2021 18:15:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

TRASH COLOR

07 ottobre 2021 ore 20:32 segnala
Ho chiuso il cuore
dentro una bara giocattolo,
come una bocca
che pronuncia anatemi
e bugie in pvc rosso.
Malox per lo stomaco
tormentato da apostasie culinarie
e orologi guasti per divorare il tempo
ladro di giochi e ballerine truccate.
Non ho bisogno del bianconiglio
che mi conduce nei domini del Tavor
per entrare nei tuoi desideri,
stanza dei bottoni e tv al plasma
dove marionette fanno sesso
e il consumismo lecca le etichette
di manichini in calore.
Cercami,
Alice-boccadiciliegia.
Cercami tra le gonne di madonne timorate,
tagliole per le fantasie
di peccatori in uniforme
e padri gay che impastano nella cipria
la loro vergogna.

(dalla mia raccolta di poesie "Sinapsi corrotte")

57386bcc-4e7f-4a6c-98d5-e1f07f37cce0
Ho chiuso il cuore dentro una bara giocattolo, come una bocca che pronuncia anatemi e bugie in pvc rosso. Malox per lo stomaco tormentato da apostasie culinarie e orologi guasti per divorare il tempo ladro di giochi e ballerine truccate. Non ho bisogno del bianconiglio che mi conduce nei domini del...
Post
07/10/2021 20:32:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

BIANCO

07 ottobre 2021 ore 07:43 segnala
Ho labbra esangui cucite di silenzio
dove muoiono gli angeli della parola.
Ho il cuore abitato da un demone scarlatto
che veglia sui petali del perdono
e sporca di cenere i sogni.
Potere della solitudine:
scoprire l'abisso sulla superficie di ogni emozione.

33582458-c69d-4f28-b467-bde7f0d6c240
Ho labbra esangui cucite di silenzio dove muoiono gli angeli della parola. Ho il cuore abitato da un demone scarlatto che veglia sui petali del perdono e sporca di cenere i sogni. Potere della solitudine: scoprire l'abisso sulla superficie di ogni emozione. « immagine »
Post
07/10/2021 07:43:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

00:38 p.m.

06 ottobre 2021 ore 07:29 segnala
360 gradi di anima
tempestata di pioggia e silenzio,
sussurro di fiamme ossidriche
nelle autostrade smarrite del ricordo.
360 gradi del tuo desiderio
scolpito nella carne,
sangue ad alto voltaggio
e ceralacca di ossessioni
per sigillare un segreto.
360 gradi di me e di te,
olio liturgico per l’epilessia di tetri meccani
che stringono i nostri cuori
e la cenere di parole per geometrie ignote
che contemplano la notte.

8e7a199a-2a79-4a10-ae8b-f6a34387465c
360 gradi di anima tempestata di pioggia e silenzio, sussurro di fiamme ossidriche nelle autostrade smarrite del ricordo. 360 gradi del tuo desiderio scolpito nella carne, sangue ad alto voltaggio e ceralacca di ossessioni per sigillare un segreto. 360 gradi di me e di te, olio liturgico per...
Post
06/10/2021 07:29:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment