Mi chiedo a quale tempesta ...

12 giugno 2022 ore 15:16 segnala
Mi chiedo a quale tempesta
appartengano queste parole che scavano nella mia anima
sempre pių a fondo,
che toccano queste ferite ancora aperte
come i respiri di maree nascoste.
Brucia potente il pensiero della tua assenza
nella cenere delle mie memorie che sporcano il cuore
come il trucco di dolori tribali:
sei la danza sulle pietre del mio silenzio,
sei la danza sul fuoco delle mie passioni
sussurrate dalla tua bocca.
Mi chiedo a quale forza
appartenga questo tuo dolermi nella distanza,
questo lampo di paure selvagge che fecondano il mio sangue:
sei la fuga che si ancora alle tue nude gambe,
sei la fuga fra le ombre umide del mio desiderio.

bbb82dba-99c7-41a2-898d-767963e210d7
Mi chiedo a quale tempesta appartengano queste parole che scavano nella mia anima sempre pių a fondo, che toccano queste ferite ancora aperte come i respiri di maree nascoste. Brucia potente il pensiero della tua assenza nella cenere delle mie memorie che sporcano il cuore come il trucco di dolori...
Post
12/06/2022 15:16:44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Le.feritedellanima 12 giugno 2022 ore 22:06
    Queste ferite ancora aperte
    Come respiri di maree nascoste..
    Č cosė intensa.. bellissima!
  2. I.lRumoreDellAnima 12 giugno 2022 ore 22:19
    @Le.feritedellanima
    Sono contento che tu abbia apprezzato le mie parole
  3. Le.feritedellanima 12 giugno 2022 ore 22:23
    Sono parole che attraversano l'anima..

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.