Bruce Springsteen - PARADISE

04 agosto 2016 ore 17:45 segnala
“Dove il fiume diventa nero
prendo i libri di scuola dal tuo zainetto,
il plastico, la miccia e il tuo bacio,
il soffio dell’eternità sulle tue labbra.
In un supermercato affollato
vago con lo sguardo di faccia in faccia,
trattengo il respiro e chiudo gli occhi
e aspetto il paradiso
Le colline della Virginia sono diventate marroni
un altro giorno, un altro sole che tramonta
ti visito in un altro sogno
Raggiungo e sento i tuoi capelli
il tuo profumo indugia nell’aria
ti sfioro la guancia con le dita
assaggio il vuoto sulle tue labbra
e aspetto il paradiso
Ti cerco dall’altra parte
dove il fiume diventa pulito e ampio
l’acqua sale fino al mio cuore
affondo nel fiume freddo e pulito
andando alla deriva giù scompaio
ti vedo dall’altra parte
cerco la pace nei tuoi occhi
ma sono vuoti come il paradiso
sono vuoti come il paradiso
Esco dalle onde
sento il sole sul mio viso”.
698d3eb1-1097-4c51-b9e8-cb382185d7b1
« video » « video » “Dove il fiume diventa nero prendo i libri di scuola dal tuo zainetto, il plastico, la miccia e il tuo bacio, il soffio dell’eternità sulle tue labbra. In un supermercato affollato vago con lo sguardo di faccia in faccia, trattengo il respiro e chiudo gli occhi e aspetto il para...
Post
04/08/2016 17:45:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.