Si ricomincia

20 luglio 2011 ore 09:49 segnala
Ieri è arrivato il direttore dell'hotel di firenze, un ragazzo molto giovane, devo ammettere che mi ha sorpreso che abbia già un lavoro di così grande responsabilità. Però, è cresciuto in quella struttura iniziando dal ricevimento per poi arrivare ai vertici.

Abbiamo mangiato con lui, sia a pranzo che a cena, e conversato piacevolmente, in maniera molto più rilassata che con qualsiasi altra persona che abbiamo avuto in hotel.

E' venuto per rilassarsi, per cui il lavoro è stato un argomento molto marginale in tutta la cena. Abbiamo conosciuto la moglie e la piccola di poco più di un anno, che ci ha conquistato tutti.

La conversazione è stata molto varia, dal lavoro della moglie, alle vacanze, alle spa, alla vita notturna fiorentina e perugina... alle moto e alle auto. Per finire, inevitabilmente a parlare di figli. Sono due persone intelligenti e modeste, che non vogliono mettere in mostra le loro competenze e le loro conoscenze, per cui è molto piacevole scambiare opinioni con loro.

Lei poi è una donna molto dolce (tedesca, ma parla perfettamente italiano), cordiale, genitile e molto competente su qualsiasi argomento affronta.

A differenza di molti, non parla di cose che non conosce, non vuole insegnare nulla e, se qualcuno ha più informazioni di lei, adora imparare. Ci siamo trovate subito in sintonia e ne sono molto felice.

Poi, ho adorato il modo in cui parla con la piccola, in cui la segue, come la sprona a essere indipendente e a non aver paura, pur seguendola molto attentamente.

Oggi, invece, dovrebbe arrivare l'amministratore delegato... e si ricomincerà, come tutte le volte. Spero sinceramente che questi giorni passino in fretta, comincio a mal tollerare certe occasioni ufficiali.

L'hotel va come e meglio del solito, hanno avuto la prima recenzione positiva in internet, di uno straniero che è rimasto molto colpito dal luogo, dalla cucina e dalla cortesia del personale.

Il nostro cuoco, egocentrico com'è, l'ha stampata e l'ha appesa in cucina!

Tutti gli altri sono stati molto soddisfatti, i loro sforzi, gli straordinari, il caldo e la fatica sono serviti a qualcosa.

Devo ammettere che ha fatto molto piacere anche a me, che, pur non lavorando in hotel, mi sento quasi parte di questa famiglia allargata che è lo staff.
9cf73976-1d96-4545-b051-38a849b655b7
Ieri è arrivato il direttore dell'hotel di firenze, un ragazzo molto giovane, devo ammettere che mi ha sorpreso che abbia già un lavoro di così grande responsabilità. Però, è cresciuto in quella struttura iniziando dal ricevimento per poi arrivare ai vertici. Abbiamo mangiato con lui, sia a pranzo...
Post
20/07/2011 09:49:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.