Cognome e Nome: Lacombe Lucien

16 aprile 2014 ore 19:22 segnala


Il film si inscrive in un ben determinato quadro storico ed in un altrettanto preciso sfondo sociale. Nella semplice realtà contadina di una regione del sud-ovest della Francia, l'occupazione tedesca divide la gente comune in tre schieramenti: i resistenti, i collaborazionisti e chi aspetta e sta a guardare.



Malle ci racconta, attraverso la storia di Lucien, come il passaggio dalla terza categoria in una delle due prime, fosse basato su fatti casuali, le cui conseguenze spesso andavano oltre ogni aspettativa.



Malle assume un atteggiamento di "moderato distacco", l'occhio della camera registra i gratuiti gesti violenti di Lacombe con lo stesso sguardo con cui ne rileva gli involontari slanci di generosità, questo distacco favorisce una sospensione di giudizio, Malle constata, registra come un entomologo.



Il senso del film va ricercato nell'ostinazione di Lucien alla realizzazione della propria felicità. Il denaro, i vestiti costosi, lo champagne, gratificano quanto il gusto del comando e l'esercizio della violenza.



Dentro l'animo dell'uomo abita un istinto di sopraffazione e violenza che le circostanze possono fare esplodere. Lucien in fondo è una vittima, della famiglia, del paese, del razzismo borghese, della storia e del fato che ha deciso per lui un'esistenza senza speranza.

Uscito nel 1974, fu candidato al premio Oscar come migliore film straniero.
fae90b8c-2613-410e-b068-7c733e375b39
« immagine » Il film si inscrive in un ben determinato quadro storico ed in un altrettanto preciso sfondo sociale. Nella semplice realtà contadina di una regione del sud-ovest della Francia, l'occupazione tedesca divide la gente comune in tre schieramenti: i resistenti, i collaborazionisti e chi ...
Post
16/04/2014 19:22:16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. Elazar 27 aprile 2014 ore 20:38
    Farei carte false per avere dello stesso regista Il Danno. Ho ottomila titoli, ma quel film continua a sfuggirmi.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.