"QUANDO"

11 dicembre 2009 ore 00:51 segnala

quando tutto sembra perduto
senza alcuna via d'uscita
quando svanisce la fiducia
ed è alla fine la partita.
quando ormai si ha la certezza
di non riuscire a rimediare
quando in noi c'è solo sconforto
e non più forze per lottare.
quando anche la speranza
sembra dirti che è finita
quando non rimane niente
e non ci resta che la vita.
quando poi si arriva a dire
che non si può più continuare
quello è il primo chiaro segnale
per poter....RICOMINCIARE.

"IO SONO"

10 dicembre 2009 ore 17:13 segnala

Sono un fiume,  travolgo tutto ciò  che incontro sul mio cammino.
Consumo ogni sasso,  è mio ogni sentiero inesplorato, ogni moto del cuore. 
Dirigo i miei sogni, contro questo tempo. 
Sono un lago di montagna,  statico e attonito,  colmo di stupore. 
In esso, l'anima tua si specchierà: vedrà dolore e gioia, una dolce tensione  e il suo rilascio, magnifiche sensazioni,  le più ardite o le più ingenue. 
Io spavento e ho paura, io attraggo e mi nascondo. 
Io sono la notte,  io il giorno, il diniego e la compiacenza. 
Sono questo corpo: lacerato, separato, negato, celato, offeso, giudicato e assolto, 
chiuso e aperto, impoverito e arricchito, incompreso e rifuggito, 
odiato e disatteso, svuotato, sopravvissuto, infinitamente amabile. 
Sono quest'anima: incatenata e libera, ignorata, sopravvalutata e incoronata,
ingannata e illusa, scottata e ancor infreddolita, timida e spavalda, 
sincera e smascherata, sicura e dubbiosa, invisibile, 
afferrabile e sfuggente, dipendente e solitaria, tenera, imbarazzante, 
fragile, coraggiosa, colpita e dimenticata, stupita e ferita, 
insanguinata, intensamente amabile.
Io sono tutto e....niente. 
Io la voce,  io il silenzio.

"SEI COME UNA TERRA"

10 dicembre 2009 ore 00:17 segnala
Sei come una terra
cui nessuno ha dato nome

un continente nuovo nel
mio mondo dell’anima

un’isola, splendida
del mare eterno dei desideri

Sei una pietra unica
nei mille riflessi di luce

una gioia improvvisa
serbata in un sorriso

una perla incastonata
nel profondo del mio cuore

Sei la mia donna, promessa
futura, profumo come di rugiada

Sei tristezza, se ti allontani,
un tuffo al cuore, se ti stringo

Sei come una terra
in cui voglio abitare sempre

"TU DONNA"

09 dicembre 2009 ore 22:53 segnala
Tu Donna

che mi accogli al mondo

che mi hai dato la vita

che mi accudisci

che ti sacrifichi per me;

che mi fai battere il cuore sui banchi di scuola

che sei il desiderio della giovinezza

che rubi i miei pensieri

che occupi il mio tempo

che mi ami e mi fai sentire in paradiso

che sei ambita, desiderata, sognata;

che diventi compagna

che mi dai sicurezza, stabilità,  completezza

che dai un senso alla mia vita;

che condividi con me i tuoi pensieri, i tuoi dolori, le tue gioie

che mi ami con le parole, con i fatti, con i pensieri, con tutta te stessa;

che insieme a me dai vita ad un'altra vita

che cresci quella vita e gli trasmetti il tuo ed il mio amore

che tutto sei, a tutto servi, in tutto sei presente.

che sei indispensabile per la vita di ogni uomo

che anche nel silenzio e nella fatica della quotidianità

vai avanti col sorriso sulle labbra e con la gioia nel cuore.

che  sei la vita, che sei madre o  la compagna amata.

Tu donna, sappi che io ti amo.

"LA SOLITUDINE"

09 dicembre 2009 ore 17:50 segnala

La solitudine non è ciò che provi quando guardi attorno a te e non vedi nessuno...non è nemmeno quella morsa che ti stringe il cuore mentre alla radio suona una musica struggente e sai che non c'è una lei a cui dedicarla...no...la solitudine è incomprensione, è avere accanto qualcuno che non è stato capace di guardare dentro di te...è accorgersi che nonostante il tempo sei ancora uno sconosciuto ai suoi occhi...abissi di solitudine...un animo eroso dai venti della passione e dalle mareggiate delle incomprensioni...un inesauribile voglia di capire, troppo spesso non ricambiata...questo sono oggi.. Ho voglia di me, di ritrovare quella voglia di ridere...di stare bene senza chiedere niente ma sapendo che chi ho accanto fa il tifo per me...sono stanco di inutili chiacchiere...di promesse vane...di monologhi senza eco...forse è tempo di decidere..