Cosa Significa la Parola AMARE

23 gennaio 2012 ore 22:01 segnala


La parola AMARE è quella parola che viene dal cuore. La si può scrivere ma difficilmente la si può racchiudere in una descrizione. .Amare una persona vuol dire vivere sempre per lei e attraverso lei tutta la vita finchè la morte del corpo non li separi..perchè se si è amato veramente, quell’Amore continuerà a parlare anche dopo questa nostra vita. La cosa bella dell' “amare” è che ti fa vivere come sognare..fa volare il cuore..ti conduce in alto fino a raccogliere una stella dal cielo stellato per la ragazza dei tuoi sogni.



Con la forza di quel saper amare puoi conquistare il cuore di qualcuno e non c’è bisogno di grandi discorsi, perché riuscirai a stupire la persona che ami addirittura con una sola parola. La parola Amare è la parola più bella che possa esistere, perché è l’unica capace di realizzare qualsiasi cosa.
Se avete un sogno..non vi stancate di inseguirlo..continuate a desiderarlo e..vedrete che..con la forza dell'amore e con la capacità di amare..si realizzerà.




S.
65f5cbe4-dcef-49dc-9407-eecaa597ec09
« immagine » La parola AMARE è quella parola che viene dal cuore. La si può scrivere ma difficilmente la si può racchiudere in una descrizione. .Amare una persona vuol dire vivere sempre per lei e attraverso lei tutta la vita finchè la morte del corpo non li separi..perchè se si è amato veramente...
Post
23/01/2012 22:01:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Il Dolore Non Ha Età

22 gennaio 2012 ore 16:59 segnala


Quando il dolore bussa alla porta del cuore, non chiede chi troverà al di là di quella porta..quanti anni ha..lo stato civile..bussa e neanche aspetta che gli diciamo se può entrare o meno, entra da solo perché sa che, se dipendesse da noi, resterebbe sempre fuori di quella porta. Ma nessuno di noi è mai riuscito a farlo né mai vi riuscirà.
Perché?
Perché quel dolore, che porta con se sempre valigie piene di lacrime, nasce perché qualcuno gli ha consentito di nascere. Ma allora vien da chiedersi..chi è così stolto da far nascere il dolore sapendo che ha il potere di far star male?
Il dolore nasce dall’Amore..perchè non potrebbe esserci dolore se prima non ci fosse stato l’Amore.
Ma allora la domanda consequenziale potrebbe essere: vale la pena amare se poi si potrebbe correre il rischio di soffrire?
Qui ognuno ha la sua risposta e non ce n’è una valida per tutti. Mi sento, però, di dire che l’Amore è l’unica cosa per la quale valga davvero la pena affrontare la sofferenza, perché è l’unico sentimento in grado di trasformare anche l’esistenza di ognuno di noi..non ce n’è uno uguale.



E proprio perché è il più grande..il più intenso..il più regale dei sentimenti..se purtroppo scivola via, lascia dietro di sé solchi di lacrime che lasciano sul volto ferite fatte di immagini e ricordi. Ma poi per fortuna interviene il tempo, che di quell’amore e di quel dolore è arbitro..e così a poco a poco..asciuga quelle lacrime così che quegli occhi stanchi possono di nuovo tornare a vedere i colori dell’arcobaleno.



Questo processo riguarda tutti..grandi e piccini e bisogna aver rispetto di quel dolore, anche quando riguarda amori adolescenziali..perchè come ogni età ha le sue stagioni..così ogni cuore, grande o piccolo, prova la sofferenza e il sapore amaro di quelle lacrime.
Ma ogni cuore è una finestra sulla vita..quella vita che non si stanca mai di invitarci a percorrerla con lo sguardo rivolto al futuro. Perché il passato ormai è andato..ora ci aspetta il presente che, nelle nostre mani, diventerà il nostro futuro.




P.S.: dedicato a S. che in questo momento ha il cuore triste.

M.
ca656580-719f-48ac-b79c-9c127b0eb7a2
« IMMAGINE: http://2.bp.blogspot.com/_2itXS44vEMM/TPU1_ZXZ_CI/AAAAAAAAADo/dT6tYtT97Yc/s1600/1290961319710_f.jpg » Quando il dolore bussa alla porta del cuore, non chiede chi troverà al di là di que...
Post
22/01/2012 16:59:03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Storia Di Una Lacrima Che Non Voleva Morire

20 gennaio 2012 ore 18:58 segnala


C’era una volta una lacrima, una come se ne incontrano tante sul volto delle persone..ma questa non era come tutte.
Ogni volta che usciva fuori lasciava un lungo solco sulle guance di quella donna a cui apparteneva..un solco doloroso fatto di tristezza e malinconia..un solco dai contorni della rassegnazione. Era così lungo e profondo quel solco che la lacrima non cadeva mai in terra ma veniva assorbita da quel viso dagli occhi dolcissimi.
Un giorno quella lacrima decise di non uscire più da quegli occhi, non poteva più sopportare di essere un segno di dolore.
Così prese una decisione difficile e disse “ogni qualvolta verrò chiamata dal dolore, mi nasconderò, così non sarò costretta a dar forma a quel dolore”.
Qualche volta ci riuscì..altre no..
Per caso capitò che quegli occhi bellissimi, ma dal colore della rassegnazione, incrociarono due occhi dal colore del cielo e, all’improvviso, quella rassegnazione venne affiancata dai colori della speranza.



Dal suo giaciglio in fondo al cuore, quella lacrima vide uno spiraglio di sole..all’inizio era piccolo piccolo ma sufficiente a squarciare il buio che la circondava. Così decise di far capolino per andare a vedere cosa fosse successo. E si trovò di fronte due occhi azzurri, pieni di fierezza ma anche di tenerezza. Rimase senza parole quando si rese conto di non essere sola..perchè anche da quegli occhi usciva una lacrima..così, senza pensarci su due volte le chiese: “tu cosa ci fai lì?”



L’altra lacrima rispose “io sono una lacrima d’amore, mi manda il cuore per farti una carezza”.
La lacrima triste le sorrise..le andò incontro..l’abbracciò e decisero di scendere insieme sul volto di quella donna ma stavolta facendo il percorso inverso..dal volto al cuore.
E mentre scendevano, si voltarono e videro che dietro di loro non c’erano più quei solchi tristi e malinconici ma al loro posto c’era un dolce sorriso di colore azzurro riflesso negli occhi di quella donna.




M.P.

Squarcio Nel Buio

19 gennaio 2012 ore 19:39 segnala
Ci son momenti della vita in cui sembra che non debba cambiare mai nulla..che le cose debbano andare come sono sempre andate, semplicemente perché è sempre stato così.

Non ci si fanno domande..non si cercano risposte..semplicemente perché mai avevamo avuto chi quelle domande ce le faceva fare..

Poi all’improvviso..per uno strano scherzo del destino..capita qualcosa che rivoluziona tutto il nostro essere..qualcosa che mischia quelle carte che fino a quel momento erano tutte belle ordinate, perché usate sempre e solo per fare il solitario..solitudine della quotidianità.

E questo sconvolge la mente, rimette in movimento il cuore..domande che iniziano a sovrapporsi ma a cui non si è in grado di rispondere perché quando si sta in silenzio per troppo tempo anche la mente si atrofizza..quando gli occhi sono stati per troppo tempo al buio, fanno fatica ad abituarsi alla luce.



Ma, dal momento in cui uno spiraglio di luce arriva a squarciare quel buio..dal momento in cui quelle carte iniziano a muoversi lasciando la loro posizione statica e sempre uguale, qualcosa di nuovo inizia a prendere forma dentro di noi..qualcosa di meravigliosamente indefinito ma capace di accarezzare un cuore forse troppo a lungo deluso per rendersene subito conto.

Il tempo avvicina gli sguardi..fa sfiorare la mani..porta con sé dolci pensieri che pensavamo neanche potessero esistere..suscita desideri che ormai erano racchiusi chissà dove.



Ma le incertezze del passato..paure alimentate da chi, invece di annaffiare il cuore con dolcezza e tenerezza non ha fatto altro che renderlo schiavo, impediscono di lasciarsi andare..portano a chiudere gli occhi verso quella luce, preferendo il freddo del buio al calore del sole.



Un po’ come la crisalide che nasce nel bozzolo..pensa che quella sia la sua casa..si sente al sicuro in quel bozzolo. Ma quando quel bozzolo non può più contenerla perché quella crisalide è destinata a diventare farfalla con due ali meravigliose..quella crisalide, all’inizio timorosa perché non ha mai volato, vede che oltre quel bozzolo c’è un mondo che l’aspetta e, voltandosi, si accorge che non è più un essere informe ma una bellissima farfalla, solo che fino a quel momento non se ne era mai resa conto perché nessuno glielo aveva mai detto.



Nel mio cuore c'è ora una persona che è come quella crisalide..l’ambiente in cui ha “sopravvissuto” finora è quel bozzolo..si sente protetta, al sicuro..ma infelice e senza vita. Ora quel bozzolo si è rotto e ha la possibilità di vedere la luce del sole. Quella persona deve solo voltarsi e vedrà che anche dietro di lei è spuntato un meraviglioso paio di ali..i suoi sogni..i suoi desideri..l’amore per l’uomo che ama e che la ama..la vita che ha sempre voluto e che ora è li che aspetta solo che lei l'accolga.

Non aver paura di volare..c’è un fiore che aspetta solo che tu possa posarti su di lui per dare nutrimento alla tua vita e al tuo cuore..quel fiore si chiama....Tu lo sai.



M.

L'Importanza dell'Amore

19 gennaio 2012 ore 19:17 segnala


Il cuore ci spinge sempre a trovare l'amore e a seguire le emozioni che si provano, soprattutto quando si trova un' anima gemella.

Io posso dire di averla trovata: è molto dolce, sensibile e timida, per me lei è tutto,anche la mia vita. Il mio cuore e la mia mente sono sempre a fissi su di lei perchè è una ragazza stupenda. Quando la sento è come se sfiorassi il cielo, perchè lei mi dà la forza di fare qualsiasi cosa..penso a lei e sento addirittura di poter riuscire a volare.



Vorrei fosse con me in ogni singolo momento della mia vita, perchè senza di lei non so vivere. Ricordo ancora quando mi fidanzai con lei: era un pomeriggio quando le inviai un messaggio con scritto "vuoi fidanzarti con me?" e la risposta fu un si secco..io dalla gioia non trattenni più le mie emozioni e cosi "scoppiai a piangere". Io le voglio un mondo si bene ed è per questo che non la lascerò mai e poi mai.

P.S La cosa meravigliosa è l'amore che non trattiene le vergogne che provi ed è per questo che vi dico: "non lasciate mai la vostra ragazza, mai, ma trattatela come vi dice il cuore e..soprattutto..seguite le vostre emozioni"



S.
759cae87-57af-4d4f-9764-abd70add510c
« immagine » Il cuore ci spinge sempre a trovare l'amore e a seguire le emozioni che si provano, soprattutto quando si trova un' anima gemella. Io posso dire di averla trovata: è molto dolce, sensibile e timida, per me lei è tutto,anche la mia vita. Il mio cuore e la mia mente sono sempre a fis...
Post
19/01/2012 19:17:42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

La Sensazione di Essere Fidanzati

19 gennaio 2012 ore 19:00 segnala


Quando si è fidanzati, si provano molte emozioni, la maggior parte di esse è quella di essere molto felice e provare e riprovare tanto e tanto amore per la persona che si ama e si desidera da sempre.Io, infatti, cercavo da sempre una donna che mi capisse e che curasse i miei sentimenti, perchè almeno sapevo che sarebbe stata una persona che mi avrebbe voluto bene e che mi avrebbe donato i propri sentimenti. Oggi, questa donna l'ho incontrata, è una persona bellissima, saggia, che si prende cura di me, che mi vuole molto bene e soprattutto che prova molto amore per me, come io provo per lei. Appena vidi questa bellissima ragazza, mi innamorai al primo istante, e..pur pensando inizialmente che non mi volesse molto bene..per me lei apparì subito come la fine del mondo. Invece quando scoprii che anche lei mi voleva un sacco di bene, gli chiesi per messaggio sul suo telefono se si voleva fidanzare con me, poi le restituì il proprio telefono e lei mi rispose con un SI. Quando lessi la sua risposta fui felicissimo, cosi felice che per la felicità riuscivo a toccare il cielo con un dito.



Da quando io e lei ci siamo fidanzati, l'amore che provo per lei mi ha scolpito il cuore. Con questa serie di righe volevo solo dire che quando ci si innamora, il proprio cuore batte sempre più forte e che il fidanzamento è un passo della vita che ognuno di noi percorre per andare incontro alla propria felicità



G.
82d084ff-9c5b-4ee8-a2b0-7a81581d066c
« immagine » Quando si è fidanzati, si provano molte emozioni, la maggior parte di esse è quella di essere molto felice e provare e riprovare tanto e tanto amore per la persona che si ama e si desidera da sempre.Io, infatti, cercavo da sempre una donna che mi capisse e che curasse i miei sentimen...
Post
19/01/2012 19:00:14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

BUONGIORNO.....

19 gennaio 2012 ore 05:48 segnala


BUONGIORNO GNAPPO......



BUONGIORNO SCRICCIOLO...

E..PER ULTIMO..MA NON PER ULTIMA....



BUONGIORNO A TE PRINCI....

Oggi 18 gennaio 2012..iniziamo il cammino..

18 gennaio 2012 ore 22:26 segnala


Questo blog nasce da un desiderio condiviso di dare alle luce le nostre emozioni. Nessuna velleità stilistica ma solo il desiderio di far parlare i nostri cuori lasciando che i nostri pensieri escano dal pozzo del silenzio per prendere forma alla luce del sole. Il mio Grazie va a coloro che insieme con me hanno deciso di intraprendere questo cammino e onorandomi della loro presenza per me preziosa e unica, perchè è grazie a loro che il mio cuore ha ripreso a battere..ed ora batte per loro.
Un Benvenuto a quanti, invece, si fermeranno qui o anche, semplicemente passeranno anche solo per un istante, sperando che questo blog possa essere per tutti un'oasi dove poter respirare un alito di vita.
Inizia quest'avventura...