La lettera

19 ottobre 2020 ore 12:05 segnala


Carissimo Ricordo,

ho una serie di domande che ti occuperebbero una vita per rispondere, la prima potrebbe essere " come si sta senza di me ? ".

Seguo fili ed incontro nodi, li slego e scopro risposte, vorrei essere ogni tanto smentita dal mio pessimismo, invece ha sempre, sempre ragione. Un susseguirsi di tracce che portano sempre alla stessa conclusione di risposta.
Chissà se anche per te è stato così, certezze fra le mani, consegnate tramite nodi.

Ma se fossimo uno davanti all'altro magari in orizzontale ? Le risposte sarebbero le stesse ?
Conoscendoti, non avrei modo di comporne neppure una, nessuna nota, se non quelle dei sensi, ma io ne ho estremo bisogno.

Voglio sperare che anche tu ...

9d894b10-5b44-4aad-90fd-3c40732c66d8
« video » Carissimo Ricordo, ho una serie di domande che ti occuperebbero una vita per rispondere, la prima potrebbe essere " come si sta senza di me ? ". Seguo fili ed incontro nodi, li slego e scopro risposte, vorrei essere ogni tanto smentita dal mio pessimismo, invece ha sempre, sempre ragi...
Post
19/10/2020 12:05:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6

Commenti

  1. Paolo.Indaro 19 ottobre 2020 ore 14:59
    A differenza del sogno, per quanto brutto o bello sia...
    il ricordo resterà sempre con noi.
  2. trenolento 19 ottobre 2020 ore 21:57
    Gomitoli di filo
    Gomitoli di lana
    Gomitoli colorati
    Intreccio di emozioni
    Labirinti indescrivibili
    Coperte aggrovigliate
    Intrise di sudore
    Del loro umore
    Del loro amore
    Gomitoli di catene
    Cilicio devastante
    Ricordi di ogni istante
    Gomitoli di mani
    Gomitoli di estranei
    Gomitoli arruffati
    Gomitoli di idee
    Gomitoli di incomprensioni
    Gomitoli di pressioni
    Gomitolo stinti
    Gomitoli di labirinti
    GOMITOLI
    ARCOBALENI DI GOMITOLI
    :rosa
  3. Jojo.990 02 novembre 2020 ore 20:43
    Mi hanno detto che stai benissimo, che da aprile 2019 la tua vita è stata colma di conoscenze e amori,
    Che ti sei scordato di me e dei ns sogni, che sono tornate tutte le tue antiche e roventi fiamme.

    Ne prendo atto e lentamente, lascio andare le mie speranze.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.