Cara G.

20 ottobre 2020 ore 20:10 segnala

Sarà perchè non mi piace chi ghettizza la persone per handicap fisici o ancor peggio malattie mentali gravi.
Non credo tu sia nata così o se il tarlo della schizofrenia fosse latente.
Eri tra l'altro di una bellezza sconvolgente, per cui i colleghi altolocati facevano a gara per scoparti.
Non so nemmeno se ti sia mai piaciuto fare l'amore con certi pezzenti.
Resta il fatto cara G: che quando iniziasti a ridere e dopo un secondo a piangere anche al lavoro, hanno iniziato ad evitarti tutti.
E per tutti eri una "pazza", a quel punto c'è stato solo uno che ha cercato di parlare con te, fregandosene della tua malattia grave e della tua bellezza che sfioriva sempre di più, come un bel fiore che non s'innaffia più.
Non credo di aver fatto niente di particolare,cara G, ti ho considerata una donna con cui parlare come altre.
Un pò ti sei aperta con me, cara G, ne ero felice ,meglio poco che niente.
Poi con un tranellino ti hanno licenziata.
Questo per te è risultato insopportabile.Ci sentivamo, non volevo essere pressante ,percepivo che il tuo disagio cresceva, fino al punto di non uscire più di casa.Cara G.la vita a volte è davvero brutta,voglio solo ricordarti quando parlavamo insieme, alla faccia di chi ti ha trattato come un sacco di stracci da buttare
cd2e6527-2078-4b83-893f-485f993282f8
« immagine » Sarà perchè non mi piace chi ghettizza la persone per handicap fisici o ancor peggio malattie mentali gravi. Non credo tu sia nata così o se il tarlo della schizofrenia fosse latente. Eri tra l'altro di una bellezza sconvolgente, per cui i colleghi altolocati facevano a gara per scopa...
Post
20/10/2020 20:10:17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    16

Commenti

  1. 1965spiritolibero 21 ottobre 2020 ore 09:22
    condivido al 100%.
    ci sono troppe persone che credono di essere al di sopra di tutto e l'offesa il prendere in giro il bullizzare non son altro la prova di una debolezza che porta a schierarsi sempre col piu' forte verso il piu' debole per scaricare i propri problemi.complimenti per il blog :bye
  2. k.limo56 21 ottobre 2020 ore 11:06
    ti ringrazio di cuore, :bye sono cose terribili :bye
  3. EtruscanLady 22 ottobre 2020 ore 08:57
    Conosco bene purtroppo quella malattia e a ciò che può portare. Ne soffre una delle mie consuocere. Situazione grave per chi ci vive accanto. Lei però non se ne rende conto.
  4. k.limo56 22 ottobre 2020 ore 10:06
    Cara Anna, mi spiace per la tua consuocera, è come avere la testa in due e purtroppo spesso finisce male, in questo caso non era giusto evitarla e nel mio piccolo l'ho aiutata.
    Ti auguro una bella giornata.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.