Quiete dopo la tempesta!

22 novembre 2009 ore 02:23 segnala
Oggi c’è stata una giornata da favola!!!

Cielo azzurrissimo, .. temperatura tiepida...montagna sempre più ammantata di bianco...mare tranquillo!!!!

Sembrava che il tempo dei giorni scorsi fosse solo .. un brutto incubo!!!!

Ho ancora nelle orecchie l'eco dell'ululato del vento ...ed del fragore cupo e furioso del mare...!!!

Negli occhi quella tonalità di rossastro  infernale.. che ha tinteggiato di deserto .. tutto...anche li palato  ed i polmoni!

La pioggia di ieri ha ripulito quasi tutto il “deserto”...ed oggi .. un sole prepotente si è ripreso il possesso del cielo!

Oggi.. prima che il sole tramontasse .. il richiamo del mare è stato troppo forte!

Non facevo una passeggiata da sola dall'anno scorso!

Messo giacchetta .. inforcato occhiali.. preso le chiavi .. e via .. a ritrovare il mio mare!

Mi sono affacciata sulla scogliera...ma c'era qualcosa di strano.. non era più la stessa!!!!

La furia del mare ha stravolto la sua sagoma... !

Nei giorni scorsi ... pietre.. massi ... pezzi enormi di lava.. sono stati smossi dal mare.. staccati... rigirati..fatti volare come piccoli sassi di pietra pomice....!

La strada che costeggia il giardino è scomparsa .. inghiottita dal quintali di massi di pietre depositate dal  mare!

Le ondate hanno aggredito la terra fino a 20 30 metri dalla scogliera... riempiendola di pezzi di lava...e .. la forza della natura.. incontrastabile... ha avuto il suo corso...!!!

Ti confesso un senso di smarrimento.. di sgomento .. !

Quei profili noti .. di  rocce che somigliano a ...e che mi hanno salutato per anni nelle mie passeggiate solitarie...non c'erano più!

Il sentiero che porta alla Madonnina dei Naviganti .... sulla punta del promontorio.. la cui luce sempre accesa .. protegge perchè indica il pericolo degli scogli....non c'è più...!!! Solo baratri di pietre rotolate...

Le piattaforme sugli anfratti .. su cui mi sono tante volte seduta.. per ammirare i diversi panorami del mare .. non ci sono più..!

A questo punto incomincio ad incamminarmi in una strada .. che conosco bene....e tutto è diverso..!!!

Voragini dove c'erano sentieri..muri antichi riemersi da cumuli di pietre rimosse...dalla furia del mare..

Niente più piante... niente più arbustelli che sfidavano la salsedine...solo grosse pietre lavigate ....smosse e ridepositate ... a disegnare una nuova scogliera!

Pochi metri ancora ... il mio sguardo cerca una sagoma nota....non c'è più!!!

Il mio scoglio .. non c'è più!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MI sono avvicinata .. a guardare lo squarcio che è rimasto dell'enorme masso rimosso!!!

Prima si ergeva come la prua di una nave.. sull'acqua.. star li era quasi come essere sospesi... tra cielo e mare!!!

La montagna alle spalle e....l'infinito davanti!!!

Non c'è più... una mancanza fisica.. quasi una morsa alla stomaco.. un sentirsi privato di qualcosa che tuo non è ma ti appartiene .. nel profondo ...  una proprietà acquisita ....pagata con denaro contante ..di momenti di sogni...!!!

Mi sono seduta sul bordo dello squarcio.. con le gambe penzoloni nel vuoto...un mare frizzante .. mi ha salutato.. come sempre.. come se nulla fosse successo.. un sole tiepido .. mi ha riscaldato le guance rigate  .. una brezza delicata e gradevole mi ha accarezzato..... quasi a volermi consolare!!!

Sono rimasta immobile a guardare il mare ....mentre  il sole  tramontava dietro la linea della montagna .. disegnando controluci..e allungando sempre di più le ombre... fino a farle scomparire.. !!!

Il silenzio ... rotto solo dalle onde .. che  giocavano con gli scogli che affioravano appena dal mare.. !

Un gruppo di gabbiani si è posato sull'acqua .. forse un passaggio di pesci..poi sono volati via .. loro ancora illuminati dal sole..!!!

Sento freddo adesso... fuori il sole non mi raggiunge più... e dentro  manca qualcosa...l'essenza di una sasso...che mi riempiva di serenità!

Poi mentre mi sto alzando... un ronzio lontano.. indefinito.. uno strano rumore...!

Penso una barca a motore che si sta avvicinando ... acuisco lo sguardo verso la direzione del suono... ma nulla sull'acqua..!!!

Il suono incalza... cresce.. si fa più importante … ma sull’acqua non compare nulla .. da dietro le rocce .. nulla… !!!

Poi dal nulla un puntino nel cielo… una strana sagoma … quasi.. un uccello !!!

Il rumore ora è netto… la sagoma si delinea chiara… un aliante a motore.. con un uomo .. percorre il cielo a pochi metri dal mare… seguendo l’andamento della scogliera.. disegnandone i nuovi confini con le sue ali colorate… !!!

Vola in quello spazio perfetto e bellissimo  .. che non è troppo alto come il cielo.. e non è troppo basso come il mare.. ed  è ancora raggiunto …dal sole !!!

E’ li… si avvicina.. mi passa sopra a pochi metri vira e .. e mi saluta … si mi saluta agitando la mano … ed alzo la mia stupita  … e ricambio quel semplice gesto … un sorriso …. e la vita ricomincia !!!!

Segni… segni…segni… e ancora segni …   che cambiamo la  vita …!!!!

11263555
Oggi c’è stata una giornata da favola!!! Cielo azzurrissimo, .. temperatura tiepida...montagna sempre più ammantata di bianco...mare tranquillo!!!! Sembrava che il tempo dei giorni scorsi fosse solo .. un brutto incubo!!!! Ho ancora nelle orecchie l'eco dell'ululato del vento ...ed del fragore cupo... (continua)
Post
22/11/2009 02:23:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    5

L’ECO DI UN SOGNO

19 novembre 2009 ore 22:19 segnala
Stamane… sono stata svegliata dalla memoria di un “suono”… anzi l’emozione di un “suono”!

Nel sonno dell’alba..quando la coscienza pian piano riemerge dal nulla… una strana sensazione “sonora” ha accompagnato il mio risveglio!

Una nota solitaria .. un’unica armonica ….dolce e struggente…lieve e profonda….

Ancora con la mente sospesa tra ..il nulla.. e la realtà.. ho cercato di dare corpo a questo “suono” e mi sono ricordata…. Apparteneva ad un sogno!

…e come i fotogrammi di un film sono riemerse immagini e sensazioni ….

Ricordo che sto salendo lentamente il declivio di una  collina … verdissima…..il cui profilo lineare e morbido … si staglia in un cielo terso..azzurrissimo…!

Unica sagoma  che interrompe la linea di questo orizzonte … un enorme albero… in cima … quasi sintesi tra questi due elementi .. terra e cielo…!

I miei passi  sfiorano appena un tappeto naturale … prato verdissimo…. costellato di piccole chiazze di camomille bianche ….! Nessun cespuglio… nessuna pietra… nessun ostacolo al mio procedere!

Un dolce tiepido vento… sospinge il mio incedere.. e formando morbide onde …trasforma l’immenso prato …..in un meraviglioso  mare di erba!

Sento la fisicità del mio essere ..è reale .. i miei capelli sono accarezzati dal vento..il mio viso sente il tepore del sole… mi inebrio dei profumi di una primavera che prepotente emerge… il mio corpo vibra all’unisono con la natura!

Sento la consistenza della mia anima .. è lieve.. gode della bellezza del creato …è grata  .. percepisce la divinità del Creatore… è serena!

Procedo .. la sagoma prende consistenza … si definisce…assume forme note… famigliari !

E’ un immenso .. Ulivo.!

Una pianta antica.. dal tronco possente … formato da  spire di braccia centenarie che si protendono al cielo!

Una chioma foltissima e leggiadra  …. cangiante ai riflessi del sole… morbida al cullare del vento!

Procedo… il rumore del vento accompagna i miei passi .. la sagoma mi attrae impalpabilmente ma prepotentemente a sé! Comincio a distinguere le “rughe” del tempo che incidono il tronco….fascio indistricabile di secoli di braccia .. che attimo dopo attimo hanno scandito l’incedere del tempo…quasi in un abbraccio universale che accoglie la vita che scorre!

Procedo…un senso d’attesa crescente mi pervade… e più cresce la tensione dell’anima ..più si affievolisce la consistenza del corpo!

Più si affievolisce la consistenza del corpo.. più scende un profondo silenzio….che non ha distinzione di luogo ….fuori e dentro …l’anima!

Procedo… ed in questo irreale silenzio.. incomincia a udirsi qualcosa….!

Un flebile suono …un'unica nota … dolce e struggente … lieve e profonda….un unico armonio crescente che emerge dal cuore dell’ eternità….!

Sembra …. la sintesi dell’eco delle mille anime che rifugiandosi sotto l’amorevole chioma, hanno lasciato l’impronta  del loro passaggio,  componendo all’unisono un'unica armonia … il suono dell’universo!

Il suono…. crescendo m’impregna .. .. mi calamita…verso la cima…ed io lo seguo .. !

Procedo… ormai rapita!… l’immensità della chioma argentata…. la possenza delle spire che compongono il tronco…. il suadente suono …. formano un tutt’uno che cresce, metro dopo metro,.. attimo dopo attimo … ridimensionando il residuo della mia consistenza a ..quasi a pura anima!

Pochi metri …ancora…. raggiungo quasi la cima… mi fermo…sento l’imponenza che mi  accoglie…sotto l’ombra delle sue braccia….ed i miei occhi  vedono finalmente …oltre!

Il mio sguardo ….accompagnato dalla modularità del suono … accarezza .. morbide colline ..!

L’armonia …. cadenzando la vista  … modula il sostare dello sguardo .. che percorre lo spazio…!

Segna il tempo …allo scorrere dell’anima …su un puzzel di mille civiltà….ogni spostamento dello sguardo .. muove secoli .. millenni…!

Uomini.. civiltà … epoche …mondi…si susseguono…da oriente ad occidente… da meridione a settentrione… dalla terra al cielo…in un unico meraviglio strabiliante atemporale ….disegno divino che rappresenta l’universo!

Io ormai .. anima pura.. ormai priva di qualunque corporeità… giaccio .. attonita.. in un silenzio assoluto … calice vuoto  … in attesa!

Ancora un passo…raggiungo il tronco .. lo sfioro con mani incorporee… il suono cresce…mi sporgo oltre …. Un sussulto!

Accolto tra le radici forgiate dalla natura  a trono  e sostegno……. l’origine di quell’unico armonio….un uomo!

Seduto sull’erba come ancorato alla terra…con le gambe incrociate … le mani abbandonate sul grembo sovrapposte  … come a chiedere .. come a porgere…la schiena sorretta dalla generosa corteccia .. come a proteggersi…. il capo eretto come a sostenere.. gli occhi aperti come a contenere l’intero universo che lo fronteggia…. le labbra socchiuse come a voler trattenere la vita… .il corpo vibrante dell’unico armonio che riempie lo spazio e il tempo come a voler dare un continuo al suono dell’universo! …. In  preghiera!

Non età …parte integrante del creato… etereo come anima.. eppur assolutamente reale…impalpabile come spirito .. eppur intriso di essenza corporea…!

Dai lineamenti stranamente rilassati .. debolmente sorridenti … sintesi di  uno sforzo eterno senza tempo… vissuto con la consapevolezza di una forza temprata dalla vita.. ma sorretta e benedetta da Dio!

Solo … nella carne .. ma in simbiosi con il Creatore  dell’Universo…. !

Immobile… incorporea…silente..stupita …eppur serena .. la mia anima .. s’inginocchia … non vista .. un passo dietro .. nascosta dal tronco .. protetta dalle fronde … e lentamente .. dal calice del suo silenzio … emerge un suono…..un’unica armonica .. dolce e struggente… lieve e profonda … diversa .. unica .. ma assolutamente in sintonia … entra nel coro di Lode!

Dai lineamenti sereni dell’uomo … nulla si altera…. emerge solo un tenue sorriso…. … la delicata consapevolezza .. che la solitudine non è parte dell’Anima… ma solo della mente …. degli Esseri!

Ed è giorno….

 

11258822
Stamane… sono stata svegliata dalla memoria di un “suono”… anzi l’emozione di un “suono”! Nel sonno dell’alba..quando la coscienza pian piano riemerge dal nulla… una strana sensazione “sonora” ha accompagnato il mio risveglio! Una nota solitaria .. un’unica armonica ….dolce e struggente…lieve e pro... (continua)
Post
19/11/2009 22:19:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

Kaleidoskopio....

18 novembre 2009 ore 00:17 segnala
..vorrebbe essere ....

un'antologia complessa e variegata,

multicolore e sfaccettata,

in continuo mutamento, mai statica,

capace di superare l'austerità descrittiva

per buttarsi a capofitto in tutto ciò che di emotivo c'è nella vita…!

11254431
..vorrebbe essere .... un'antologia complessa e variegata, multicolore e sfaccettata, in continuo mutamento, mai statica, capace di superare l'austerità descrittiva per buttarsi a capofitto in tutto ciò che di emotivo c'è nella vita…!
Post
18/11/2009 00:17:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment