Non siamo ciò che esprimiamo a parole.

23 maggio 2017 ore 18:41 segnala
Viviamo considerando inconsapevolmente assurdi ed inutili preconcetti inculcati dalla società, nonché la popolazione stessa. Questo ci limita in tutto e per tutto. Ciò che è giusto e ciò che è sbagliando, secondo un pensiero, che di norma è quello di maggioranza ed è nettamente collettivo e va ovviamente a stimolare, o condizionare (a seconda del proprio punto di vista) ogni singolo individuo portandolo a ragionare con quel preciso preconcetto (ritenuto "corretto" o "morale") dettato, lasciandosene influenzare completamente o semplicemente in parte.
Non è triste?

-Key

493b7c8c-374c-407f-8d3d-33933d8ad6c9
Viviamo considerando inconsapevolmente assurdi ed inutili preconcetti inculcati dalla società, nonché la popolazione stessa. Questo ci limita in tutto e per tutto. Ciò che è giusto e ciò che è sbagliando, secondo un pensiero, che di norma è quello di maggioranza ed è nettamente collettivo e va...
Post
23/05/2017 18:41:39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.