Ottanio

03 marzo 2012 ore 15:41 segnala

E resterò così
distesa su quel prato accogliendo sul mio volto gocce di tempesta.
Non chiederò nulla in cambio
cullata dal rumore delle fronde e dallo scroscio della pioggia.
E tu sconosciuta che occupi la mia mente
riempi i miei pensieri asciugandomi la bocca che solo questa pioggia riesce a dissetare
E resterò così
incantata dalle tue movenze, terrorizzata da questo tempo e dal mio sentire
Non chiederò nulla in cambio
se non un po' di compassione per il mio corpo mutilato da questo amore
E tu sconosciuta che occupi la mia mente
morirai con me nella mia mente sucube della tua immagine.
Perfetta.
af5de958-2e6b-4e25-9a00-030531060397
« immagine » E resterò così distesa su quel prato accogliendo sul mio volto gocce di tempesta. Non chiederò nulla in cambio cullata dal rumore delle fronde e dallo scroscio della pioggia. E tu sconosciuta che occupi la mia mente riempi i miei pensieri asciugandomi la bocca che solo questa pioggia ...
Post
03/03/2012 15:41:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.