Seta bianca

05 marzo 2012 ore 22:24 segnala

Le sue mani mi toccavano cercando un consenso che non avrebbe mai ottenuto.
Non era un modo per ampliare il nostro piacere, non era l'attesa che tanto l'aumenta.
Era dissenso, negazione, ribrezzo. Non ero eccitata ma ciò non mi preoccupava.
Quello che mi preoccupava di più era la costante immagine di lei nella mia mente.
Avvolta in una vestaglia di seta bianca, bella come sempre, i capelli raccolti con delle ciocche d'oro sfuggitele.
Non era colpa sua, ero io a non desiderarlo più, soppiantandolo con la costante voglia di lei, dolce, intelligente ed onirica musa.
d96f8e2f-46d5-4583-978a-a6f4cd6d2775
« immagine » Le sue mani mi toccavano cercando un consenso che non avrebbe mai ottenuto. Non era un modo per ampliare il nostro piacere, non era l'attesa che tanto l'aumenta. Era dissenso, negazione, ribrezzo. Non ero eccitata ma ciò non mi preoccupava. Quello che mi preoccupava di più era la cost...
Post
05/03/2012 22:24:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.