Si è sentito stretto per un amore che non c'è

25 dicembre 2014 ore 16:36 segnala
Non capisco tantissime cose su Andrea. Ho risposto alle sue mail in modo sommario per varie ragioni.
Ha cercato varie ragioni per giustificare il suo allontanamento. Dapprima, io vedevo un'assenza ma era una mia invenzione. Non accettava, non credeva alle mie ragioni: io continuavo a dire che l ho mollato perché mi trascurava e lui rispondeva che io ero gelosa e da solita visionaria avevo immaginato un flirtare solo per un complimento ed un bacino col cuore ad un'altra donna, una della sue amiche, mi disse.
In seguito ha ammesso l assenza, perché io ero più fredda. Un'altra tesi interessante è quella che in una coppia non sono necessarie continue conferme. Infine arriva il suo sentirsi quasi soffocato dal mio sentimento. Insomma sempre colpa mia. Presente in ogni mail un "non ho capito... non ho ancora capito" e azzardava la nuova ipotesi.

La prima volta che lui si tirò indietro, ne soffrii tanto, ero confusa e delusa, mi sentii sporca e usata e non lo meritavo. Quando ci riavvicinammo, gli dissi "ti amo". Fui sin troppo sincera e incauta, sicuramente affrettata. Vivevo un periodo particolarmente confusionario, avevo voglia di amare e feci due somme da adolescente: lo penso spesso + sorrido quando lo penso + mi manca quando non c è + fare l amore con lui è speciale (ottima intesa, alchimia) = mi sono innamorata. Con lui sorridevo e mi sentivo bene ma l amore è molto più di così.
Durante, la sua prima graduale assenza lo scoprii flirtare con un'altra e da quel giorno, io aprii gli occhi. Non era più speciale, diverso dagli altri ed io non lo amavo più o probabilmente non lo avevo mai amato.
Non potevo amare un uomo così, non sono mai stata attratta da uomini così. Figuriamoci fidarmi e lasciarmi andare. Ero combattuta e confusa, non sapevo se continuare quella relazione oppure no ed ero in loop. Come potevo andare a letto con un uomo che non amavo ?
"Se non ci provi non lo saprai mai" mi consigliò un carissimo amico. Così feci. Fu sesso... più freddo ... più distante. Meno baci, meno carezze e a volte ero anche con la testa altrove.
Lui non si è accorto di nulla anzi... Ho il dubbio che ci abbia visto ancora amore e trasporto da parte mia.
Qui sorrido alla sorte ironica e crudele. A tutti gli amanti che si amano ma non riescono a trasmetterlo o non si sentono amati mentre Andrea si è allontanato perché si sentiva stretto da un amore... che non c era. Trova una ulteriore conferma la mia tesa che raramente si sa cosa sia l amore.
Intanto, amore o no, scusa o chissà cosa..., sono stata messa da parte.
Addio solo x questo. Tutto il resto non conta dunque inutile spiegare.
Emma

7fa4b052-97cc-4be8-8d51-d77e99f8513f
Non capisco tantissime cose su Andrea. Ho risposto alle sue mail in modo sommario per varie ragioni. Ha cercato varie ragioni per giustificare il suo allontanamento. Dapprima, io vedevo un'assenza ma era una mia invenzione. Non accettava, non credeva alle mie ragioni: io continuavo a dire che l ho...
Post
25/12/2014 16:36:09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment

Solo il vento sa, quanto avrei potuto amarlo

21 dicembre 2014 ore 17:01 segnala
Mi sono rimasti sogni ad occhi aperti, di quella relazione fatta di paure e ripensamenti.
Sogno il suo corpo nudo accanto al mio, rilassato, perfetto. Il suo sorriso al cielo, la sua voce suadente, i racconti della sua vita. Ai miei occhi era perfetto; nei miei ricordi lo è ancora. A volte mi domando come abbia fatto a notare me, io scricciolo impaurito, accartocciata, piegata su me stessa, coi miei occhietti tristi.
Se n è andato e tengo stretti a me i ricordi e frammenti di sogni mai realizzati. Stringerlo, alle spalle e baciargli dolcemente il collo. Poi, appoggiare un orecchio alla sua schiena e ascoltare il suo cuore ad occhi chiusi.
Passare una notte insieme. Cullata dal suo respiro, inebriata dal suo profumo, lo guarderei per tutta la notte.
Guardare insieme l orizzonte, nudi, avvolti nelle coperte, dopo aver fatto l amore.
Il nostro sogno nella vasca da bagno tra mille bolle profumate, perfette, come noi. Chissà quale sensazione si prova, abbracciati tra lo scivolare del bagnoschiuma.
Immagino che mi verrebbe voglia di far l amore con lui... ancora ... di nuovo. Magari scivolando si cade... e si ride.
Poi quella fantasia erotica tra baci e cioccolato.
Una volta ho sognato il mio corpo come piatto x sushi. Molto eccitante.
Resta un sorriso per lo strip, la musica di sottofondo, la luce di una candela. Resta un sogno anzi mille... sino a quando non svanirà anche il ricordo.


[img=http://blog.chatta.it/images/l_amantedeisogni/09b226d4-65de-42ac-8fdf-baa4bac4e2f1.jpeg
870fd504-e5f5-4442-bff0-f8b8131d0277
Mi sono rimasti sogni ad occhi aperti, di quella relazione fatta di paure e ripensamenti. Sogno il suo corpo nudo accanto al mio, rilassato, perfetto. Il suo sorriso al cielo, la sua voce suadente, i racconti della sua vita. Ai miei occhi era perfetto; nei miei ricordi lo è ancora. A volte mi...
Post
21/12/2014 17:01:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    1

come in un film

20 dicembre 2014 ore 17:18 segnala
Credimi
ti penso anche se son lividi
tanto il rancore non mi dà 
la stessa libertà
che provo quando chiudo gli occhi e tu ritorni qua

Pensami, 
anche se sei di un altro pensami
In fondo dimmi che cos'è 
che c'è di male se
ad occhi chiusi perdo equilibrio e d'incanto tu

Tornerai, come in un film
piangerai, o no
mi odierai, forse sì
ma lo fai sorridendomi
mi abbracci e cambia il mondo
ti bacio e poi mi sveglio

Portami 
in mezzo ad un temporale, abbracciami
voglio cadere insieme a te, 
ma consapevole
che come la pioggia atterreremo su due foglie

Cercami, 
anche se sei di un altro cercami
In fondo dimmi che cos'è, 
che c'è di male se
ad occhi chiusi perdo equilibrio e d'incanto tu

Tornerai, come in un film
piangerai, o no
mi odierai, forse sì
ma lo fai sorridendomi
mi abbracci e cambia il mondo
ti bacio e poi mi sveglio
o no, o no

Tornerai, come in un film
piangerai, o no
mi odierai, forse sì
ma sempre sorridendomi
dicendomi che anche se mi sveglio
Tornerai
4b1ffb69-0ab0-454d-9730-95f3dae82769
Credimi ti penso anche se son lividi tanto il rancore non mi dà  la stessa libertà che provo quando chiudo gli occhi e tu ritorni qua Pensami,  anche se sei di un altro pensami In fondo dimmi che cos'è  che c'è di male se ad occhi chiusi perdo equilibrio e d'incanto tu Tornerai, come in un...
Post
20/12/2014 17:18:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment