**AMO**

21 marzo 2021 ore 21:13 segnala



Al di là ed oltre, è un mare di pennarelli,
ed il mio amore per i pennarelli è secondo solo
all'amore che provo verso me stesso.
Pennarello è bello,e se sai usarlo,se lo ami
sa darti soddisfazioni
Diventa te,diventa tuo istmo,
ne ricordo uno,enorme,blu,
dopo tre anni cominciò ad avere la lingua
secca,
e presi ad usarlo per le sfumature
ghiaccio delle mie nuvole...
era un buon pennarello,e mi dispiacque
quando morì,morì per l'aver perso il tappo.
Amo Hugo Pratt,Wollinsky e Pichard
Amo Parker e Johnny Hart,
Amo Mell Lazarus,Smithe,
Pericoli e Pirella,amo Chiappori,Toppi,
Battaglia,
Amo Quino,Amo Mordillo,amo Fremura e Chaval,
Sangio,Schultz,Bretechester,Breccia e Lovercraft.
Amo Fosse e i deserti di Electra Gilde.
Amo le Marlboro,le ms,
Amo i jeans vissuti
Amo i cocktail di cioccolato e la Coca Cola cn gin,
Amo la panna la besciamella e la maionese
Amo le bretelle di cuoio
le maglie a tinta unita,larghe,
i calzini da tennis
Amo Woodehause,
Amo Linus, i miei baffi,
I vecchi soprabiti.
Amo lo yogurt
Amo gli inchiostri rosa.......



***Pazz,1977
Oggi per la giornata mondiale della poesia***
7daafa79-52c9-4596-9b66-f6bdc80f86ce
« immagine » Al di là ed oltre, è un mare di pennarelli, ed il mio amore per i pennarelli è secondo solo all'amore che provo verso me stesso. Pennarello è bello,e se sai usarlo,se lo ami sa darti soddisfazioni Diventa te,diventa tuo istmo, ne ricordo uno,enorme,blu, dopo tre anni cominciò ad ave...
Post
21/03/2021 21:13:58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. geomar 21 marzo 2021 ore 21:26
    I poeti lavorano di notte

    I poeti lavorano di notte
    quando il tempo non urge su di loro,
    quando tace il rumore della folla
    e termina il linciaggio delle ore.
    I poeti lavorano nel buio
    come falchi notturni od usignoli
    dal dolcissimo canto
    e temono di offendere iddio
    ma i poeti nel loro silenzio
    fanno ben più rumore
    di una dorata cupola di stelle.

    Alda Merini
  2. La.Mo 21 marzo 2021 ore 21:37
    @geomar La poesia, é una cosa talmente seria, alchemica e rischiosa che andrebbe presa a piccolissime dosì.
    Un approdo scivoloso, ma salvifico
  3. geomar 21 marzo 2021 ore 22:00
    Pienamente d'accordo . io ne ho scritte pochissime
    e tra le poche che ho letto ce ne è una che rileggo spesso come fosse un mantra..di Pier Paolo Pasolini

    Adulto mai.


    Adulto? Mai - mai, come l'esistenza
    che non matura - resta sempre acerba
    di splendido giorno in splendido giorno -
    io non posso che restare fedele
    alla stupenda monotonia del mistero.
    Ecco perché, nella felicità,
    non mi sono mai abbandonato - ecco
    perché nell'ansia delle mie colpe
    non ho mai provato un rimorso vero.
    Pari, sempre pari con l'inespresso,
    all'origine di quello che io sono.

    P.pasolini.

    Roma 1950
  4. Yasumi 22 marzo 2021 ore 12:57
    Uno dei più grandi artisti generati da questo Paese. Grazie.

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.