pillole...

11 aprile 2016 ore 20:34 segnala
È la tua ultima occasione, se rinunci non ne avrai altre.

Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai.
Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio.
Ti sto offrendo solo la verità, ricordalo.
Niente di più. (MATRX - Morpheus)



mamma mia che paura....
ho cosi' paura che non riesco neppure a scrivere...
un'altra volta...per l'ennesima volta



non che proprio tutto dipenda da me...ma...MA...
se tutto andasse dritto...
ragazzi ora si balla...e si decide la pillola...
ed anche più più dolce avrà sempre un retrogusto amaro...
molto amaro



Allacciati la cintura, Alice, che da adesso di meraviglie ne vedrai un bel po'. (MATRIX - Cypher)
e6a3ea88-af59-4119-813a-27df8594d7b8
È la tua ultima occasione, se rinunci non ne avrai altre. Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai. Pillola rossa, resti nel paese delle meraviglie, e vedrai quant'è profonda la tana del bianconiglio. Ti sto offrendo solo la verità,...
Post
11/04/2016 20:34:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. Under.AbloodRedSky 11 aprile 2016 ore 20:56
    Capisco .....
  2. demonio 14 aprile 2016 ore 12:38
    Pillola azzurra, fine della storia: domani ti sveglierai in camera tua, e crederai a quello che vorrai.


    e ti sveglierai con una incredibile e duratura erezione! Così impari a prendere il Viagra! :ok :hoho
  3. Filosofofaidate 27 maggio 2016 ore 07:27
    Rossa
  4. Dorian.Gray777 09 agosto 2016 ore 14:06
    Noi esseri umani siamo così abituati agli schemi che frequentemente andiamo in crisi quando ci si prospettano delle scelte (in tal caso la scelta che ci viene proposta circa le due pillole); è quindi l'indecisione a mandarci in crisi: siamo molto limitati in questo, poiché non ci rendiamo conto che le scelte non andrebbero intraprese necessariamente su ciò che ci viene offerto o proposto; sono le nostre necessità interiori - semmai - che ci dovrebbero condurre ad agire in tal senso.

    Vabè: ci sarebbe da dover scrivere un trattato di filosofia in merito a queste considerazioni :-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.