L'antro della strega

06 giugno 2020 ore 18:38 segnala
E mi preparo...
E mi preparo un antro dove poter vivere
e mi preparo un antro dove trovare pace
e mi preparo un antro per i miei intrugli e unguenti che nessuno userà mai...
Questa sono,sono nata per questo...
752b8ba9-8e20-457e-b424-0d0df866b74e
E mi preparo... E mi preparo un antro dove poter vivere e mi preparo un antro dove trovare pace e mi preparo un antro per i miei intrugli e unguenti che nessuno userà mai... Questa sono,sono nata per questo... « immagine »
Post
06/06/2020 18:38:57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    3

quei lunghi anni passati

06 giugno 2020 ore 18:28 segnala
Se decidi di tornare nel passato,ricordati che non troverai quello che hai lasciato.Spesso ti ritrovi a raccogliere i cocci degli altri.Metti sulla bilancia i pro e i contro.E se non ce la fai,fermati.Potresti creare altri cocci,che nessuno sarà disponibile a raccogliere.Non sei nato per creare sofferenza,ne a te ne agli altri.
8f465280-6643-4523-88cd-6bda1be7a625
Se decidi di tornare nel passato,ricordati che non troverai quello che hai lasciato.Spesso ti ritrovi a raccogliere i cocci degli altri.Metti sulla bilancia i pro e i contro.E se non ce la fai,fermati.Potresti creare altri cocci,che nessuno sarà disponibile a raccogliere.Non sei nato per creare...
Post
06/06/2020 18:28:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment

IN TEMPI DI OSCURITÀ, TIENI ALTA LA TUA LUCE

27 gennaio 2020 ore 14:06 segnala
IN TEMPI DI OSCURITÀ, TIENI ALTA LA TUA LUCE

Quando qualcuno ti insulta, ti riduce a un oggetto,
quando ti offre un consiglio non richiesto,
quando ti incolpa per la sua sofferenza,
quando non ti ascolta, e parla continuamente di sè,
quando ti paragona agli altri,
quando ignora, contraddice, giudica o ridicolizza i tuoi pensieri e le tue emozioni.
Fermati. Respira.
Sappi che si tratta del suo dolore, non del tuo.
Sappi che sta facendo il solo sogno che può fare finché si sveglierà.
Sappi che non ti conosce, conosce solo la sua immaginazione.
Forse gli è difficile amare se stesso.
Forse cerca il suo valore all’esterno.
Forse è disconnesso dal respiro, dal corpo, dalla sua preziosa vitalità, dalla sua vera vocazione.
Forse vive in un mondo dualistico di bene e male, giusto e sbagliato, successo e fallimento.
Forse ha dimenticato la semplice gioia di essere.
Forse puoi capirlo.
Forse sei stato dov’è stato lui.
Non cercare di cambiarlo, ora. Potrebbe non cambiare mai.
Non cercare di correggerlo. Non sta chiedendo di essere corretto.
Più tu forzi, più lui reagirà.
Non rimanere impigliato nella sua rete di infelicità.
Osserva con chiarezza, magari sii compassionevole, ma non forzare.
Va bene se è sconvolto. Davvero.
Dagli lo spazio di essere sconvolto.
Va bene se si sente deluso da te.
Dagli lo spazio di sentirsi deluso.
Va bene se ti giudica. Fa’ spazio anche per i suoi giudizi.
E fa’ spazio per ciò che pensi e senti tu!
Permettiti di sentirti triste, arrabbiato, in colpa, in dubbio.
Lasciati attraversare da tutte queste preziose energie.
Non ti faranno alcun male, permettendo loro di muoversi.
Sì, incontrerai molti guardiani in questo viaggio.
Va’ comunque per la tua strada, e permetti agli altri di andare per la loro.
Non hai bisogno di giustificare il tuo cammino, né di difenderlo.
Resta accanto a te stesso in questi tempi difficili.
Non lottare contro l’oscurità; non ha potere in ogni caso.
Tieni semplicemente alta la tua luce.


-Jeff Foster.
c81146ae-9a9d-4339-82cd-366cf28be592
IN TEMPI DI OSCURITÀ, TIENI ALTA LA TUA LUCE Quando qualcuno ti insulta, ti riduce a un oggetto, quando ti offre un consiglio non richiesto, quando ti incolpa per la sua sofferenza, quando non ti ascolta, e parla continuamente di sè, quando ti paragona agli altri, quando ignora, contraddice,...
Post
27/01/2020 14:06:53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    1

Io sono una strega.

05 dicembre 2019 ore 18:50 segnala
Io sono una strega.

Quando mi faccio valer per me stessa e le mie idee, mi chiamano Strega.
Quando mi faccio valere per coloro che amo, mi chiamano Strega.
Quando parlo apertamente, mi credo delle opinioni, faccio le cose a modo mio, mi chiamano Strega.

Essere una strega significa che sono libera di essere la creatura meravigliosa che sono, con tutti i miei intrighi, le mie contraddizioni, i miei estremismi e la mia bellezza.
Essere una strega significa che non farò compromessi con ciò che ho nel cuore.
Significa che amo la vita a modo Mio. Significa che non permetterò a nessuno di ferirmi.

Quando mi rifiuto di tollerare l'ingiustizia e mi ribello, sono definita una Strega.
Lo stesso accade quando prendo del tempo per me stessa invece di essere la donna servizievole per tutti, quando sono un pò egoista.

Sono orgogliosa di essere una strega! Significa avere il coraggio e la forza di permettere a me stessa di essere quella che realmente sono e non diventare l'idea degli altri di ciò che dovrei essere.

So parlare, ho carattere e sono determinata.
Per la Dea, voglio ciò che voglio e non c'è nulla di male in questo.

Quindi provate a fermarmi, provate a spegnere la mia fiamma interiore, provate a reprimere ogni pizzico di bellezza che ho dentro. Non ce la farete.

E se questo mi rende una strega, così sia. Abbraccio volentieri il nome e la carica e sono fiera di portarla. Io amo tutto ciò, e posso chiamarmi una Strega adesso.

fonte La Mary
6d34d18a-59aa-4d7e-bc67-83eafbfecdb1
Io sono una strega. Quando mi faccio valer per me stessa e le mie idee, mi chiamano Strega. Quando mi faccio valere per coloro che amo, mi chiamano Strega. Quando parlo apertamente, mi credo delle opinioni, faccio le cose a modo mio, mi chiamano Strega. Essere una strega significa che sono libera...
Post
05/12/2019 18:50:47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Il senso della vita

18 agosto 2019 ore 10:38 segnala

La vita ha solo un senso...quello che ognuno di noi gli da.
Nasciamo non per nostra scelta e sempre per una nostra non scelta moriamo.
Quello che però distingue il passaggio,tra questi due momenti è come scegliamo di vivere.
E' tutta una questione di scelte.
Scelte che influenzeranno questo percorso.
Sbagliate o giuste,volute o subite,ci faranno andare avanti in questo percorso che si chiama vita.
E molto spesso ne paghiamo le conseguenze o perchè no,ne godiamo dei frutti.

Nessuno ci ha mai parlato di una strada tutta in discesa,che molto spesso invece si presenta come lunga e tortuosa,ma di certo bisogna farla tutta.E non importa se ogni tanto ci dobbiamo fermare per prendere fiato,l'importante è rialzarsi ed andare avanti

lastregabianca
4160712a-1465-4c35-9e32-89e9009c3b15
« immagine » La vita ha solo un senso...quello che ognuno di noi gli da. Nasciamo non per nostra scelta e sempre per una nostra non scelta moriamo. Quello che però distingue il passaggio,tra questi due momenti è come scegliamo di vivere. E' tutta una questione di scelte. Scelte che influenzeranno ...
Post
18/08/2019 10:38:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

solo esiste

02 giugno 2019 ore 17:52 segnala
Mi dissero ..
" fai spazio intorno a te ..
perché quando aprirai le ali
saranno enormi. "

Così feci.
Iniziai a togliere, a scegliere,
a distinguere il bene per me.
Finché mi liberai di tutto il superfluo.
Fino ad essere nuda
e sola.
Libera di essere me.
E quindi di non essere nulla.
Diventando lo zero. Il vuoto.
Il potenziale di tutto e niente.
Nessuna identità
solo Essenza.
Solo Anima.

Ecco che sono leggera
e ancora più forte.
Abbraccio questo corpo
questa vita terrena.
Un momentaneo capolavoro.
E non ho bisogno di ali.
Al contrario.
Mi dissero che avrei riconosciuto la mia luce.
E così é stato.
Così È.

Perché non è mia.
Non è di nessuno.
Solo esiste.
Vive.
E illumina.
Ho imparato che tutto è in me
perché non sono nulla.
Le definizioni crollano.
Il sapere svanisce.
E in questo bellissimo vuoto
sento l'immensità.

Sento.
E in questo meraviglioso spazio,
mentre pensavo
di camminare soltanto,
ho imparato a volare.

Marika Moretto
8288e77e-14f3-43b6-840d-e0cd21b6cd06
Mi dissero .. " fai spazio intorno a te .. perché quando aprirai le ali saranno enormi. " Così feci. Iniziai a togliere, a scegliere, a distinguere il bene per me. Finché mi liberai di tutto il superfluo. Fino ad essere nuda e sola. Libera di essere me. E quindi di non essere nulla. Diventando...
Post
02/06/2019 17:52:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

Maria Luna

11 febbraio 2019 ore 11:02 segnala


Non ho nulla da dire a chi mi ha trattato come un "niente"...
Mi limito a sparire e a riprendermi il mio "tutto"...
Maria Luna
ed23778f-1107-4078-a1b8-95180e8a6704
« immagine » Non ho nulla da dire a chi mi ha trattato come un "niente"... Mi limito a sparire e a riprendermi il mio "tutto"... Maria Luna
Post
11/02/2019 11:02:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    5

lo scorpione

05 febbraio 2019 ore 14:37 segnala


Lo Scorpione conosce bene l'Inferno e se non lo trova lo crea. Perchè? Perchè è l'intensità ciò che cerca ed in Paradiso non ce n'è a sufficienza per questo segno così passionale. Lo Scorpione capisce tutto prima di tutti perchè non è rallentato dal pensiero: il sentire arriva prima del capire. Ma, a differenza degli altri segni d'acqua Cancro e Pesci lo Scorpione non è travolto dal suo "sentire": lo vive, lo patisce, ma lo governa. Almeno all'esterno. Perchè all'interno è tutt'altro...ma non lo ammetterà, se non a se stesso. Il vero Inferno non è quello che lo Scorpione crea all'esterno per colpire, disorientare e governare gli altri, è quello che si trova ad affrontare dentro di se. Questo è il concetto che dobbiamo avere chiaro per capire le dinamiche scorpioniche. E sia chiaro che lo dico da profonda conoscitrice del segno, professionalmente e personalmente, da una posizione di sincera ammirazione ed attrazione nei confronti di questo segno. Ed anche da una prospettiva di grande comprensione emotiva ed affetto per il tormento interiore di cui lo Scorpione è portatore.
Astri e psiche
fbfd1ef5-343b-4077-af43-9b982c85002c
« immagine » Lo Scorpione conosce bene l'Inferno e se non lo trova lo crea. Perchè? Perchè è l'intensità ciò che cerca ed in Paradiso non ce n'è a sufficienza per questo segno così passionale. Lo Scorpione capisce tutto prima di tutti perchè non è rallentato dal pensiero: il sentire arriva prima ...
Post
05/02/2019 14:37:07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Il cavaliere del vento

16 novembre 2018 ore 11:01 segnala
ho eretto muri
per proteggere la mia anima
ho messo corazze
per salvar il mio cuore
ho indossato mille maschere
ora però non so più chi sono


@ ilcavalieredelvento
96570481-ac1f-494f-9143-02c62bf0ce56
ho eratto muri per proteggere la mia anima ho messo corazze per salvar il mio cuore ho indossato mille maschere ora però non so più chi sono @ ilcavalieredelvento « immagine »
Post
16/11/2018 11:01:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment
    4

Barbara Ehrenreich, Le streghe siamo noi)

06 novembre 2018 ore 17:25 segnala
Le donne sono sempre state guaritrici. Sono state i primi medici e anatomisti della storia occidentale. Sapevano procurare gli aborti, fungere da infermiere e consigliere. Le donne sono state le prime farmaciste, che coltivavano le erbe medicinali e si scambiavano i segreti del loro uso. Erano esse le levatrici che andavano di casa in casa, di villaggio in villaggio. Per secoli le donne sono state medici senza laurea, escluse dai libri e dalla scienza ufficiale: apprendevano le loro conoscenze reciprocamente, trasmettendosi le loro esperienze da vicina a vicina, da madre a figlia. La gente del popolo le chiamava «le sagge», le autorità streghe o ciarlatane. La medicina è parte della nostra eredità di donne, della nostra storia, è nostro patrimonio.
29a49ac4-e343-4898-bcca-91c8048b2055
Le donne sono sempre state guaritrici. Sono state i primi medici e anatomisti della storia occidentale. Sapevano procurare gli aborti, fungere da infermiere e consigliere. Le donne sono state le prime farmaciste, che coltivavano le erbe medicinali e si scambiavano i segreti del loro uso. Erano esse...
Post
06/11/2018 17:25:37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment
    2