The Lazy, the Hedonist and the Greedy

28 aprile 2021 ore 20:34 segnala
Lazhedy, il mio nickname, è composto da "lazy", "hedonist" e "greedy", tre caratteristiche che mi definiscono perfettamente; infatti sono pigro, edonista, goloso e credo che questi 3 pregi siano interconnessi tra di loro.

Di norma un edonista, persona che fonda sul piacere i propri principi, vedrà nel cibo uno dei tanti piaceri della vita e tenderà a prediligere, per esempio, una fetta di Sacher con panna montata piuttosto che un piatto di carote lesse della min*hia.
E, sempre di norma, un edonista pratica la pigrizia, non quella accidiosa ma quella benefica, quella che si contrappone alla frenesia della vita dove tutti corrono ed hanno perso la capacità di rilassarsi; l'edonista, invece, grazie alla pigrizia positiva si prende il suo tempo, i suoi spazi, per godersi il piacere che dona un calice di buon vino, la lettura di un libro, un bel film, un tramonto o una notte di sesso, chiacchiere e coccole in buona compagnia.

Per inaugurare il mio nuovo ed inutile blog, dedico il primo post a qualcosa di cui vado goloso.

Il mio "kit di sopravvivenza" per gli incontri sessuali con amanti in motel era composto da una bottiglia d'acqua, un Mars, degustato dopo averlo usato come sex toy su di Lei, ed un sacchetto da 500 grammi di M&M's con le arachidi, da sgranocchiare in compagnia nelle pause, tra coccole e chiacchiere; considerato che molti si preparano ad incontri amorosi con manciate di Viagra e Cialis, a me va decisamente meglio.
Ecco, gli M&M's sono quel genere di piacere di cui sono particolarmente goloso, anche in solitaria.

Peraltro non tutti sanno che una "M" delle due che compongono il marchio e quella di tal Forrest Mars, figlio di Frank, il fondatore della Mars, proprio quella delle barrette; l'altra è di un certo Bruce Murrie, figlio del presidente della Hershey, compagnia con la quale dovette accordarsi per ottenere la fornitura di cioccolato che all'epoca, verso la fine degli anni '30, scarseggiava.

Questa e altre imperdibili curiosità le trovate qui:
10 cose da sapere sul mondo delle M&M's

Questi confetti, o cioccolatini, pare abbiano la caratteristica di saziare già solo immaginando di mangiarli, come dimostrò anni fa uno studio sulle abitudini alimentari; se funzionasse anche col sesso, la mia vita sarebbe decisamente più semplice...

Ah, ricordate che si dice le M&M's e non "gli".

Ultima curiosità:
le mie preferite quelle con le noccioline, sono nate nel 1954 ma per brevi periodi dell'anno ed in alcuni paesi si potevano trovare al cioccolato fondente, al cioccolato bianco, al riso soffiato, al cioccolato alla menta, alle mandorle, al cioccolato all’arancia, al cocco, al burro di arachidi, alla vaniglia e, anche ai gusti pretzel, ciliegia, cannella, lampone, zucca, pan di zenzero e ananas.
Ecco, sono anche goloso di pretzel ma non sono molto attratto dalle M&M's che hanno quel sapore...

A Pasqua mi è venuta un'idea che un giorno proporrò all'azienda produttrice: un uovo fatto col cioccolato delle M&M's e dentro pieno di confetti M&M's.
Se il prossimo anno lo vedrete esposto negli scaffali del vostro supermercato di fiducia, saprete di chi sarà stata l'idea.

Beh, come primo post direi che può bastare. Ci vediamo in giro.

c57e3642-ea3b-4933-98e4-649562e2bcb6
Lazhedy, il mio nickname, è composto da "lazy", "hedonist" e "greedy", tre caratteristiche che mi definiscono perfettamente; infatti sono pigro, edonista, goloso e credo che questi 3 pregi siano interconnessi tra di loro. Di norma un edonista, persona che fonda sul piacere i propri principi, vedrà...
Post
28/04/2021 20:34:08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.