Dimmi che frutta preferisci e...

14 ottobre 2020 ore 21:47 segnala
Essere emiliano non è affatto facile, sai?
A volte vorrei essere lombardo; i lombardi sono più liberi e vivono tranquilli, non come noi emiliani che abbiamo determinate regole da seguire, pena l'esilio.

Ad esempio un lombardo può tranquillamente percorre l'autostrada A15 della Cisa guidando come fosse Mr. Magoo, dal momento che nessuno si aspetta da un milanese, il quale passa la vita in coda in tangenziale, che sappia guidare; è normale che, poveretto, non sappia come affrontare una curva, entità geometrica a lui sconosciuta, abituato come è a percorrere viali congestionati dal traffico..
Ad un emiliano, che ha l'ignoranza motoristica inside, è vietato percorrere quelle curve a meno di 120 km/h; ci sono appositi autovelox che incrociano la velocità rilevata con l'atto di nascita di chi sta al volante: se la Stradale ne becca uno al di sotto dei 120, lo fermano e dopo 20 nerbate viene caricato su un camion per il trasporto dei suini e mandato al confino in Burkina Faso.

Un lombardo può permettersi di non soddisfare sessualmente la propria donna, in virtù del fatto che non ha fama di amante della gnocca; se un emiliano non fa raggiungere alla propria donna almeno 5 orgasmi a sessione, viene arrestato e spedito in Liberia dove entrerà a far parte dell'harem di Danjuma, noto pornoattore gay, con un "salame di cioccolato" di 40 cm.

E che dire del cibo...
Un lombardo può permettersi di essere vegano senza problemi: le sole due persone vegane che conosco sono una di Milano e un'altra di Mantova.
Noi emiliani non abbiamo questo privilegio: ogni mese viene esaminato il livello del nostro colesterolo e se è inferiore a 300 ci viene concessa una settimana per farlo salire con una dieta a base di cotechino, salame e ciccioli; se non raggiungiamo il livello minimo richiesto, veniamo deportati sull'isola di Bouvet.

Tuttavia, rimanga tra di noi, vi sono dei vegetali che apprezzo: frutti di bosco, mele, pere, albicocche, prugne e ciliegie.

Sapevi che si può scoprire molto di una persona in base al frutto che preferisce?

Ami arance, limone e agrumi in genere?
Sei una persona molto attiva e con molta memoria, vai sempre di corsa questa è una tua caratteristica.
Sembra che il tempo non ti basti mai, anche se in realtà riesci sempre a portare tutto a termine proprio perché sei organizzata e concludente.

Frutti di bosco?
Se scegli questa frutta hai una personalità carismatica capace di relazionarsi con gli altri, grazie anche ad una grande dialettica.
Sei sicura di te e ami piacere agli altri tanto che stare al centro dell’attenzione non ti inibisce minimamente.

Tropical fruit: hai una personalità sincera e fantasiosa.
Abbastanza curiosa, ami esplorare il nuovo, le esperienze più forti e disparate, infilandoti a volte in situazioni complesse dalle quali però proprio grazie al tuo animo fantasioso riesci ad emergere con successo.

Pere e mele.
Hai una personalità riflessiva e calma ami i sapori vecchi, leggere un bel libro, bere un tè in compagnia di un’ amica davanti al caminetto…potremmo dire che il caos e la confusione non sono la tua passione.

Uva in tutte le sue varianti.
Chi ama questa frutta ha una personalità affidabile e molto precisa anche se sei un pochino eccessiva tutto deve essere preciso e quadrare come tu vuoi.
Sei leggermente maniaca del controllo.

Melone invernale, anguria, melone?
Sei caratterizzata dalla creatività mai però disorganizzata ed insicura anzi tutto il contrario.
Hai molta fiducia in te stessa tanto che sei molto brava a capire con chi hai a che fare ma non accetti che il tuo parere venga contraddetto.

Fichi.
Hai una personalità talentuosa , sei ricca di immaginazione ma sempre tutto all’insegna dell'equilibrio.
Il tuo talento innato è premiato dalla vostra voglia di spaziare e pensare che la vita ti offra sempre delle opportunità nuove.

Pesche, albicocche e prugne.
Elegante e raffinata, non sei certo una persona che ama lo sport ed hai un innato spirito aristocratico, non a caso il lusso ti fa sentire a tuo agio.

Fonte: https://www.chedonna.it/



https://pin.it/5vetxCt
1a30a9ab-0087-4ceb-8377-31114ce2fb12
Essere emiliano non è affatto facile, sai? A volte vorrei essere lombardo; i lombardi sono più liberi e vivono tranquilli, non come noi emiliani che abbiamo determinate regole da seguire, pena l'esilio. Ad esempio un lombardo può tranquillamente percorre l'autostrada A15 della Cisa guidando come...
Post
14/10/2020 21:47:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3

Commenti

  1. ombra.dargento 15 ottobre 2020 ore 10:52
    :ammucchiata ... banane e fragole e banane e kiwi... dove mi colloco? :yeye
  2. dodicicmdidonna 15 ottobre 2020 ore 12:03
    Buongiorno, devo ammettere che da milanese ho sorriso leggendo il tuo post.
    Simpaticissimo ma alla fine......la banana dove la mettiamo?
    Aspetto con ansia di sapere chi sono! ehehehe
    quindi per saperne di piu' su di me....to be continued
  3. LazyNik 15 ottobre 2020 ore 19:52
    @ombra.dargento
    Ho fatto ricerche. Ora ti dico :hihi :hihi
  4. LazyNik 15 ottobre 2020 ore 20:00
    @dodicicmdidonna
    Ciao :-)))

    Parlavo dei milanesi maschi 8-)

    Veniamo a dove poter mettere la...banana.
    L'ho scoperto :batasizza
    Avevo scritto un altro post ma ho visto la tua domanda, quella di ombradargento è allora l'ho cancellato e...l'arcano verrà svelato

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.