Iniziale del nome e carica erotica - lettere J e K

11 settembre 2020 ore 12:44 segnala
Anche oggi 2 lettere al prezzo di una.

Ti chiami Joudia? Jasmeet? Tu padre, alcolizzato, ha scelto il nome Julia perché Pera Williams poteva far pensare che fossi una tossica?
Puoi essere molto romantica e legata al glamour dell’amore.
Sei libera nelle tue espressioni di amore e sei disposta a prendere opportunità, provando nuove esperienze con il tuo partner proporzionando a tutto questo il buon gusto.
I cervelli ti accendono, vuoi sentire che il tuo partner sia intellettualmente stimolante, chiedi amore, dolcezza, vino e cena per sentirti apprezzato.

O magari ti chiami Kenza? Kejsi? Kraken e sei la star del genere hentai tentacles?
(se non capisci le mie battute non corrucciarti ma sii felice: significa che non sei idiota come me).
Sessualmente sei meravigliosa, però dovresti considerare meglio i valori delle persone e specialmente i tuoi.

Evidentemente chi ha scritto il profilo non era particolarmente ispirato dalla lettera K o, forse, gli ricordava una ragazza che non gliel'ha data…

Ho già accennato al capitolo della mia vita dal titolo "K" nel post "Le Misure Contano"?

Indovina? Esatto, una blogger (ormai indovinare da dove provengono le mie AA è semplice come picchiare uno che sta ca*ando...sono fo**utamente prevedibile, lo so).
Bionda, capelli corti, occhi blu stupendi, magra e alta.
Aveva un modo di scrivere dell'erotismo che avrebbe fatto eccitare pure una statua.
Era molto attraente dal punto di vista fisico ma, come ho avuto modo di scrivere nel post "linkato" sopra, dal punto di vista sessuale non credo ci fosse molta affinità per via della differenza d'altezza.
Ora, se un'amante fa sesso con te per più di una volta immagino sia perché le piace farlo; non è la tua donna fissa che, come sappiamo, a volte finge di godere per farti contento: se una ti sc*pa senza avere un legame fisso è perché gode altrimenti sc*perebbe un altro no?
Ma come accadde con G. anche con K. avevo quella sensazione di non essere all'altezza.

Ci incontrammo 3 volte.

Alla vigilia del terzo incontro mi disse le avrebbe voluto sperimentare l'anal e una tranquilla forma di bondage.
Faccio tappa al sexy shop per acquistare il necessario e mi presento all'appuntamento dotato di un paio di plug anali, una buona scorta di lubrificante e fasce in seta nera per legarla e bendarla.
L'anal (da attivo, ça va sans dire) lo avevo fatto già altre volte ma avevo trovato la strada già spianata, non so se intendi cosa voglio dire; quella con K. fu per entrambi la prima volta.
Anche praticare una leggera forma di bondage era la prima volta; quelle pratiche alla "sfumatura di grigio o nero o del colore che ca**o volete" non mi hanno mai interessato.
Lo so che sono sensuali, eccitanti, erotiche, intriganti e piacciono alle donne, ma credo debbano essere fatte da uomini che lo sappiano fare e che amino farlo; a me non interessa: se devo incontrare una donna preverisco passare in enoteca per scegliere un buon vino piuttosto che in ferramenta ad acquistare catene, corde, pialle e carta vetrata.

Mi metto all'opera, prima dedicandomi al bondage, legandola ad una sedia e "giocando" un po', e poi al sesso "normale" così che possa comunque dire che anche quella sera aveva avuto qualche orgasmo, e poi, con l'eccitazione giusta, all'anal.
Un vero uomo si sarebbe sputato sulla ca**pella e non sarebbe andato tanto per il sottile; io, che non sono poi così "vero" come uomo, ho cercato di fare tutto con calma e alla fine pare non sia andata poi così male, anche se quella fu l'ultima che vidi K.

Mi raccontò che aveva conosciuto un tipo e allora potrebbe darsi che non ci siano state altre notti perché ha preferito un uomo da amare tutto per sé e non in codominio con...beh in quel periodo credo fossero un paio le donne con le quali avevo rapporti, Morosa inclusa, o forse tre...sicuramente non più di quattro.
O, più semplicemente, con lui il sesso era più piacevole che con me.

Trovo il profilo un tantino esagerato:
fu bello ma non meraviglioso ma...forse solo per colpa mia.

4141aebe-8ac3-4829-ae54-be05f9b083f9
Anche oggi 2 lettere al prezzo di una. Ti chiami Joudia? Jasmeet? Tu padre, alcolizzato, ha scelto il nome Julia perché Pera Williams poteva far pensare che fossi una tossica? Puoi essere molto romantica e legata al glamour dell’amore. Sei libera nelle tue espressioni di amore e sei disposta a...
Post
11/09/2020 12:44:32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.