Relazioni, il segreto delle coppie che funzionano.

12 settembre 2020 ore 10:34 segnala
E prima ti devi sbattere per trovare una che ti ca*hi, e poi ti devi ri-sbattere per fare in modo che il primo appuntamento sia perfetto, che li ti giochi tutto, e poi devi essere un amante spettacolare a letto, perché altrimenti non te la darà più.
Finito? Seee...manco per il ca**o perché ora arriva il bello:
devi far funzionare la coppia.
Tutto questo per schizzare un po' di roba gelatinosa?
Ma ne vale la pena?
Non faresti prima a smanettarti davanti ad un porno oppure investire un cento euro con una escort, che ti costerebbe meno, saresti sicuro di fare sesso senza ansie da prestazione e poi saprebbe come farti godere?

E dalla parte femminile penso sia anche peggio!

Prima devi selezionare centinaia di pretendenti, accontentandoti del meno sfigato, poi ti devi ri-sbattere tra parrucchiera ed estetista, sottoponendoti a torture e supplizi che manco fosse la Santa Inquisizione, perché al primo appuntamento ti giochi tutto, e poi devi cercare di non ridere quando vedi quel cretino nudo col micro-ca**o, e non piangere quanto viene dopo 7 secondi netti.
Finito? Seee...manco per il ca**o perché ora arriva il bello:
devi far funzionare la coppia.
Tutto questo per avere qualcuno accanto, così che non ti rompano più il ca**o alle riunioni di famiglia perché "ti devi sistemare"?
Ma ne vale la pena?
Non faresti prima a prenderti un gatto, mandare affanculo i parenti che ti giudicano ed usare per il tuo piacere sessuale ninnoli erotici e/o un simpaticissimo blogger di Chatta, 52enne emil...ehm, di Lecco, alternandoli alla bisogna?

Beh, se può consolarti sappi che non è affatto semplice far funzionare una relazione: sarebbe molto più semplice eseguire un intervento chirurgico a cuore aperto col bisturi infilato tra le chiappe.

Fortunatamente ci sono fior fiore di esperti e specialisti che studiano il problema senza sosta, per riuscire a scoprire questo segreto e divulgarlo al mondo, così che un giorno ognuno di noi avrà una vita di coppia felice ed appagante.

Giusto qualche giorno fa leggevo di un nuovo studio di psicologia condotto dalla Canada's Western University, dal quale è emerso che "una dinamica positiva di una relazione si basa sull'impegno reciproco 'praticato' in ugual misura, sulla certezza di poter contare l'uno sull'altro, sull'intesa sessuale, sulla consapevolezza della felicità dell'altro e su un livello basso e raro di conflitti.

In parole povere, per una relazione felice occorre:
impegnarsi entrambi a farla funzionare;
essere una presenza costante per il partner;
godere dell'ottimo sesso;
anteporre la felicità del partner alla propria;
non litigare.

È fin troppo evidente che il rapporto di coppia, così come viene immaginato dalla maggior parte delle persone, non potrà mai essere felice; si tratterà sempre di trovare compromessi venendosi incontro, il che vuol dire dover fare un passo indietro rispetto alle proprie posizioni, con una parte più "malleabile" che si adatterà più spesso di quanto non farà l'altra, così verranno generati malcontenti, frustrazioni e prima o poi scoppia il casino.

E anche se pensi di aver trovato la tua "anima gemella" non è detto che funzionerà per sempre; le persone, si sa, cambiano e se il cambiamento non avviene in sincrono, ci sarà sempre una parte meno contenta di un'altra, una che dovrà adattarsi più spesso dell'altra.

A fregarci sono le aspettative.
Incontri una persona che ti fa stare bene, con la quale c'è una sintonia perfetta, sesso fantastico, emozioni travolgenti e, ovviamente, desideri tutto questo ogni giorni della tua vita, per l'eternità.
Ti aspetti, quindi, che tutto sarà bellissimo come è oggi, ora ma non è così; "Panta rei" diceva Eraclito.
E così accade che la sera vuoi uscire ma lui è stanco e non ne ha voglia, che vuoi sco*are ma lei ha avuto una giornata pesante e non le va e allora che fai?
Ti adatti: ti metti (controvoglia) sul divano a guardare la TV o ti tiri una se*a.
E sarà sempre peggio, perché con gli anni passa la voglia di farsi 200 km per un aperitivo al mare o magari passare una notte di sesso nella Wellness suite a tema Tulum del motel K; se la voglia passa ad entrambi non è un problema, ma se passa solo ad uno dei due?

Ammetto di avere una visione un pelino idealizzata del rapporto di coppia; per come la vedo io, non ci si deve impegnare per farlo funzionare ma funziona da solo, senza "forzature".
Semplicemente ti godi ciò che accade perché è ciò che desideri accada.

È un po' come quando fai sesso con un amante dall'intesa perfetta: non c'è bisogno di parlare, di chiedere di fare o non fare qualcosa perché tutto è fluido e accade ciò che desideri, esattamente nel momento in cui lo desideri e come lo desideri.

Prossimamente vi svelerò il "segreto" di N!K per far funzionare la relazione di coppia; per oggi basta: vi ho tediato a sufficienza.

Relazioni, il segreto delle coppie che funzionano

18118b09-22f5-4375-a224-ced321034ab2
E prima ti devi sbattere per trovare una che ti ca*hi, e poi ti devi ri-sbattere per fare in modo che il primo appuntamento sia perfetto, che li ti giochi tutto, e poi devi essere un amante spettacolare a letto, perché altrimenti non te la darà più. Finito? Seee...manco per il ca**o perché ora...
Post
12/09/2020 10:34:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Commenti

  1. ombra.dargento 12 settembre 2020 ore 18:36
    :yoyo ... sto pensando di lasciare il Lupo e di dedicarmi solo alla Gatta... :shy :ciobin :love :yoyo
  2. LazyNik 12 settembre 2020 ore 18:42
    @ombra.dargento
    Non conosco né il Lupo né la Gatta ma...sono d'accordo (sono gattofilo non lupofilo) :many
  3. ombra.dargento 12 settembre 2020 ore 19:02
    :ok :batashyf :batayes :bataviva
  4. ModestinaPolare 13 settembre 2020 ore 14:23
    L'amore e l'intesa di coppia per me sono come una pista di atletica, corro e ti rincorro,poi mi rincorri tu,ma se a volte corriamo insieme è tutto più bello :bataangel
  5. LazyNik 13 settembre 2020 ore 15:07
    @ModestinaPolare
    Bellissima similitudine...ma essendo pigro, sono fottuto.
    Potrei ritrovarmi su una pista d'atletica solo se ci precipitasse l'aereo sul quale sto viaggiando :batashym

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.