Situazione patrimoniale-economica nei prestiti on line

05 giugno 2012 ore 22:18 segnala
L’impresa che fa richiesta un prestito on line dovrà rappresentare la propria situazione patrimoniale-economica il più fedelmente possibile poiché molti sono, in definitiva, gli strumenti a disposizione delle finanziarie on line per controllare la veridicità di quanto dichiarato.

E forse il caso infine di segnalare che l'articolo 95 della legge bancaria prevede sanzioni, tra cui anche la reclusione, a carico di "chi, al fine di ottenere concessioni di credito per sé o per le aziende che amministra o di mutare le condizioni cui il credito venne primamente concesso, fornisce dolosamente ad aziende di credito notizie o dati falsi sulla costituzione o sulla situazione economica, patrimoniale, e finanziaria delle aziende comunque interessate alla concessione del credito".

Sotto questo profilo ulteriori commenti ci sembrano superflui, salvo notare che il legislatore ha inteso evidentemente reprimere le forme più fraudolente di ricorso al credito bancario.

Indubbiamente, la documentazione sino ad ora illustrata, è quella avente strettamente carattere giuridico-amministrativo.

Vi sarà di conseguenza un'ulteriore documentazione di tipo economico attestante il giro d'affari dell’impresa o consistente nel bilancio e conto profitti e perdite della società, non meno essenziale sotto l'aspetto dell'inquadramento sostanziale del prestito on line.
71108860-64c4-4caf-a26a-334bede73d2a
L’impresa che fa richiesta un prestito on line dovrà rappresentare la propria situazione patrimoniale-economica il più fedelmente possibile poiché molti sono, in definitiva, gli strumenti a disposizione delle finanziarie on line per controllare la veridicità di quanto dichiarato. E forse il caso...
Post
05/06/2012 22:18:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.