la parte acquea del mondo

15 novembre 2007 ore 22:08 segnala

"Chiamatemi Ismaele. Alcuni anni fa - non importa quanti esattamente - avendo pochi o punti denari in tasca e nulla di particolare che mi interessasse a terra, pensai di darmi alla navigazione e vedere la parte acquea del mondo; un modo che ho io di cacciare la malinconia e di regolare la circolazione. Ogni volta che mi accorgo  di atteggiare le labbra al torvo, ogni volta che nell'anima mi scende come  un novembre umido e piovviginoso, ogni volta che mi accorgo di fermarmi involontariamente dinnanzi alle agenzie di pompe funebri e di andare dietro a tutti i funerali che incontro, e specialmente ogni volta che il malumore  si fa tanto forte in me che mi occorre un robusto principio morale per impedirmi di scendere risoluto in strada e gettare metodicamente  per terra il capello alla gente, allora decido che tempo di mettermi in mare al pi presto" ( h.melville)

mi dico, anche tu, come ismaele devi  trovare un "surrogato della pistola e della pallottola", ...lo potranno essere  il raccontare e il raccontarsi, essendo dannatamente sinceri e allo stesso tempo illusioriamente bugiardi? 

8371336
"Chiamatemi Ismaele. Alcuni anni fa - non importa quanti esattamente - avendo pochi o punti denari in tasca e nulla di particolare che mi interessasse a terra, pensai di darmi alla navigazione e vedere la parte acquea del mondo; un modo che ho io di cacciare la malinconia e di regolare la...
Post
15/11/2007 22:08:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.