Rimedi per avere denti bianchi....

22 aprile 2013 ore 14:18 segnala


Sicuramente, le cose che ci colpiscono immediatamente di una persona sono lo sguardo e il sorriso. Se dagli occhi si pu capire l'anima di una persona, dai denti si intuisce l'attenzione e l'impegno che questa dedica alla cura del proprio corpo. Chi non ha mai invidiato il sorriso smagliante di una star di Hollywood? In questo articolo cercheremo di capire se e come possiamo raggiungere denti cos bianchi e candidi.


Colore dei denti: uguale per tutti?

Prima di analizzare a fondo la questione dei denti bianchi, bisogna affrontare quella del colore naturale dei denti. I denti, cos come i capelli o la statura, sono determinati dal codice genetico che come noto diverso in ogni individuo. Quindi, come una persona alta e una bassa, cos c' chi ha dei denti pi bianchi e chi pi giallognoli. Tutto dipende dalla dentina: questa un tessuto osseo che di per s assume un colore giallognolo e che traspare (quindi, diventa a noi visibile) dallo smalto dentale che traslucido.


La dentina una capsula molto resistente che serve per proteggere la polpa dentale - posta all'interna della cavit della dentina - dalle sollecitazioni meccaniche (ad esempio durante la masticazione) e dagli sbalzi di temperatura (ad esempio, quando si beve un t caldo).


Quindi, quello che noi definiamo colore dei denti altro non che quello della dentina, il quale pu mutare in relazione a:

- fisiologico invecchiamento della stessa;
- scarsa e poco curata igiene orale;
- alimentazione;
- passaggio di sostanze attraverso lo smalto che vanno a modificare la dentina.



Come prevenire il naturale ingiallimento dei denti

Naturalmente, non si pu fermare il fisiologico decorso di madre natura, ma porre in essere qualche stratagemma per non favorirlo, quello di sicuro. Dicevo sopra che l' alimentazione una delle cause primarie che favoriscono l'ingiallimento dei denti. Si pu, quindi:

- evitare determinate categorie di alimenti che di per s o per l'effetto di coloranti artificiali deteriorano i denti: caff, succhi, t, vino rosso, liquirizia, frutti di bosco.

- evitare snack fra un pasto e l'altro e l'assunzione di cibi acidi prima di andare a dormire. No, quindi, a spremute di arancia, bevande gassate.

- assumere, invece, frutta e verdura, in particolare mele, sedano e cavolfiori che hanno il potere di aumentare la salivazione consentendo, quindi, una pulizia durante la masticazione e una protezione dello smalto.

- bandire assolutamente il fumo.

- curare l'igiene orale con le solite regole d'oro. Spazzolare bene e attentamente i denti dopo i pasti, usando uno spazzolino dalle setole morbide ideali per le gengive arrossate. Il tempo medio di circa 3 minuti, ricordandosi che ogni minuto di efficace spazzolatura un'ora in meno dal dentista. Usare il filo interdentale, evitare assolutamente colluttori con cloroexidina e farsi visitare ogni sei mesi da un dentista.
9cca9712-5600-4033-a308-20316696d346
immagine Sicuramente, le cose che ci colpiscono immediatamente di una persona sono lo sguardo e il sorriso. Se dagli occhi si pu capire l'anima di una persona, dai denti si intuisce l'attenzione e l'impegno che questa dedica alla cura del proprio corpo. Chi non ha mai invidiato il sorriso sm...
Post
22/04/2013 14:18:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.