LA FAVOLA DELLE 4 CANDELE

12 dicembre 2020 ore 19:09 segnala

Le quattro candele, bruciando, si consumavano lentamente.
Il luogo era talmente silenzioso, che si poteva ascoltare la loro conversazione.

La prima diceva:
“IO SONO LA PACE, ma gli uomini non mi vogliono:
penso proprio che non mi resti altro da fare che spegnermi!”
Così fu e, a poco a poco, la candela si lasciò spegnere completamente.

La seconda disse:
“IO SONO LA FEDE purtroppo non servo a nulla.
Gli uomini non ne vogliono sapere di me, non ha senso che io resti accesa”.
Appena ebbe terminato di parlare, una leggera brezza soffiò su di lei e la spense.

Triste triste, la terza candela a sua volta disse:
“IO SONO L’AMORE non ho la forza per continuare a rimanere accesa.
Gli uomini non mi considerano e non comprendono la mia importanza.
Troppe volte preferiscono odiare!”
E senza attendere oltre, la candela si lasciò spegnere.

…Un bimbo in quel momento entrò nella stanza e vide le tre candele spente.
“Ma cosa fate! Voi dovete rimanere accese, io ho paura del buio!”
E così dicendo scoppiò in lacrime.

Allora la quarta candela, impietositasi disse:
“Non temere, non piangere: finchè io sarò accesa, potremo sempre riaccendere le altre tre candele:
IO SONO LA SPERANZA”

Con gli occhi lucidi e gonfi di lacrime, il bimbo prese la candela della speranza e riaccese tutte le altre.Che non si spenga mai.
LA SPERANZA DENTRO IL NOSTRO CUORE…

e che ciascuno di noi possa essere lo strumento, come quel bimbo, capace in ogni momento di riaccendere con la sua Speranza,
la FEDE, la PACE e l’AMORE.
**************************
LA SPERANZA NON DEVE MORIRE .
La speranza la si può pervenire solo con la fiducia nel divino. L’uomo tuttavia senza quella “forza” si dirige diritto- diritto verso lo sconforto e va alla scatenata ricerca di ripieghi , che alla fine si denotano , vere e proprie chimere.

Ma l'augurio che possiamo augurarci di riuscire ancora a intravedere in lontananza un’aurora che cambi...
IN MEGLIO LA NOSTRA VITA DI OGGI .Lina Viglione
*************************
LA SPERANZA E' VITA .
Cosa sarebbe la vita senza la speranze? Anche il più cinico e il più pessimista in fondo alla sua anima nutre delle speranze.
Le speranze ci aiutano ad affrontare la nostra giornata o semplicemente a guardare a un domani migliore di oggi .

Non si tratta di illusioni di vivere meglio ma di uno strumento per vivere! Che poi non è detto che non si concretizzano . E' rilevante scegliere le speranze "attuabili " Vivere di sogni ci porta a ogni caso a protenderci in avanti, verso il futuro!

Vivere di nostalgia di fatto non è affatto vivere, ma bensì a rimanere ancorati al passato, legati a certe situazioni che...
NON TORNERANNO PIU'Lina Viglione .
c0b90a23-b5a5-4407-8067-04c20c565cce
« immagine » Le quattro candele, bruciando, si consumavano lentamente. Il luogo era talmente silenzioso, che si poteva ascoltare la loro conversazione. La prima diceva: “IO SONO LA PACE, ma gli uomini non mi vogliono: penso proprio che non mi resti altro da fare che spegnermi!” Così fu e, a poco ...
Post
12/12/2020 19:09:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.