non so....

09 novembre 2008 ore 02:50 segnala

non so se questo giramento di testa sia provocato dal buon vino rosso che ho bevuto o dalle splendide emozioni che ho vissuto stasera........so solo che sto bene e ne sono felice.....

felicità..

ma infondo cos'è??

non è materiale...non è liquida...ma quando c'è si sente...potrebbe essere un sentimento,un'emozione che esplode quando tutto intorno a te va per il verso giusto, sei d'accordo e ti lasci trasportare...........

              ma,infondo,che male c'è ad essere felici senza un motivo?

deve esserci sempre un motivo per tutto?

devo avere un motivo per volere bene ad una persona che è lontana da me 500 km circa con cui ho contatti solo via internet?devo avere un motivo per emozionarmi davanti ad un fiore che nasce nel cemento?devo avere un motivo se rido a crepalle per una faccia scema k mi fa mia mamma nonostante spesso non sopporti nemmeno il suo profumo?devo avere un motivo se non ho ancora superato la mancanza di mio padre nella mia casa e per vederlo devo andare a casa sua??devo avere un motivo per amare in modo assoluto il mio piccolo fratello k ha tre anni nonostante la metà del sua DNA non sia anche il mio?

                                  DEVO AVERE UN MOTIVO PER AMARE?

le emozioni sono così......."tu chiamale se vuoi...emozioni" come cantava il grande lucio.....

come quel farfallio allo stomaco quando vedi la persona che ti piace...o quel nodo alla gola quando devi dire un'amara verità....o quando un bacio si trasforma in qualcosa di meno platonico.......addirittura immergere una mano in un sacchetto pieno di lenticchie.................................

tutto è mosso dalle EMOZIONI......

ragazzi le emozioni sono il motore della vita,senza di esse non c sarebbe un emerito caxxo......

non vi è mai capitato di dire "HEY...GUARDA CHE LUNA"

questo è la più bella emozione che si possa condividere con una persona chi vi conosca davvero.....

 

ora basta...buonanotte gente :rosa

Ho trovato..

06 novembre 2008 ore 00:54 segnala

proprio oggi,mentre riordinavo la mia stanza,ho ritrovato una specie di "resoconto" dell'estate 2007. Mi ha fatto venire in mente tanti ricordi assoluti e meravigliosi e ho deciso si trascriverlo qui!

" 20/09/2007

ok,l'estate è ufficialmente finita....e per la prima volta in vita mia, mi sento come appena scesa dalle montagne russe : ancora piena di paure,la testa che gira ma con un mucchio di euforia che mi confonde tutte le idee....

Quest'estate c'è stato un cambiamento ...mi sento come se prima di ora fossi stata una persona INESISTENTE....forse lo ero davvero!!!Fatto sta che ora vedo le cose da un punto di vista totalmente diverso!

GLI OCCHI....quelli si che sono importanti...possono raccontarti un mucchio di cose,farti rendere conto che esistono mondi incredibili aldilà del cielo,del mare,delle stelle.......ma anche scombussolarti tutto,spararti in cielo, farti volare..........certo,se non si sta attenti poi,quando ci si rende conto che i piedi non toccano terra si cade......e che botta!!!insomma...quello che è successo a me...grazie ad un uomo...un piccolo ed insignificante uomo che mi ha cambiato la vita!sinceramente spero di non incontrarlo mai più...e non per male ma perchè mi sentirei una stupida....mi sono lasciata abbindolare da un paio di splendide e profonde parole che a ripensarci ora sembra quasi una presa in giro!!!però infondo, mi andrebbe bene anche passare per stupida perchè almeno io so che se voglio,posso "VOLARE"..........basta avere la finestra del cuore aperta e trovare una persona che lo meriti davvero....ma arriverà......so che arriverà!!bisogna essere ottimisti e non pensare sempre al peggio...sennò lo si vive due volte!!

ecco...tutto sommato è stata davvero un'estate piena di un po' di tutto...sono successe cose improbabili, che se c penso non mi sembrano neanche vere!cose che preferirei cancellare, cose che non credevo avere il coraggio di fare, parole che non avrei neanche immaginato di pronunciare, posti che non credevo di vedere mai, ho conosciuto persone che avrei preferito evitare e altre che hanno molto da dare ma che non hanno il coraggio di mettersi in gioco e così si mescolano alle persone comuni...........ho visto cose che avrei preferito non vedere,altre,le più importanti,che vorrei condividere col mondo intero ma non so come fare......

sbornie???sii!!tante!troppe.....!!tutte molto divertenti ma..dolorose!!

e si...3 mesi intensi..."

 

rileggendo mi sn resa conto che sono riuscita a mettere in pratica tutto c'ho che ho capito in quei tre mesi............

CHE I SILENZI DICONO MOLTO DI PIù DI TANTE PAROLE E CHE QUANDO SI GUARDA NEGLI OCCHI UNA PERSONA NON BISOGNA FERMARSI AL COLORE O ALLA FORMA, MA BISOGNA BUTTARCISI DENTRO.....

sembra qualcosa di banale,che tutti credono di saper fare, ma non è facile...."sentire" le emozioni che prova la persona che ti è vicina è un momento di assoluta perfezione tra due anime.......

però purtroppo verso i sentimenti sono diventata molto cinica e non mi riesce più di aprirmi con tutte le persone a me più care....

 

vi auguro una dolce e meravigliosa notte gente!  :rosa

DESIDERATA

05 novembre 2008 ore 02:18 segnala
DESIDERATA

 

Passa tranquillamente tra il rumore e la fretta, e ricorda quanta pace può esserci nel silenzio.
Finché e' possibile senza doverti abbassare, sii in buoni rapporti con tutte le persone.
 Di' la verità con calma e chiarezza; e ascolta gli altri, anche i noiosi e gli ignoranti; anche loro hanno una storia da raccontare.
Evita le persone volgari ed aggressive; esse opprimono lo spirito. Se ti paragoni agli altri, corri il rischio di far crescere in te orgoglio e acredine, perché sempre ci saranno persone più in basso e più in alto di te.
Gioisci dei tuoi risultati così come dei tuoi progetti.
 Conserva l'interesse per il tuo lavoro, per quanto umile; e' ciò che realmente possiedi per cambiare le sorti del tempo.
Sii prudente nei tuoi affari, perché il mondo e' pieno di tranelli. Ma ciò non accechi la tua capacità di distinguere la virtù; molte persone lottano per grandi ideali, e dovunque la vita e' piena di eroismo.
Sii te stesso. Soprattutto non fingere negli affetti e neppure sii cinico riguardo all'amore; poiché a dispetto di tutte le aridità e disillusioni esso e' perenne.

Accetta benevolmente gli ammaestramenti che derivano dall'età', lasciando con un sorriso sereno le cose della giovinezza.
Coltiva la forza dello spirito per difenderti contro l'improvvisa sfortuna. Ma non tormentarti con l'immaginazione. Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine. Al di là di una disciplina morale, sii tranquillo con te stesso. Tu sei un figlio dell'universo, non meno degli alberi e delle stelle; tu
hai diritto ad essere qui. E che ti sia chiaro o no, non vi e' dubbio che l'universo ti si stia schiudendo come dovrebbe.
Perciò sii in pace con Dio,
comunque tu Lo concepisca
, e qualunque siano le tue lotte e le tue aspirazioni, conserva la pace con la tua anima pur nella rumorosa confusione della vita.
Con tutti i suoi inganni, i lavori ingrati e i sogni infranti, e' ancora un mondo stupendo.

Fai attenzione.
Cerca di essere felice.



Trovata nell'antica Chiesa di San Paolo, Baltimora, 1692

intanto..........

01 novembre 2008 ore 22:22 segnala

prima o poi scriverò qualcosa in questo blog.........

intanto metto una song k adoro a cui sono legati molti ricordi......