Perle del mio libro, piccoli pezzetti di me....7

28 aprile 2021 ore 18:55 segnala
...Vedevo l’imbarazzo di D.... che mi chiedeva dove lo stessi portando e la mia risposta è stata di un'ingenuità imbarazzante"ti faccio vedere da dove ci amiamo al telefono e passiamo le nottate a parlare e a ripeterci mille ti amo".
La mia sfacciataggine aveva superato tutte le aspettative perché non avevo mai fatto una cosa simile,far stendere un uomo sul mio letto, giocare e bloccarlo mettendomi a cavalcioni sopra di lui,povero amore mio era come un bambolotto in balia di un’affamata di amore per quell’uomo tanto desiderato e amato. Ma cosa potevo o dovevo fare a quel punto? Lui era sconvolto dalla mia esuberanza ed io sorridevo nel vederlo imbrazzato mentre la mia mano andava dappertutto per accarezzarlo e mentre gli sbottonavo la camicia e poi i pantaloni mi rendevo conto che erano gesti che non avevo mai fatto spontaneamente in vita mia ad un uomo, con lui era tutto normale e desiderato. Arrivata alla cintura dei pantaloni ho sentito la sua mano calda sopra la mia pronta per aiutarmi a slacciarla e poi allontanarsi in un abbandono totale. Ero imbambolata e invasa da una follia pura di stringerlo, di abbracciarlo, di baciare ogni suo centimetro per sentirlo solo mio mentre le nostre mani erano intrecciate e strette............................................................................................................................................................... non mi ero mai comportata cosi in vita mia con nessun uomo eravamo come due adolescenti alle prime esperienze d’amore, ma non avevamo nessuna vergogna per cose mai fatte, anzi per noi erano preziose e uniche, da ripetere tante tantissime volte ancora. Il baciarlo aveva un altro sapore di un'intensità unica dolce e delicata come lo era lui. L’emozione per entrambi era stata tanta e non calcolata e vedendolo con gli occhi socchiusi sapendo dei suoi ritmi di lavoro stressanti avevo deciso di lasciarlo in pace a riposare il tempo che ci avessi messo per cambiarmi e prepararmi per uscire a passeggiare in spiaggia.Dopo qualche minuto era li a chiedermi il perché mi fossi allontanata ma avevamo già sconvolte le nostre vite con momenti unici e indimenticabili.
1266199a-f191-49b1-850f-affb1af1e668
...Vedevo l’imbarazzo di D.... che mi chiedeva dove lo stessi portando e la mia risposta è stata di un'ingenuità imbarazzante"ti faccio vedere da dove ci amiamo al telefono e passiamo le nottate a parlare e a ripeterci mille ti amo". La mia sfacciataggine aveva superato tutte le aspettative perché...
Post
28/04/2021 18:55:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.