NON TRATTENERTI MAI

08 luglio 2009 ore 08:59 segnala

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni….però ciò che è importante non cambia, la forza e la tua convinzione non hanno età.

Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno, dietro ogni linea di arrivo c’è una linea di partenza,dietro ogni successo c’è una delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva….se ti manca ciò che facevi, torna a farlo, non vivere di foto ingiallite….insisti se tutti si aspettano che abbandoni….non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.

Fa in modo che invece che compassione, ti portino rispetto…..quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce……quando non potrai camminare veloce, cammina….quando non potrai camminare, usa il bastone.

PERO’ NON TRATTENERTI MAI !!!!!

A mia figlia

03 luglio 2009 ore 15:42 segnala
 

A MIA FIGLIA ELEONORA                                                                               21 GIUGNO 2008

 

 

ti ho guardato senza respiro per notti intere mentre dormivi..
e la tua serenità e il tuo respiro facevano da nenia al mio..
quando sei nata è rinata la speranza nel mio cuore..
non era tutto perduto...
ti ho amata prima che nascessi..
ti ho amata prima di sapere che ti avrei avuta..
ti ho desiderato da sempre..
ancor prima di sapere se avrei avuto il dono di darti alla luce..
ho scelto il tuo nome
sognando i tuoi occhi .. il tuo sorriso.. la tua forza..
la tua debolezza.. i tuoi sogni.. la tua felicità..
hai preso il colore dei miei occhi.. grigi come il cielo in tempesta..
verdi come l’acqua di un lago di montagna..
ti sei nutrita della mia voglia di volare e l’hai fatta tua..
di tuo padre hai preso l’intensità dello sguardo.. il suo sorriso..
il suo amore per il mare e quell’idea di libertà..
ma tutto il resto .. il resto è tutto tuo.. ed è bellissimo..
ricordo i tuoi primi passi quando, cucciola, cercavi con gli occhi
e con le mani ti appropriavi di ogni cosa vivente...
ed io mai mi stancavo di guardarti.. ogni singolo movimento,
ogni tuo sguardo.. è tutto nel mio cuore e nella mia mente..
ogni tuo sguardo per me.. ogni mio sguardo per te... di questo filo che ci ha legato...
ti vedo donna .. meravigliosa donna.. e ancora non mi stanco di guardarti
con lo stesso timore di sempre.. la paura di sfiorarti e di romperti..
così lascio che sia il mio cuore a toccarti e ad amarti..
quello stesso cuore che ti ha voluta.. amata.. desiderata dall’età della ragione..
ed ogni notte ho pregato che tu potessi avere tutto cio’ che non ho avuto io..
ma avere te, è stata la mia ricompensa.
il tuo nome è Eleonora…
mi è sempre piaciuto sai.. così dolce e melodioso..
tuo padre non obietto’ sul nome... sapeva quanto ci tenessi a chiamarti così..
spero di essere stata all’altezza del tuo dono.. spero di averti aiutata a scoprirti..
perchè scoprendo te ho riscoperto me..
ed ogni volta che ti osservo non posso fare a meno di piangere di commozione..
e non riesco a fermare questa commozione...
piango e ti stringo al cuore.. stretta..
piango e ti abbraccio...
a te... mia dolce Eleonora.. cuore del mio cuore...
a te... dolce figlia mia...

a te Francesco lascio questo mio dono…

tanto desiderato e amato.
MAMMA   

ai miei amici di chat

01 luglio 2009 ore 11:12 segnala

Ringrazio Lady Eva e Gius

per la loro bella accoglienza nella chat, vi verrò a trovare presto

:bataviva