Chilometri di pensieri notturni

26 febbraio 2009 ore 02:41 segnala

Ore 3.00 del mattino.

Appena percorso 190 Km circa e questa volta il lavoro non c'entra...

Il caffè che mi hai preparato ha avuto l'effetto che ti auspicavi.

 Vasco, De Andrè e i tuoi "sms ogni 5 minuti" mi hanno tenuto sveglia. Questa notte non mi sono fatta ospitare dalle piazzole di sosta lungo la strada.. Sono ancora sveglia infatti..forse il caffè era doppio anche se tu dici di no..

Ho pensato a tante cose lungo la strada, come sempre.

Ho pensato che ero completamente sola in strade seondarie, buie e circondate da campagna.

Ho pensato che non ho paura.

Ho pensato alla volpe che mi ha attraversato la strada la settimana scorsa. Proprio quella notte avevo l'auto di mio padre e ho fatto qualche piccolo danno. Stanotte ho schivato una lepre impazzita sull'asfalto per i miei fari alti.. l'ho mancata per poco.. 

Ho pensato a mia madre, per me già modello di donna indipendente e ho pensato a quanto l'ho superata di gran lunga in questo. Lei non ha mai guidato per tanti chilometri di notte. Io divoro quest'isola ogni settimana dal sud al nord per lavoro...per amore...per amicizia..e spesso lo faccio di notte in completa e amata solitudine.

Ho pensato alle amiche che ho chiamato oggi mentre venivo li da te. Non ci sentivamo da tanto e ora ho fissato un appuntamento con ciascuna di loro per i prossimi giorni. Avevo proprio voglia di sentirle.

Ho pensato che se avessi una famiglia e dei figli forse non avrei tempo per pensare e non viaggerei più di notte da sola. Ho pensato al peso della scelta..al concetto della rinuncia e al senso della vita..

Tra 4 ore devo iniziare una nuova giornata. Vado a letto con ancora addosso un dolce profumo...abbastanza intenso per non dover più pensare a nulla e con la certezza che venerdì rifarò ancora tanta strada..

 

Lunamoon D.C.

10602314
Ore 3.00 del mattino. Appena percorso 190 Km circa e questa volta il lavoro non c'entra... Il caffè che mi hai preparato ha avuto l'effetto che ti auspicavi.  Vasco, De Andrè e i tuoi "sms ogni 5 minuti" mi hanno tenuto sveglia. Questa notte non mi sono fatta ospitare dalle piazzole di...
Post
26/02/2009 02:41:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. jungometro 26 febbraio 2009 ore 23:06
    non poco questo intervento.Soprattutto per la sua intensità narrativa e la facilità che hai nel guidare il lettore lungo la tua "strada" la stessa strada o viaggio che sembra colorare la tua vita.E stato piacevole per me ritornare dopo tanto tempo da queste parti e averti incrociata.om shanti
    insciallah...sempre.....viaggiatrice
    andrea
  2. Elazar 27 febbraio 2009 ore 01:03

    a questi kilometri,alla notte nella sua dimensione ultraterrena,al tuo splendido raccontarti  in una notte d'inverno aggiungo un millimetro che sia  tocco di mano,rapido dolce come un abbraccio.

     

    :rosa

  3. Lunamoon 27 febbraio 2009 ore 14:29

    Grazie, sei molto gentile. Sei sempre il benvenuto qui. Sono felice che tu gradisca il mio scrivere.

    L.

  4. Lunamoon 27 febbraio 2009 ore 14:32

    Gli abbracci delle persone speciali sono sempre graditi..che sino abbracci di parole o sfioramenti di mani...

    Lieta di ritrovarti qui..

  5. meteta 01 marzo 2009 ore 11:56

    è sempre una certezza passare di qui.

    Ritrovo sensazioni,musica che ascolti tu e anche io e tanti altri,piccoli piaceri comuni,come quello di guidare soli di notte e fare tanta strada con se stessi,è qualcosa di intimo e privato,unico.

    Buona strada Luna.

  6. Lunamoon 01 marzo 2009 ore 22:51

    ..è sempre un piacere il tuo passaggio qui..

    Se tra le tue varie peregrinazioni dovessi capitare in questa selvaggia isola avvisami..mi farebbe molto piacere incontrarti.

    Buona strada anche a te..

    L.

  7. meteta 03 marzo 2009 ore 23:06

    la sardegna mi è rimasta nel cuore,partirei anche domani!!!

    capiterà;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.