Io sono il sogno e la paura

30 maggio 2012 ore 17:48 segnala
Sono così, la mia sensualità viene da lontano, da vergini boschi, popolati da lupi, le cui fauci mai sazie si cibano di anime e di cuori. Proteggo il mio per lasciarlo nelle tue dita, nella sua trasparenza vedrai l’amore ancora puro nascondersi fra le tue braccia. Cosa mi porta a te, il dolore della solitudine o il ritorno di un ricordo, la speranza di fuggire dagli anfratti bui del tempo, che non concede soste. Movimenti innocenti diventano per te sensuali, questo mio corpo rinnegare non posso, ladra mi chiamano, ma soltanto di parole perché a nessuno mai, ho rubato il cuore.

80d75780-ed99-4715-b503-a0a5c7fb3c2c
Sono così, la mia sensualità viene da lontano, da vergini boschi, popolati da lupi, le cui fauci mai sazie si cibano di anime e di cuori. Proteggo il mio per lasciarlo nelle tue dita, nella sua trasparenza vedrai l’amore ancora puro nascondersi fra le tue braccia. Cosa mi porta a te, il dolore...
Post
30/05/2012 17:48:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. modna50 30 maggio 2012 ore 19:02
    ... :rosa

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.