Il mio pensiero per te

31 dicembre 2020 ore 22:21 segnala
Se il pensiero fosse un voce
vorrei che la stessi ascoltando
Se avessi la voce da bisbigliare al tuo cuore
Vorrei che ne capissi le parole
Ma le distanze sono tali
Come le nostre vite così diverse
Che resterai il sogno di un uomo
Perso nel tempo,
dal cuore senza età

Tornerò

27 dicembre 2020 ore 22:25 segnala

La nostalgia mi da la forza
In questi giorni spenti...
Tornerò
Tornerò a percorrere i miei sentieri
Tornerò a camminare all'ombra dell'Aquila
Che dall'alto segue i miei passi
Tornerò a parlare con i camosci
A condividere le verdi radure di quota
Il silenzio con le parole del vento
Il mio cuore è pronto
Lascerò le mie orme sulle fresche nevi
Dove lasceranno scritto il mio passaggio
Tornerò dove sento la vita scorrermi dentro
Dove l'anima vuole che io sia
Come in un regno incantato
Dove Qualcuno ha magicamente creato.
d7fbae86-ca07-46be-a7af-154d78ac5b0d
« immagine » La nostalgia mi da la forza In questi giorni spenti... Tornerò Tornerò a percorrere i miei sentieri Tornerò a camminare all'ombra dell'Aquila Che dall'alto segue i miei passi Tornerò a parlare con i camosci A condividere le verdi radure di quota Il silenzio con le parole del vento...
Post
27/12/2020 22:25:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    4

salendo verso il cielo

14 dicembre 2020 ore 22:15 segnala

salendo verso il cielo.. ma con i piedi per terra
sulle tracce del grande cervo
che si prendeva gioco di me
rami spezzati..giovani tronchi rosicchiati..sterco e acre odore di selvatico
nel suo regno.. la foresta di vallinfante ai piedi del passo cattivo
e l'adrenalina confondeva il mio cuore affannato
salendo verso il cielo.. ma con i piedi per terra
950d5174-3ea8-4bce-b0cd-e4bc35d19c5c
« immagine » salendo verso il cielo.. ma con i piedi per terra sulle tracce del grande cervo che si prendeva gioco di me rami spezzati..giovani tronchi rosicchiati..sterco e acre odore di selvatico nel suo regno.. la foresta di vallinfante ai piedi del passo cattivo e l'adrenalina confondeva il mi...
Post
14/12/2020 22:15:15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2

basta lottare

11 dicembre 2020 ore 22:02 segnala
mi sono veramente rotto il tazzo di vivere una nessuna e centomila vite, con maschere per ogni occasione,
ora non devo più recitare, ora sono io e sorrido se ne ho voglia e non nascondo le lacrime sul mio viso, se ne scorrono,
mi lascio scorrere la vita come un drugo ed io la vivo come voglio e posso..
finite le corse, finiti i signorsì ho pagato cara questa scelta..
ma ogni giorno che sorge mi dice ma che tazzo hai fatto fino ad ora..
benvenuto nel sincero vivere.. meglio tardi che mai
1fe36d9f-698f-4944-8fc9-01688c92bae6
mi sono veramente rotto il tazzo di vivere una nessuna e centomila vite, con maschere per ogni occasione, ora non devo più recitare, ora sono io e sorrido se ne ho voglia e non nascondo le lacrime sul mio viso, se ne scorrono, mi lascio scorrere la vita come un drugo ed io la vivo come voglio e...
Post
11/12/2020 22:02:49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
  • commenti
    comment
    Comment
    4

parole d'amore

28 novembre 2020 ore 22:40 segnala
l'evanescenza di parole non dette..
il peso di parole d'amore strappate al cuore
hanno lo stesso peso del vento
quando disperse
raggiungono cuori inariditi
il cui battito è solo uno scandire del tempo...
63f24065-3a49-4922-b8c2-eb58f8acb980
l'evanescenza di parole non dette.. il peso di parole d'amore strappate al cuore hanno lo stesso peso del vento quando disperse raggiungono cuori inariditi il cui battito è solo uno scandire del tempo...
Post
28/11/2020 22:40:26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment

la giovinezza

26 novembre 2020 ore 22:34 segnala
..poi si alzò il vento
la luce dell'alba rischiarò i miei pensieri
ma l'oggi era come il ieri
tu non c'eri
ed io restai ad aspettare
giorno dopo giorno
qualcosa che non fece mai ritorno
ti cercai come un gabbiano nel tormento
nella battigia onda dopo onda
si smarrivano i ricordi tra la sabbia
il salato respiro di mare
ricordava il sapore dell'amore
e mi lasciai trasportare dal lieve dolore
della malinconia d'amore
rassegnato guardai le mie orme cancellarsi
come un ultimo saluto
tra la schiuma un ultima speranza
un ultimo sussulto del mio cuore
nella parvenza di rivedere anche solo per un istante
la mia giovinezza
eb985f71-94ab-4fe3-a5f4-6822bec87e22
« immagine » ..poi si alzò il vento la luce dell'alba rischiarò i miei pensieri ma l'oggi era come il ieri tu non c'eri ed io restai ad aspettare giorno dopo giorno qualcosa che non fece mai ritorno ti cercai come un gabbiano nel tormento nella battigia onda dopo onda si smarrivano i ricordi tra ...
Post
26/11/2020 22:34:02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
  • commenti
    comment
    Comment

masai

18 novembre 2020 ore 21:53 segnala

le onde del mare sulla battigia
cullavano i tuoi sospiri
occhi bassi ripercorrevano i sentieri delle tue lontane terre
il ricordo del ruggito del tuo primo leone
che ti proclamava nuovo uomo della tribù
il distacco dagli altopiani dei masai li vela di tristezza
ma il tuo passo da guerriero non tradisce il tuo dignitoso orgoglio
la vita cambia le usanze i costumi
quando la fame impone cambiamenti se si vuol sopravvivere
così i giovani masai lasciano gli altopiani, i loro villggi le greggi e la caccia
per scendere in costa, dove trovano lavoro come sicurezza
per noi mzungu, bianchi turisti
ma i loro cuori non sono certo per noi
sognano le loro lontane terre dove un giorno, chissà
potranno ritornare e raccontare di noi e delle nostre incomprensibili usanze.
98983ded-27ec-4d31-9547-bb02479d1fd4
« immagine » le onde del mare sulla battigia cullavano i tuoi sospiri occhi bassi ripercorrevano i sentieri delle tue lontane terre il ricordo del ruggito del tuo primo leone che ti proclamava nuovo uomo della tribù il distacco dagli altopiani dei masai li vela di tristezza ma il tuo passo da gue...
Post
18/11/2020 21:53:24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment

nella kibanda

17 novembre 2020 ore 22:26 segnala

quando mi aggiro nei villaggi..
quando mi approccio nelle capanne (kibande) dove mangiano
mi siedo con loro .. mangio con loro..mi sento uno di loro..
gli sguardi sorpresi e sensuali di chi cucina, mi ricordano che non lo sono,
ma sono comunque un gradito ospite..che preferisce una capanna umile e sincera, senza neppure l'essenziale per mangiare..
ma abbonda l'umanità e i sentimenti.. ormai dimenticati
830c5ba0-a75e-4b1e-a85d-326662e597ab
« immagine » quando mi aggiro nei villaggi.. quando mi approccio nelle capanne (kibande) dove mangiano mi siedo con loro .. mangio con loro..mi sento uno di loro.. gli sguardi sorpresi e sensuali di chi cucina, mi ricordano che non lo sono, ma sono comunque un gradito ospite..che preferisce una ca...
Post
17/11/2020 22:26:10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

senza te

16 novembre 2020 ore 22:30 segnala
dove sarai... che farai... tanto tempo , troppo tempo che non ti sento
l'aria senza il tuo respiro, come un cielo senza stelle
mi manca la tua pelle, il tuo sorriso
rallegrare il mio tempo
ed ora... è ora, che io sappia se la mia vita possa avere ancora un senso
perchè senza te non è più lo stesso
8dcda51f-6050-44ff-b9db-5d927018cd2c
dove sarai... che farai... tanto tempo , troppo tempo che non ti sento l'aria senza il tuo respiro, come un cielo senza stelle mi manca la tua pelle, il tuo sorriso rallegrare il mio tempo ed ora... è ora, che io sappia se la mia vita possa avere ancora un senso perchè senza te non è più lo stesso
Post
16/11/2020 22:30:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
  • commenti
    comment
    Comment