Castelluccio di Norcia

01 novembre 2016 ore 23:06 segnala
Non riesco e non potrei parlare d’altro
mi addormento ubriaco di dolore e ricordi
mi sveglio sperando di aver avuto solo un brutto sogno
ma le immagini scorrono ovunque
immagini della mia terra devastata che non esiste più
eppure tu sei lì, dentro me, i tuoi colori pennellati
le tue valli che risalivo lentamente tra la neve
dove sarà il pastore che incontravo alle prime luci del giorno
la mia amica volpe con cui scambiavo un tozzo di pane
per una emozionante distanza ravvicinata
le emozioni resteranno, le montagne e i sentieri anche
ma la garbata civiltà agro-pastorale di questi monti non più
il silenzio che si respirerà sarà un silenzio che parlerà di dolore
e non della pace di una valle dove si poteva respirare la serenità
di una popolazione integrata in un territorio di fate e leggende.
c6702805-790b-4cc8-bb1c-6e146698f271
Non riesco e non potrei parlare d’altro mi addormento ubriaco di dolore e ricordi mi sveglio sperando di aver avuto solo un brutto sogno ma le immagini scorrono ovunque immagini della mia terra devastata che non esiste più eppure tu sei lì, dentro me, i tuoi colori pennellati le tue valli che...
Post
01/11/2016 23:06:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.