come un folle

20 marzo 2009 ore 21:49 segnala

come un folle

parlo con me stesso, cerco un confronto con la mia anima

cerco di capire cosa e chi amare

tutto intorno a me è avvolto nel nero buio di una continua notte

poi d'improvviso sento il tuo profumo ne intuisco la tua presenza..

tendo le mie mani verso il calore che percepisco...la tua pelle

liscia come il mare all'alba, calda come la sabbia d'agosto

nuda come ti desidero e desiderosa come ti vorrei

mi baci ed accendi il fuoco in me

senza parole senza voce,  i respiri ..

i respiri nel buio lasciano parlare i nostri corpi

danzanti  l'uno e l'altro  in un movimento

sempre più ritmico mentre il piacere sempre più intenso

bagna i nostri corpi ora stretti in un tutt'uno .. 

e d'improvviso apro gli occhi...      

sogno,

sogni che diventano incubi con il triste risveglio nel nulla

e come un folle penso a chi posso amare..

   

10668756
come un folle parlo con me stesso, cerco un confronto con la mia anima cerco di capire cosa e chi amare tutto intorno a me è avvolto nel nero buio di una continua notte poi d'improvviso sento il tuo profumo ne intuisco la tua presenza.. tendo le mie mani verso il calore che percepisco...la tua...
Post
20/03/2009 21:49:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. RospaPensante 21 marzo 2009 ore 08:22

    Che pathos!!!! Sembrava vero...

    Anzi mentre leggevo pensavo... Finalmente tra gli sfigatissimi blogger, qualcuno che fa qualcosa! Beato lui!!!:-))) ;-)

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.