Il cellulare

12 dicembre 2017 ore 21:12 segnala
Certo può sembrare un contro-senso, portare un cellulare dove non si ha neanche da mangiare,
vero, ma premesso che, e non chiedetemi com’è possibile, la rete di comunicazione della safaricom gestore della telefonia in Kenya è a dir poco eccellente, oltre che irrisorio il costo, anche in savana o comunque in luoghi lontani da centri abitati e linee elettriche, il cellulare è l’unico sistema diretto ed immediato per comunicare bene e subito con chiunque, medici, polizia o semplicemente familiari lontani.
Personalmente con il mio cellulare ho salvato se non la vita ma da una brutta situazione un bambino, in quel periodo ero ospite in casa di una famiglia Keniota nella foresta, si raggiungeva con una pista sterrata, a otto chilometri dal primo centro abitato, avevamo cenato e tutto andava bene se nonché nel cuore della notte il bambino ha iniziato a star male eruzioni cutanee forte prurito e apparente respiro affannoso.. insomma un attacco violento da allergia alimentare.
Chiamo il medico di fiducia descrivo i sintomi e in meno di un’ora era lì con la sua macchina e la terapia immediata di primo intervento..
Se non avessi avuto il mio cellulare? Che facevo a piedi nella foresta in piena notte con un bambino che sembrava mi morisse tra le braccia?!
Va bene insomma questo solo per dire che anche se vivono scalzi, in una capanna di fango senza luce né acqua senza un grande futuro, per quanto possibile voglio cercare di evitarne un totale isolamento con tutte le situazioni che ne possono conseguire.
Le solite fantasie distorte di un mzungu in Africa? Forse.. in ogni caso tornerò in Kenya a gennaio e mi sono riproposto di raccogliere telefoni in disuso ma funzionanti, da portare, telefoni che molti di noi hanno riposti in un cassetto, spesso dimenticati.
Chi pensa che potrebbe essere una buona idea, e dare un futuro al suo cellulare “dormiente” mi può contattare! Io sono sempre o quasi… on line
Buona serata

bd40e119-d3ff-4e8d-af16-9676154d4910
Certo può sembrare un contro-senso, portare un cellulare dove non si ha neanche da mangiare, vero, ma premesso che, e non chiedetemi com’è possibile, la rete di comunicazione della safaricom gestore della telefonia in Kenya è a dir poco eccellente, oltre che irrisorio il costo, anche in savana o...
Post
12/12/2017 21:12:51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.