Il Conero

05 maggio 2013 ore 00:00 segnala
Montagna mare cielo e terra
un connubio dove lasciarsi abbandonare
La mia terra ha il sapore di eternità
nel silenzio ascoltare il vento portare
canti di gabbiani ubriachi di felicità
le ginestre inebriano i cuori di chi le respira
la foresta disorienta ma d’improvviso
si apre sul blu, cielo e mare si fondono
difficile capire la fine dell’uno e l’inizio dell’altro
la scia bianca di un motoscafo sembra tagliare il mare
come il jet dipinge di bianco il blu del cielo
ascolto il silenzio rotto dal mio sospiro
quando rapaci migratori immobili sopra me
rubano i miei occhi
Il Conero è l’andare al mare
con scarponi e bastoncini da walking
dove la fresca limpida acqua sarà pronta
a lavar via la stanchezza e il sudore necessario
per calpestare battigie come gabbiani stanchi
per riposare le proprie ali.
0e4ab118-540c-41c5-bfb3-591750ecb0a2
« immagine » Montagna mare cielo e terra un connubio dove lasciarsi abbandonare La mia terra ha il sapore di eternità nel silenzio ascoltare il vento portare canti di gabbiani ubriachi di felicità le ginestre inebriano i cuori di chi le respira la foresta disorienta ma d’improvviso si apre sul blu,...
Post
05/05/2013 00:00:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4

Commenti

  1. merri50 06 maggio 2013 ore 19:13
    :ok ...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.