L'ora del dolore

21 febbraio 2012 ore 22:55 segnala
Non servon parole
per descrivere il dolore
nel silenzio parla il cuore
quando il mondo ti viene d'improvviso incontro
non è un abbraccio ma uno scontro
il tuo sguardo perso in una lacrima
la parola strozzata in gola
i nostri sorrisi restano un ricordo ora,
ora che è tempo di soffrire
ora che è l'ora del dolore
ora che d'improvviso è tempo di morire
per la tua ragione di vita
per chi ti ha costretto a viver contro,
anche nelle tue contraddizioni,
nel tuo modo inconsueto d'amare
ma che era un isola in mezzo al mare
nel tuo naufragare
non ho parole per lenire il dolore
tutto mi sa di banale
ed in silenzio ascolto la tua sofferenza
mentre una lacrima ti solca il viso
accenno ad un sorriso di falsa speranza
e con apparente indifferenza cerco disperatamente
un cielo in questa maledetta stanza
9c0d2397-86c9-43e8-9bd6-3641e958cdb2
Non servon parole per descrivere il dolore nel silenzio parla il cuore quando il mondo ti viene d'improvviso incontro non è un abbraccio ma uno scontro il tuo sguardo perso in una lacrima la parola strozzata in gola i nostri sorrisi restano un ricordo ora, ora che è tempo di soffrire ora che è...
Post
21/02/2012 22:55:13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5

Commenti

  1. cuoredivaniglia 23 febbraio 2012 ore 23:49
    Parole che arrivano ...dritte al Cuore.
    Struggente descrizione di un dolore profondo....è proprio così che ci si sente quando qualcuno è avvolto dalla sofferenza.............e noi ci sentiamo "piccoli, impotenti e muti"....nessuna parola è di aiuto.
    .....ps = ...spero che non ci sia nessun riferimento "personale" che ti riguardi.....ma solo una tua profonda riflessione. :rosa
  2. did.lina 26 febbraio 2012 ore 14:10
    Bellissima e struggente! La chiusa da sola vale l'intera meravigliosa poesia, intrisa di dolore..."e con apparente indifferenza cerco disperatamente
    un cielo in questa maledetta stanza " ... E' uno stato d'animo che ben conosco e condivido. Come sempre bravissimo, ciao :-))
  3. cuoredivaniglia 06 marzo 2012 ore 23:02
    :rosa
  4. merri50 29 marzo 2012 ore 23:20
    mmmmmm... sempre con muovente....sempre triste.... .. però sempre una speranza... di felicita.. :bacio
  5. Stellacadente56 17 ottobre 2013 ore 22:49
    ho vissuto questo terribile dolore che ti schiaccia,ti fa sentire impotente,inutile,e avrei voluto sostituirmi a lui,lì in quel momento...

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.