notti 1995

09 gennaio 2008 ore 16:47 segnala

ti ho sempre vista come il protendersi

di me stesso,

le mie estremità,

ora vedo solo te,

irraggiungibile per le mie mani,

così vicini e così lontani.

8629101
ti ho sempre vista come il protendersi di me stesso, le mie estremità, ora vedo solo te, irraggiungibile per le mie mani, così vicini e così lontani.
Post
09/01/2008 16:47:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.