orfani ora...

05 maggio 2009 ore 17:20 segnala

piango lacrime di sangue

dal mio cuore ferito,

non posso non posso amare...

chi vorrebbe essere amata..

ascolto da ore ed ore il mio amico Vinicio

mi uccide la sua dolce malinconia...

come mi sento orfano...di madre di moglie di amici

orfano ora di ogni mio sentimento

sono freddo come la pietra su cui vorrei essere disteso

non posso aprire le mie braccia ,

lasciatemi orfano con me stesso...ora

non ho le parole ne i sentimenti

per dare e ricevere amore...

io..la mia solitudine la mia sofferenza

...Vinicio ...orfani ora.  

Ti prego chiamami tesoro adesso
mentre piove e l’aria è fredda
e ogni goccia d’acqua che mi sta bagnando
mi parla un po’ di te
sono giorni che cammino senza meta
portandoti per mano
se anche torneremo uguali a prima non importa
se dovrò mandarmi in cenere
per ritornare a vivere
La pioggia mi feriva
e non avevo più parole
ora è diventata neve
e cade morbida..
E io sono quello a cui
fai accender sigarette
e sono quello
per cui le hai accese tu
Il sano non crede al malato
e si annoia alla malattia
se avevi dei ricordi ora
ora son passati a me
e sono nudo per strada
da quando non mi copre il tuo sguardo
E nuda è la strada e i binari e le insegne
e nuda sei tu
il mondo ora è nudo
se non lo copre il tuo sguardo
Siamo orfani ora
io te e la strada
se non si divide il buio
si tradira’ sempre la luce
Io te e la strada
se non si divide il buio
si tradira’ sempre la luce
E nuda è la strada e i binari e le insegne
e nuda sei tu
il mondo ora è nudo
se non lo copre il tuo amore
siamo orfani ora
Siamo orfani ora
io te e la strada
se non si divide il buio
si tradira’ sempre la luce
Ti prego chiamami tesoro adesso
mentre piove e l’aria è fredda
e sono giorni che cammino senza meta
portandoti nel cuore

(....per te dolcezza della notte a cui nulla posso dare)

10802582
piango lacrime di sangue dal mio cuore ferito, non posso non posso amare... chi vorrebbe essere amata.. ascolto da ore ed ore il mio amico Vinicio mi uccide la sua dolce malinconia... come mi sento orfano...di madre di moglie di amici orfano ora di ogni mio sentimento sono freddo come la pietra su...
Post
05/05/2009 17:20:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Commenti

  1. maghella.rm 06 maggio 2009 ore 07:09
    Grida il mio cuore,grida muto.
    uno strillo csì assordante,
    csì forte,csì straziante.......
    Nn c è parte del mio corpo ke nn lo senta,
    ogni fibra dei miei muscoli.....ogni cellula.
    Grida il tuo bene,
    grida tesoro..e... ti scongiura.."una sola parola".
    Mi opprime il respiro,
    mi toglie il poco sonno,
    mi annebbia lo sguardo....Dio ke ho fatto?!?
    Nulla potrà mai placare qsto dolore,
    qsto dolore pieno di te,
    qsto dolore ke nn voglio abbandonare...
    se mi fa stare li cn te.
    Sokkiudo gli occhi...nn ho dormito,
    sokkiudo gli occhi x nn lasciar scivolare le lacrime,
    sokkiudo gli okki xkè vorrei....nn aprirli mai più.
    Aspetto l attimo, si quell attimo x sdraiarmi li ...cn te.
    Nottola di notte.....aliena di giorno,
    ti porto sempre nel cuore.....cn me.


  2. madmax134 06 maggio 2009 ore 17:25

    ....:-(

    perchè....perchè è così...

    sento le tue urla...senza telefono, senza orecchi

    con il cuore...;-(  

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.