Zingari

02 aprile 2013 ore 22:37 segnala
C'è stato un tempo in cui credevo che vivere era possibile solo sulle strade del mondo,
c'è stato un tempo in cui credevo che liberi voleva dire una casa il cui tetto era un cielo di stelle,
ho sognato nei loro sogni,
li ho amati ed odiati, perché non poteva essere diversamente,
fango, lercio, sudore e bugie di dignitosi ultimi senza patria
nei loro occhi senza futuro ne speranza
vi leggevo una storia millenaria di liberi cittadini del mondo
di uomini nati per essere cacciati
di uomini da odiare o amare
come le grandi contraddizioni della vita.



ace098bc-84d3-48ce-9c06-41769c7a2a82
C'è stato un tempo in cui credevo che vivere era possibile solo sulle strade del mondo, c'è stato un tempo in cui credevo che liberi voleva dire una casa il cui tetto era un cielo di stelle, ho sognato nei loro sogni, li ho amati ed odiati, perché non poteva essere diversamente, fango, lercio,...
Post
02/04/2013 22:37:04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.