Accidia di fondo...

04 febbraio 2011 ore 10:32 segnala
definita come l'avversione all'operare, mista a noia ed indifferenza, ritengo che l'accidia sia il peggiore dei difetti dell'uomo.
Ciò che è prvocato dal persistere di questa caratteristica in una persona è una costante, reiterata, marcata e crescente mancanza del rispetto per le persone che la circondano, che condividono più o meno intensamente la loro vita con lei.

Uscire dalla spirale determinata da questo modo di vivere è ad ogni giro più difficile e faticoso ed impossibile dopo un certo tempo; bisogna essere capaci di rendersene conto e di scuotersi per uscirne il prima possibile, prima di essere risucchiati da un vortice senza possibilità di ritorno.


Ho visto persone sprecare anni della propria vita nellc onvinzione che la libertà sia l'anarchia totale, quando invece questo ripudio delle regole costruisce giorno di po giorno una gabbia sempre più stretta, senza vis d'uscita e mascherata da libero arbitrio.

No, io mi rifiuto di lasciarmi trascinare da persone di questo genere, ripudio l'autolesionismo insito nell'accidia profonda e rifuggo il disinteresse per il prossimo.

TENDI UNA MANO ALL'AMICO CHE NE HA BISOGNO E PORGI UN ORECCHIO QUANDO NON TI VIENE RICHIESTO, MA SII PARCO DI CONSIGLI, SII PAZIENTE E NON CREDERE D'AVERE LE RISPOSTE.
11901332
definita come l'avversione all'operare, mista a noia ed indifferenza, ritengo che l'accidia sia il peggiore dei difetti dell'uomo.Ciò che è prvocato dal persistere di questa caratteristica in una persona è una costante, reiterata, marcata e crescente mancanza del rispetto per le persone che la...
Post
04/02/2011 10:32:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.