La vacinada

14 maggio 2021 ore 12:05 segnala

Tiene la zinna un poquito calada
Ma non fa nada e non fa nada
E la caviglia un pelito gonfiada
Ma non fa nada e non fa nada
Quando se mueve suave e sensual
Parre che il femore è original
A mi me gusta bailare contigo, oh vacinada
Io faccia a faccia sta veccia muchacha immunizada
Miro al tu cuerpo da cineteca
Con l'anticuerpo dell'AstraZeneca stanoche se freca
Vacinada
E non me importa che dice la gente
Anche porque tanto tu non lo siente, no
Non me importa si trovo al mattino
El tu sorriso sul mi comodino
Sei la regina, sei l'unica dea
Porque se sa che a la guerra ogni buco è trincea
Oh vacinada
Io faccia a faccia sta veccia muchacha immunizada
Ehi chica
Cosa fai?
È il richiamo
A mi me gusta bailare contigo
Oh vacinada
Io faccia a faccia sta veccia muchacha già richiamada
08f84fe5-82c1-4797-99d2-ee081967e3b3
« immagine » Tiene la zinna un poquito calada Ma non fa nada e non fa nada E la caviglia un pelito gonfiada Ma non fa nada e non fa nada Quando se mueve suave e sensual Parre che il femore è original A mi me gusta bailare contigo, oh vacinada Io faccia a faccia sta veccia muchacha immunizada Miro ...
Post
14/05/2021 12:05:56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    10

Il ragazzo della via Gluck

05 maggio 2021 ore 10:50 segnala

Questa è la storia
Di uno di noi
Anche lui nato per caso in via Gluck
In una casa, fuori città
Gente tranquilla, che lavorava
Là dove c'era l'erba ora c'è
Una città
E quella casa in mezzo al verde ormai
Dove sarà
Questo ragazzo della via Gluck
Si divertiva a giocare con me
Ma un giorno disse
Vado in città
E lo diceva mentre piangeva
Io gli domando amico
Non sei contento
Vai finalmente a stare in città
Là troverai le cose che non hai avuto qui
Potrai lavarti in casa senza andar
Giù nel cortile
Mio caro amico, disse
Qui sono nato
In questa strada
Ora lascio il mio cuore
Ma come fai a non capire
È una fortuna, per voi che restate
A piedi nudi a giocare nei prati
Mentre là in centro io respiro il cemento
Ma verrà un giorno che ritornerò
Ancora qui
E sentirò l'amico treno
Che fischia così
"Uah, uah"
Passano gli anni
Ma otto son lunghi
Però quel ragazzo ne ha fatta di strada
Ma non si scorda la sua prima casa
Ora coi soldi lui può comperarla
Torna e non trova gli amici che aveva
Solo case su case
Catrame e cemento
Là dove c'era l'erba ora c'è
Una città, ah
E quella casa in mezzo al verde ormai
Dove sarà, ah
Non so, non so
Perché continuano
A costruire, le case
E non lasciano l'erba
Non lasciano l'erba
Non lasciano l'erba
Non lasciano l'erba
Eh no
Se andiamo avanti così, chissà
Come si farà

dba7a04c-fec1-4ab2-b408-78a717e5b0f0
« immagine » Questa è la storia Di uno di noi Anche lui nato per caso in via Gluck In una casa, fuori città Gente tranquilla, che lavorava Là dove c'era l'erba ora c'è Una città E quella casa in mezzo al verde ormai Dove sarà Questo ragazzo della via Gluck Si divertiva a giocare con me Ma un giorn...
Post
05/05/2021 10:50:34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Primo maggio

01 maggio 2021 ore 11:55 segnala

Quando ero piccolo
e gli alberi di Natale ci sembravano alti
preferivamo amare mentre gli altri ancora giocavano
non so perché, ma senza sentirlo il tempo è passato
qualcuno è arrivato qui da molto lontano

Siamo alti ora
e gli alberi di Natale ci sembrano piccoli
e non ti importa che ora sia del giorno
ma tu ed io, il nostro amore non morirà
credo che piangeremo col primo di Maggio

L’albero di mele cresciuto per te e per me
guardavo le mele cadere una ad una
mi ricordo il momento di ognuna
il giorno che ti ho baciata sulla guancia
e te ne sei andata

Siamo alti ora
e gli alberi di Natale ci sembrano piccoli
e non ti importa che ora sia del giorno
ma tu ed io, il nostro amore non morirà
credo che piangeremo col primo di Maggio

Quando ero piccolo
e gli alberi di Natale sembravano alti
do do do do do do do do do do
non so perché, ma senza sentirlo il tempo è passato
qualcuno è arrivato qui da molto lontano…”.

a427b60a-21cf-43b9-a944-747f57f3da76
« immagine » Quando ero piccolo e gli alberi di Natale ci sembravano alti preferivamo amare mentre gli altri ancora giocavano non so perché, ma senza sentirlo il tempo è passato qualcuno è arrivato qui da molto lontano Siamo alti ora e gli alberi di Natale ci sembrano piccoli e non ti importa che...
Post
01/05/2021 11:55:11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Uomini soli

28 aprile 2021 ore 11:11 segnala


Li incontri dove la gente
Viaggia e va a telefonare
Col dopobarba che sa di pioggia
E la ventiquattro ore
Perduti nel Corriere della Sera
Nel va e vieni di una cameriera
Ma perché ogni giorno viene sera?
A volte un uomo è da solo
Perché ha in testa strani tarli
Perché ha paura del sesso
O per la smania di successo
Per scrivere il romanzo che ha di dentro
Perché la vita l'ha già messo al muro
O perché in mondo falso è un un uomo vero
Dio delle città e dell'immensità
Se è vero che ci sei e hai viaggiato più di noi
Vediamo se si può imparare questa vita
E magari un po' cambiarla prima che ci cambi lei
Vediamo se si può farci amare come siamo
Senza violentarsi più con nevrosi e gelosie
Perché questa vita stende e chi è steso
Dorme o muore oppure fa l'amore
Ci sono uomini soli
Per la sete d'avventura
Perché han studiato da prete
O per vent'anni di galera
Per madri che non li hanno mai svezzati
Per donne che li han rivoltati e persi
O solo perché sono dei diversi
Dio delle città e dell'immensità
Se è vero che ci sei e hai viaggiato più di noi
Vediamo se si può imparare queste donne
E cambiare un po' per loro e cambiarle un po' per noi
Ma Dio delle città e dell'immensità
Magari tu ci sei e problemi non ne hai
Ma quaggiù non siamo in cielo e se un uomo
Perde il filo è soltanto un uomo solo

64459aea-a651-49da-b1ee-4be3fb857e35
« immagine » Li incontri dove la gente Viaggia e va a telefonare Col dopobarba che sa di pioggia E la ventiquattro ore Perduti nel Corriere della Sera Nel va e vieni di una cameriera Ma perché ogni giorno viene sera? A volte un uomo è da solo Perché ha in testa strani tarli Perché ha paura del se...
Post
28/04/2021 11:11:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
  • commenti
    comment
    Comment
    14

La mia libertà

26 aprile 2021 ore 14:41 segnala

Ho una chitarra per amica e con voce malandata
Canto e suono la mia libertà.
Se sono triste canto piano, se sono in forma suono forte,
Così affronto la mia sorte.
Se non amo grido abbasso anche se non mi è concesso
Dico sempre quello che mi va.
Se voglio un corpo e un po' d'affetto,
Faccio un giro cerco un letto e una donna che ci sta.
Chi mi vuole prigioniero non lo sa che non c'è muro
Che mi stacchi dalla libertà.
Libertà che ho nelle vene, libertà che mi appartiene,
Libertà che è libertà.
Vivo la vita così alla giornata con quello che da'
Sono un' artista e allora mi basta la mia libertà.
Da una finestra si affaccia una donna che un sorriso mi fa.
E' una di quelle, ma è bella e stasera mi va.
Passo un'ora in sua compagnia e poi vado via.
Non mi fido di nessuno sono rose e crisantemo
Suono e canto la mia libertà.
Se sono triste suono piano, se sono in forma canto forte
Così affronto la mia sorte.
Una donna innamorata anche quella più pulita
Prima o poi le corna te le fa.
Tanto vale andare avanti e trattare con i guanti
Solo questa libertà.
Vivo la vita così alla giornata con quello che da'
Sono un' artista e allora mi basta la mia libertà
Da una finestra si affaccia una donna che un sorriso mi fa.
E' una di quelle, ma è bella e stasera mi va.
Passo un'ora in sua compagnia e poi vado via
34771e72-70cc-47a1-aeb4-3a63af864adc
« immagine » Ho una chitarra per amica e con voce malandata Canto e suono la mia libertà. Se sono triste canto piano, se sono in forma suono forte, Così affronto la mia sorte. Se non amo grido abbasso anche se non mi è concesso Dico sempre quello che mi va. Se voglio un corpo e un po' d'affetto, F...
Post
26/04/2021 14:41:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
  • commenti
    comment
    Comment
    2

Le ferite che hai sulle mani...

23 aprile 2021 ore 14:22 segnala


“Le ferite che hai sulle mani sembrano non guarire mai
pensavo che tutto ciò di cui avevo bisogno fosse credere
eccomi qui, a una vita di distanza da te
il sangue di Cristo, o il battito del mio cuore
il mio amore veste colori proibiti
la mia vita crede

Anni senza senso rombano via
milioni di persone darebbero la vita per te
c’è niente che sopravviva?

Imparare a convivere con i sentimenti che mi montano dentro
le mani nella terra, sepolto dentro me stesso
il mio amore veste colori proibiti
la mia vita crede di nuovo in te

Camminerò in cerchio
dubitando della stessa terra sotto ai miei piedi
cercando di mostrare una fede incrollabile in tutto
eccomi qui, a una vita di distanza da te
il sangue di Cristo, o un cambio di idea

Il mio amore veste colori proibiti
la mia vita crede
il mio amore veste colori proibiti
la mia vita crede di nuovo in te”.

38902951-46ed-4cd7-95e4-b5d4f96e8d4b
« immagine » “Le ferite che hai sulle mani sembrano non guarire mai pensavo che tutto ciò di cui avevo bisogno fosse credere eccomi qui, a una vita di distanza da te il sangue di Cristo, o il battito del mio cuore il mio amore veste colori proibiti la mia vita crede Anni senza senso rombano via ...
Post
23/04/2021 14:22:19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    8

Una carezza in un pugno

21 aprile 2021 ore 13:35 segnala


A mezzanotte sai
Che io ti penserò
Ovunque tu sarai, sei mia
E stringerò il cuscino fra le braccia
Mentre cercherò il tuo viso
Che splendido nell'ombra apparirà
Mi sembrerà di cogliere
Una stella in mezzo al ciel
Così tu non sarai lontano
Quando brillerai nella mia mano
Ma non vorrei che tu
A mezzanotte e tre
Stai già pensando a un altro uomo
Mi sento già sperduto e la mia mano
Dove prima tu brillavi
È diventata un pugno chiuso, sai
Cattivo come adesso
Non lo sono stato mai
E quando mezzanotte viene
Se davvero mi vuoi bene
Pensami mezz'ora almeno
E dal pugno chiuso una carezza
Nascerà
(E stringerò il cuscino tra le braccia
Mentre cercherò il tuo viso
Che splendido nell'ombra apparirà)
Ma non vorrei che tu
A mezzanotte e tre
Stai già pensando a un altro…


Dedicata :fiore
b46c4ddd-b856-4278-8071-6714386b302b
« immagine » A mezzanotte sai Che io ti penserò Ovunque tu sarai, sei mia E stringerò il cuscino fra le braccia Mentre cercherò il tuo viso Che splendido nell'ombra apparirà Mi sembrerà di cogliere Una stella in mezzo al ciel Così tu non sarai lontano Quando brillerai nella mia mano Ma non vorrei...
Post
21/04/2021 13:35:18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment

Sara

17 aprile 2021 ore 11:47 segnala

Sara, svegliati è primavera
Sara, sono le sette e tu devi andare a scuola
Oh, Sara, prendi tutti i libri ed accendi il motorino
E poi attenta, ricordati che aspetti un bambino
Sara, se avessi i soldi ti porterei ogni giorno al mare
Sara, se avessi tempo ti porterei ogni giorno a far l'amore
Oh, ma Sara, mi devo laureare ma forse un giorno ti sposerò
Magari in chiesa, dove tua madre sta aspettando per poter piangere un po'
Sara, tu va dritta e non ti devi vergognare
(Sara, Sara, Sara, Sara)
Le tue amiche dai retta a me lasciale tutte parlare
(Sara, Sara, Sara, Sara)
Oh, Sara, è stato solo amore, se nel banco no c'entri più
Tu sei bella, anche sei vestiti non ti stanno più…

:cuore
92852ad0-0e1d-48f2-a7cb-332ce52917e3
« immagine » Sara, svegliati è primavera Sara, sono le sette e tu devi andare a scuola Oh, Sara, prendi tutti i libri ed accendi il motorino E poi attenta, ricordati che aspetti un bambino Sara, se avessi i soldi ti porterei ogni giorno al mare Sara, se avessi tempo ti porterei ogni giorno a far l...
Post
17/04/2021 11:47:27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
  • commenti
    comment
    Comment
    4

L'emozione non ha voce

14 aprile 2021 ore 12:28 segnala



Io non so parlar d'amore
L'emozione non ha voce
E mi manca un po' il respiro
Se ci sei c'è troppa luce
La mia anima si spande
Come musica d'estate
Poi la voglia sai mi prende
E si accende con i baci tuoi
Io con te sarò sincero
Resterò quel che sono
Disonesto mai lo giuro
Ma se tradisci non perdono
Ti sarò per sempre amico
Pur geloso come sai
Io lo so mi contraddico
Ma preziosa sei tu per me
Tra le mie braccia dormirai
Serenamente
Ed è importante questo sai
Per sentirci pienamente noi
Un'altra vita mi darai
Che io non conosco
La mia compagna tu sarai
Fino a quando so che lo vorrai
Due caratteri diversi
Prendono fuoco facilmente
Ma divisi siamo persi
Ci sentiamo quasi niente
Siamo due legati dentro
Da un amore che ci dà
La profonda convinzione
Che nessuno ci dividerà
Tra le mie braccia dormirai
Serenamente
Ed è importante questo sai
Per sentirci pienamente noi
Un'altra vita mi darai
Che io non conosco
La mia compagna tu sarai
Fino a quando lo vorrai
Poi vivremo come sai
Solo di sincerità
Di amore e di fiducia
Poi sarà quel che sarà
Tra le mie braccia dormirai
Serenamente
Ed è importante questo sai
Per sentirci pienamente noi
Pienamente noi
eda376a7-826d-4b7e-be6e-b035a9e574fc
« video » Io non so parlar d'amore L'emozione non ha voce E mi manca un po' il respiro Se ci sei c'è troppa luce La mia anima si spande Come musica d'estate Poi la voglia sai mi prende E si accende con i baci tuoi Io con te sarò sincero Resterò quel che sono Disonesto mai lo giuro Ma se...
Post
14/04/2021 12:28:21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    6

Scala per il Paradiso

10 aprile 2021 ore 12:23 segnala
[/b


C’è una donna che è certa che tutto ciò che luccica sia oro,
E sta comprando una scala per il paradiso.
Quando vi sarà giunta, se i magazzini saranno tutti chiusi
Con una parola lei potrà ottenere quello per cui è venuta.
Ooh. Ooh, e lei sta comprando una scala per il Paradiso.



Il suo destino è segnato ma lei vuole essere certa
Di non prendere lucciole per lanterne.
Su di un albero vicino al ruscello un uccello canoro Canta.
Alle volte tutti i nostri pensieri creano apprensione.

Ooh, questo mi dà da pensare
Ooh, questo mi dà da pensare



Quando guardo verso ovest provo una certa sensazione,
E la mia anima mi sollecita fortemente la partenza.
Nei miei pensieri ho visto anelli di fumo attraverso gli alberi,
E inteso le voci di quelli che stanno a guardare.

Ooh, questo mi dà da pensare
Ooh, questo mi dà da pensare.



E si mormora che presto se noi tutti avessimo ferma volontà,
allora il pifferaio ci condurrà alla ragione.
E sorgerà un nuovo giorno per coloro che da tanto aspettano,
e le foreste echeggeranno di risate.



E se c’è un certo fermento nel tua siepe, non ti allarmare,
Altro non è che la pulizia di primavera per le festività di maggio.
Sì, ci sono due strade da percorrere, ma alla lunga
C’è ancora tempo per cambiar direzione.

E questo mi dà da pensare.



La testa ti ronza, ed il ronzio non se ne andrà nel caso tu non lo sapessi
Il pifferaio ti chiama per unirti a lui
Cara Signora, senti il soffiare del vento, e sai
Che la tua scala si trova sul mormorare del vento?



E mentre procediamo lungo la strada
Le nostre ombre s’ingigantiscono più della nostra anima,
Là cammina una signora che tutti conosciamo
Che splende di luce bianca e vuole mostrarci
Come ogni cosa ancora diventi oro.
E se si ascolta con molta attenzione
La melodia alla fine ti raggiungerà
Quando tutti sono uno e uno è tutti
Per essere saldi come roccia e non rotolare via.




E lei sta comprando una scala per il paradiso.
d81037be-f68c-4a80-a290-d05579fc46ce
« immagine » [/b C’è una donna che è certa che tutto ciò che luccica sia oro, E sta comprando una scala per il paradiso. Quando vi sarà giunta, se i magazzini saranno tutti chiusi Con una parola lei potrà ottenere quello per cui è venuta. Ooh. Ooh, e lei sta comprando una scala per il Paradiso. ...
Post
10/04/2021 12:23:59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    5
  • commenti
    comment
    Comment
    2