Un incontro inaspettato ... ma dolcissimo

13 settembre 2011 ore 17:44 segnala
Era mattina presto quando sei sbucata sul mio cammino , stavo andando al lavoro e ad un tratto dietro agli alberi sento un rumore e poi un miagolio. Incuriosito mi infilo fra i rami pensando che potesse essere un gatto ferito … e invece con mia sorpresa sei sbucata tu. Uno scricciolo tutto grigio di qualche mese con un’espressione dolcissima e due occhioni gialli come il sole. Anche se molto spaventata ti sei lasciata avvicinare e prendere senza neanche graffiare, è stato amore a prima vista.
Ho provato a vedere se per caso qualcuno ti avesse smarrito.. anche se sinceramente non ci ho mai creduto, e per un po’ di giorni ho cercato in giro nella zona per rintracciare i tuoi padroni… o forse a questo punto è giusto chiamarli con il loro nome “i grandissimi pezzi di m..da “che ti hanno abbandonato.. ma non ho trovato nessuno. Credo che alla fine ti terrò con me… mi chiedi talmente poco … e in cambio mi dai un ‘affetto smisurato.
Io auguro alle persone che ti hanno abbandonato se lo hanno fatto intenzionalmente di finire ammazzati nella stessa maniera in cui avresti potuto finire tu…. Direi che sotto una schiacciasassi potrebbe andare più che bene.
Chi maltratta… tortura… fa esperimenti o abbandona gli animali non è degno di esistere su questa terra.

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
M. K. "Mahatma" Gandhi (1869-1948)


" Colui che non rispetta la vita, non la merita"
"L'uccisione di un animale verrà considerata alla stessa stregua dell'uccisione di un uomo".
Leonardo Da Vinci



Abbandono

Sull'autostrada
lunga e rovente
un cane abbandonato
cammina lentamente.
Ha gli occhi
una casa lontana
con due ciotole piene
il calor di una mano.
E' disperato e stanco
un auto veloce
lo prende a fianco,
le ferite sanguinano
non ce la fa piu'.
Sul muretto piatto
c'e' Monello, il gatto
che gli dice piano:
abbiamo amato invano
un uomo disumano.
Siamo in tanti
in questa brutta avventura
ci sono anche i nonni.
Facciamoci coraggio
non aver paura.
Ma Ringo ormai esangue
porgendogli la zampa
il capo china giu'
Monello, impietrito
lo veglia con amore
chiedendosi con dolore
se anche l'uomo ha un cuore.

Ida Bitorsoli




d10f6f1d-153b-46b2-8c34-98accf2e162c
Era mattina presto quando sei sbucata sul mio cammino , stavo andando al lavoro e ad un tratto dietro agli alberi sento un rumore e poi un miagolio. Incuriosito mi infilo fra i rami pensando che...
Post
13/09/2011 17:44:43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2

Scrivi commento

Fai la login per commentare

Accedi al sito per lasciare un commento a questo post.